Crea sito

Nella botte piccola sta il vino buono…

Scritto da:  | 2 aprile 2012 | 2 Commenti | Categoria: Libri


Quella che i temerari dei nostri lettori avranno la pazienza di leggere non è una grande recensione per un modesto libro ma, come sempre, una modesta recensione per un grande libro, anche se, a ben vedere, di modesto questo libro qualcosa ha davvero: solo e soltanto il numero delle pagine, davvero ridottissimo, appena 228 e se consideriamo l’argomento trattato, i finali, allora la cosa appare ancora più incredibile e stupefacente, tuttavia, come il nostro titolo lascia alludere, si tratta di una autentica piccola gemma. In appena 257 diagrammi gli autori riescono nell’apparentemente impossibile impresa di racchiudere alcuni dei tesori più ricchi e preziosi tratti dal meraviglioso mondo dei finali.
Prendiamone uno a caso, dal titolo assai curioso nonché evocativo “Per un pelo”, e lasciamo come sempre la parola agli autori:

S. Isenegger, 1941. Il Bianco muove e patta

Ovvio” è il pensiero immediato dell’appassionato che domina gli aspetti basilari del gioco: il Bianco ha bisogno di sette mosse ed il Nero di sei per portare a promozione i Pedoni rispettivamente “a” ed “e”; cosicché essendo il tratto al Bianco questo promuoverà a Donna la mossa immediatamente successiva a quella analoga del proprio avversario con evidente patta.
Corretto… e sbagliato! 1.Rb6? Rd6! 2.a4 e5 3.a5 e4 Rxb7 e3 5.a6 e2 6.a7 e1=D 7.a8=D. Sul Bianco pende ora per un sottilissimo crine la spada di Damocle del matto che trae il proprio nome dal teorico italiano Polerio (secolo XVI!) anche se in realtà si tratta di una posizione accreditata all’altro illustre suo connazionale Lolli attivo 180 anni dopo. In ogni caso nella posizione risultante il Nero ha a disposizione una manovra che forza la vittoria mediante 7…Db4+ o 7…Db1+ (ma non 7…De7+), per esempio: 7…Db4+ 8.Ra6 (8.Ra7? Rc7! ovvero 8.Rc8 Dc4! 9.Rb7 (!) Db5+ come nel testo) 8…Da4+ 9.Rb7 Db5+ ed il Bianco prende matto; epilogo analogo nel caso in cui questo si rifui in c8 oppure a7.
La zona di vittoria per il Re Nero è costituita da un semplice rettangolo di 3 case per 4, tuttavia attenzione: non sempre il Nero riesce a vincere pur trovandosi il proprio Re nel “rettangolo della vittoria”. Vi sono infatti delle eccezioni che esulano dai concetti generali proposti qui.
Ebbene come deve giocare allora il Bianco per riuscire a pattare lo stesso?
1.Rc5!! Rf5 Non vi è nulla di meglio. 2.a4 e5 3.a5 e4 4.Rb6 e3 5.Rxb7 e2 6. a6 e1=D 7.a7 ed ora il Nero a causa dell’autolimitazione dell’avversario non può più vincere. Il Re Nero infatti si trova fuori dal “rettangolo della vittoria” aspetto che è comunque determinante. Ecco, gli scacchi non sono un semplice esercizio di calcolo!


Ancora due parole sugli autori, prima di concludere. Hans Hilmar Staudte è stato un noto compositore e studista tedesco, attivo anche come giocatore. Di lui possiamo ricordare il secondo posto al torneo del 1950 a Bad Pyrmont insieme a Bogoljubov e davanti ad Unzicker. Milu Milescu è stato uno scacchista e compositore rumeno rinomato per i suoi studi sul finale di partita, apprezzato e ricordato da eccellenti teorici quali Kurt Richter.
Insieme hanno concepito questi 14 affascinanti capitoli che si leggono tutti d’un fiato e che costituiscono lo scrigno entro il quale son racchiuse le perle preziose di cui è costellato l’incredibile mondo dei finali.
Da non perdere assolutamente!

avatar Scritto da: Martin (Qui gli altri suoi articoli)


2 Commenti a Nella botte piccola sta il vino buono…

  1. avatar
    Mongo 2 aprile 2012 at 14:04

    Il solo esempio riportato fa riportare il massimo dei voti al libro e, perché no, a questa recensione.
    Martin, mi devi una birra!!!




    0
  2. avatar
    Zenone 2 aprile 2012 at 15:05

    Sempre interessanti queste recensioni di Martin e notevole lo studio presentato.




    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Torre & Cavallo - Scacco!

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Understanding the Sicilian

Sempre più vicino

A to Z Chess Tactics

Fabulous Fabiano

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
Cosenza, CIA 2017

    • 29 novembre – 10 dicembre, h. 10:00
    • (Godena, David, Moroni, Stella, Valsecchi, Sonis, Brunello, Gilevych, Genocchio, Garcia Palermo, Dvirnyy)


Roma Città Aperta

    • 3 – 10 dicembre, h. 16:30
    • (Sibilio, Corvi, Landi, Pitzanti, Martorelli, Ferretti, etc.)

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi