Crea sito

L’ora della verità

Scritto da:  | 31 marzo 2014 | 42 Commenti | Categoria: Attualità, Campionati, Internazionale

Campionato Polacco 2014 premiazione 1Campionato Polacco 2014 premiazione 2Campionato Polacco 2014 premiazione 3Campionato Polacco 2014 premiazione 4Campionato Polacco 2014 premiazione 5Campionato Polacco 2014 premiazione 6

Assoluto. Nell’ultimo turno vincono Wojtaszek e Gajewski e perde Duda con Weichhold (del 1994) che diventa così MI. Per il Buchholz, Wojtaszek vince per la seconda volta il Campionato. Vera beffa per Gajewski, che per quasi tutto il torneo ha giocato davanti a Wojtaszek e anche lo scorso anno arrivò primo-secondo. Allora perse lo spareggio rapid con Soćko. Terzo a un punto di distanza Duda, che ha fatto un grande torneo cedendo le ultime due partite. Torneo difficilissimo, con Soćko (5 punti), Bartel e Świercz (4 punti) sempre lontani dal podio.

Femminile. Monika Soćko patta e vince con 7/9 davanti a Jola Zawadzka e Klaudia Kulon con 6,5.

I premi di bellezza sono stati assegnati alle partite Wojtaszek-Krasenkow e Rajlich-Iwanow, giocate al quinto turno che si possono vedere qui.

Campionato polacco 2014 Ottavo turno

Ottavo turno.
Assoluto. Wojtaszek con il Nero vince con Duda (Najdorf, variante del pedone avvelenato ritardata) mentre Gajewski patta con Markowski.
Dunque prima dell’ultimo turno ci sono tre giocatori (Duda, Gajewski e Wojtaszek) in testa con sei punti, davanti a Markowski e Heberla con 5.
Nono turno: Wojtaszek-Bartel, Gajewski-Tomczak, Weichhold-Duda.

Femminile. Vince la Soćko e perde la Zawadzka. Classifica: Soćko 6,5, Zawadzka e Kulon 5,5, Rajlich e Szczepkowska Horowska 5.
Nono Turno: Rajlich-Soćko, Worek-Kulon, Iwanow-Zawadzka. Tutto può succedere, la Rajlich – sette volte campionessa di Polonia – vorrà di sicuro almeno andare sul podio.

Ultimo turno stamattina alle 9,00 – in caso di parità decide il Buchholz nell’assoluto, il Sonneborn-Berger nel femminile.

Duda

Settimo turno.
Assoluto. Vince Duda che rimane da solo in testa, con 6 punti, davanti a Gajewski con 5,5 e Wojtaszek con 5. Oggi Duda-Wojtaszek
Femminile. Patta la Soćko, che viene raggiunta in testa dalla Zawadzka a 5,5.
Karina

Sesto turno.
Assoluto. Un ragazzo solo al comando, il quindicenne J-K Duda, che ha sconfitto oggi il GM Heberla. Il GM Schmidt, che occupandosi dei giovani dell’Accademia polacca lo conosce bene, definisce così il suo gioco “Duda vede i tatticismi in un modo fantastico. Ha facilità nel calcolo delle varianti. Gioca piuttosto velocemente – capisce e applica la regola che il tempo è un elemento del gioco”.
Classifica: Duda 5, Gajewski 4,5, Markowski, Wojtaszek e Tomczak 4.

Femminile. Soćko e Zawadzka pattano le loro partite, mentre la Kulon vincendo con la Bartel si avvicina.
Classifica: Soćko 5, Zawadzka e Kulon 4,5

Szczepkowska-Horowska – Worek
Il Nero può pattare in un solo modo, 69. … Txd7! 70. Rxd7 Rf5! (tenendo lontano il Re Bianco) 71. Rd6 g4. Invece preferisce guadagnare due tempi…

Posizione dopo la 68a mossa del Bianco

Posizione dopo la 68a mossa del Bianco

69. … Rh5?? 70. Re7 Tg8
Oppure 70. … Txd7 71. Rxd7 Rg4 72. Re6 Rf3 73. Re5 g4 74. Ta3+ Rg2 75. Rf4.
71. Tf2 g4 72. Tf8 Tg7+ 73. Rf6 1-0

71.Rf6 e il Nero abbandona

71.Rf6 e il Nero abbandona

Si prende matto o si permette al Bianco di andare a Donna.

Campionato Polacco 2014 Quinto turno 2

Quinto turno.

Assoluto. In prima scacchiera patta tra Gajewski e Duda, vince Wojtaszek con Krasenkow. Classifica: Gajewski e Duda 4, Wojtaszek e Heberla 3,5

Femminile. Patta tra Soćko e Kulon, mentre la Zawadzka vince con la Bartel. Classifica: Soćko 4,5; Zawadzka 4, Kulon 3,