Crea sito

Varazze 1959

Scritto da:  | 25 agosto 2013 | 13 Commenti | Categoria: C'era una volta, Partite, Partite commentate, Personaggi

Varazze 1

Ricordo che ci furono molte discussioni in sede federale sulla mia ammissibilità al 1º Campionato Italiano dei Giovani a Varazze. Ufficialmente non ero ancora cittadino italiano – in quei tempi la maggiore età era fissata a 21 anni – e per diventarlo dovevo fare richiesta esplicita di cittadinanza facendo riferimento alla mia nascita a Roma. Alla fine vinse il buon senso e venni ammesso. Scesi in lizza tentando di sovvertire i pronostici che davano la vittoria al già MI Francesco Scafarelli, anch’egli iscritto dopo superati i dubbi derivanti dal fatto che aveva superato 25 anni. Vinse Scafarelli, malgrado la sconfitta con me.
A parte la sportiva rivalità, diventammo amici. Francesco non aveva nulla da invidiare ai miei centimetri, credo che più o meno eravamo della stessa altezza. E se lo ricordo con simpatia non è solo per il fatto che fu suo il primo scalpo di Maestro Internazionale che appesi alla mia cintura, ma anche per la comune amicizia con Mario Grassi che poi riuscì a unirci sotto la bandiera del Circolo Centurini di Genova, vincendo il Campionato Italiano a Squadre nel 1969.
Francesco era fiorentino doc, che non avrebbe mai potuto negare con quel suo accento di c aspirata che mi dimostrò che anche gli italiani sanno pronunciare l’acca, se ci si mettono. Intelligente, fu gran lavoratore come ingegnere, una circostanza che gli impedì di superare sé stesso diventando Grande Maestro. Lasciò abbastanza presto la sua Firenze per andare a lavorare a Napoli, e mietere il titolo di Campione con la squadra dell’Accademia Scacchistica Napoletana, in buona compagnia con Giorgio Porreca.
Scafarelli non era semplicemente un forte Maestro Internazionale, ma molto di più, come lo attestano le sue due vittorie nel 1960 contro il campione ungherese GM Szabo, durante la tournée della squadra di questi in Italia. Francesco vinse la prima volta col Bianco a Firenze, poi umiliò il grande avversario col Nero a Roma.
Scafarelli era un grande esperto della Difesa Siciliana, e pubblicò anche un libro: Le Mie 50 Siciliane. Spero che la moglie gli perdonò questo titolo, che io gli devo perdonare per forza: devo a questo libro di poter pubblicare questa partita con le sue analisi.

  • Elementi strategici:
  • Vantaggio di sviluppo;
  • Centralizzazione di pezzi leggeri;
  • Punti deboli in campo avversario;
  • Gioco orizzontale di Torri.

separator4

IM Stefano Tatai vs. IM Francesco Scafarelli, 1-0
Varazze 1959

1.e4

Ricordo che ci furono molte discussioni in sede federale sulla mia ammissibilità  nel 1º Campionato Italiano dei Giovani.

1…c5 2.c3

Con questa mossa il Bianco tende all’occupazione immediata del centro, lasciando però indifeso il Pedone e4. Di conseguenza, a seconda delle risposte del Nero, si può rientrare nella Difesa Alekhine, della Difesa Francese, o addirittura del Gambetto di Donna rifiutato.

2…Cf6

La risposta più logica. (Per 3…d5 S. rinvia alla sua partita amichevole Cortlever-Scafarelli, Amsterdam 1956.)

3.e5 Cd5 4.Ac4 Cb6 5.Ab3 Cc6 6.Cf3 e6?

[Troppo lenta questaa manovra di cambio al centro; Tanto vale giocare subito 6…d5 subito e non chiudere l’Alfiere c8.]

7.O-O d6 8.d4 dxe5 9.dxe5 Dxd1 10.Txd1 Ce7

Il Bianco ha praticamente completato il proprio sviluppo, mentre il Nero deve ancora cercare un piazzamento efficace per i propri pezzi.

11.a4 Ad7 12.Ca3 a6?

Così le debolezze aumentano; non era il caso di preoccuparsi della casa b5.

13.a5 Cbd5 14.Cc4 Cg6 15.Cg5!

Posizione dopo 16.Cg5!

Posizione dopo 15.Cg5!

Il Bianco vuol piazzare un Cavallo in d6.

15…Ab5 16.Aa4

Neutralizzando l’azione dell’Bb5.

16…Ae7 17.Cd6+ Axd6 18.exd6

Minacciando 19.c4 e Be3.

18…Ce5 19.f4 Cc4 20.Ce4 Rd7 21.b3

Una decisiva mossa di rottura.

21…Cce3 22.Td3 Axa4 23.Txa4 Cg4 24.c4 Cdf6 25.Cxc5+Rc6 26.h3 Rxc5 27.hxg4 Thd8

[Se 27…Cxg4 segue 28.Aa3+ Rc6 29.Tb4]

28.g5 Ce4 29.Aa3+ Rc6 30.Tb4 Tab8 31.c5 f5 32.Tb6+ Rd7 33.b4 Tdc8 34.Ab2 g6 35.Th3

Abbandona. Un capolavoro di strategia.

1-0

avatar Scritto da: IM Stefano Tatai (Qui gli altri suoi articoli)

Per lezioni di scacchi "live" il mio contatto Skype è: ornitologo


13 Commenti a Varazze 1959

  1. avatar
    alfredo 25 agosto 2013 at 11:27

    Grande partita, assai istruttiva mi si perdoni la truculenza del termine ma il nero fu in pratica “garrotato ” ma nel ’59 come si chiamava l’apertura con 2 ) C3 ? Gia Alapin ? fa sorridere oggi che a un campionato giovanile potesse giocare un 25 enne (e un 21 enne) Ricordo che negli ultimi anni della sua vita Scafarelli tornò a giocare, anche in un campionato italiano, mostrando una classe intatta.




    0
  2. avatar
    alfredo 25 agosto 2013 at 11:35

    per Scafarelli questo scalpo fu pregiato , credo
    http://www.chessgames.com/perl/chessgame?gid=1317867
    il ragazzo con il N. ne avrebbe fatta di strada ….




    0
    • avatar
      Jas Fasola 25 agosto 2013 at 18:26

      forse Larsen perse per il tempo? La posizione finale e’ pari.




      0
  3. avatar
    Luca Monti 25 agosto 2013 at 20:22

    Da parte mia,per il garbo attraverso il quale l’autore presenta alcune sue memorie
    giovanili,lo ringrazio sinceramente.




    0
  4. avatar
    alfredo 25 agosto 2013 at 22:38

    Caro Jas
    lo penso anch’io
    dopo 41 …Tc2 il B non ha modo di catturare il pedone b4
    concordo con le parole di Luca
    oltretutto presenta partite interessanti , inedite o poco note
    per esempio a me questa partita era del tutto sconosciuta




    0
  5. avatar
    mauro berni 26 agosto 2013 at 16:43

    Grazie a Stefano Tatai per questo nuovo articolo e il ricordo di Scafarelli.
    Di questo torneo sono note pure, anche se non tutte facilmente reperibili, la Tatai-Teani (Italia Scacchistica) e la Tamburini-Tatai (Scacchi e Scienze Applicate), oltre alla Scafarelli-Piccardo (Le mie 50 Siciliane).
    Un altro punto interessante mi sembra questo. Al CI dei Giovani di Varazze 1958-59 partecipano diversi altri giocatori che avranno un futuro negli scacchi italiani. Oltre ai citati, almeno Contedini, Cappello, Laco, Primavera, Dell’Accio e magari qualche altro che mi sfugge.
    Il M° Tatai conserva altre partite interessanti di Varazze? Capisco che tenere un archivio completo di un’intensa e gloriosa carriera, in mezzo alle occupazioni e preoccupazioni di un così lungo tempo, non sia facile, ma non si sa mai…




    0
  6. avatar
    alfredo 26 agosto 2013 at 20:52

    su “scacchi e scienze applicate ” vi è pure la Tamburini Piccardo ( capodanno 59)
    questa è invece la Tamburini Tatai del 28 – 12 – 58
    1) d4 Cf6
    2) Cf3 g6
    3) c4 Ag7
    4) Cc3 d5
    5) Af4 O-O
    6) e3 c5
    7) Db3 cxd4
    8) Cxd4 Cc6
    9) Cxc6 bxc6
    10)cxd5 ? Cxd5
    11)Cxd5 cxd5
    12)e4 dxe4
    13)Ac4 Da5 +
    14) Ad2 Dh5
    15)Ae2 Df5
    16)O-O Ae6
    17)Da3 Ad5
    18)Dxe7 Axb2
    19)Tab1 Af6
    20)g4 Dxg4
    21)Axg4 Axe7
    22)Ah6 Tfd8
    23 abbandona .




    0
  7. avatar
    alfredo 26 agosto 2013 at 20:56

    interessante notare come il CI ” giovanile”si sia svolta in contemporaea alla prima edizione del torneo di Capodanno di Reggio Emilia .
    ho messo ” giovanile ” tra parentesi ache in considerazione del fatto che ad esempio Contedini ( nato nel 32 ) aveva già compiuto 26 anni
    Invece Guido Cappello ( mi sembra nato nel 34 o sbaglio) divenne lo stesso anno campione italiano assoluto .
    Giocatore che ho sempre aprezzato è stato il maestro Teani di Massa di cui purtroppo so poco




    0
  8. avatar
    alfredo 26 agosto 2013 at 21:16

    cliccando qui si possono trovare altre partite del campionato di Varazze
    http://www.federscacchi.it/str_arch_rice.php?denom=&luogo=Varazze&naz=000&anno1=1959&anno2=&fi=&fe=&fw=&fa=&ff=&ft=&fs=&varia1=2005-01-01&varia2=2013-08-26
    c’era pure Rosino …. e io stavo per nascere !




    0
    • avatar
      mauro berni 27 agosto 2013 at 09:38

      Queste però sono soprattutto dei campionati successivi. Io mi ero limitato alle partite di Tatai e Scafarelli. Riguardo alla Tamburini-Piccardo racconto un piccolissimo aneddoto. Qualche anno fa dissi a Vittorio Piccardo della partita pubblicata su Scacchi e Scienze Applicate. Lui si ricordò del matto preso a centro scacchiera (o quasi) e mi disse che quel torneo per lui fu pesante, perchè al mattino andava in ufficio e poi giocava il campionato. Dovetti replicargli che per la Tamburini-Piccardo quella considerazione valeva meno, a parte la stanchezza generale, perchè la partita risulta giocata in data 1/1/1959.




      0
  9. avatar
    Giancarlo Cheli 27 agosto 2013 at 21:14

    Mi pare nel ’98 o’99 ho partecipato a un torneo di fine-settimana a Castellaneta.Ricordo che nel torneo principale giocavano, fra gli altri, Tivjakov e Scafarelli ( credo che sia stato uno dei suoi ultimi tornei ). Chissà se Luca Monti o qualcun altro possono trovare l’elenco dei partecipanti al torneo..




    0
    • avatar
      Luca Monti 27 agosto 2013 at 22:26

      Signor Giancarlo Cheli.
      Digiti Taranto Scacchi e poi nel menù di sinistra Tornei.Scenda fino a
      Castellaneta 1999.Lì troverà turni,partecipanti,classifica e pgn partite.Ha buona
      memoria circa Scafarelli.
      Cordiali saluti
      Luca Monti.




      0
      • avatar
        Giancarlo Cheli 30 agosto 2013 at 19:25

        😛
        Grazie, Luca. Era il 1998 – ho visto che Scafarelli ha partecipato anche l’anno dopo-.Dopo il torneo, ho lasciato Castellaneta e, nella tarda serata del 1.9 ho raggiunto in auto con la mia famiglia Ruffano, in provincia di Lecce, il paese di mia moglie. Qualche giorno dopo è iniziato il torneo di Gallipoli. Si giocava all’hotel Le Sirenuse, praticamente nello stesso posto dove ora c’è un resort di lusso e da un paio d’anni si svolge un importante torneo. Mi viene in mente un episodio curioso – potrei scrivere almeno un paio di libri di episodi, aneddoti ecc..! -Uno scacchista di Lecce, su puntuale domanda della non partecipazione al torneo dell’allora 14enne Piscopo disse testualmente ( sic!) : ” Il ragazzino non gioca, perchè .. non vuole rischiare di perdere Elo.. “!!




        0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torre & Cavallo - Scacco!

Nezhmetdinov – lezioni di fantasmagoria scacchistica dalle partite di un genio del gioco d’attacco

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Understanding the Sicilian

Sempre più vicino

A to Z Chess Tactics

Fabulous Fabiano

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
Cosenza, CIA 2017

    • 29 novembre – 10 dicembre, h. 10:00
    • (Godena, David, Moroni, Stella, Valsecchi, Sonis, Brunello, Gilevych, Genocchio, Garcia Palermo, Dvirnyy)


Roma Città Aperta

    • 3 – 10 dicembre, h. 16:30
    • (Sibilio, Corvi, Landi, Pitzanti, Martorelli, Ferretti, etc.)

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi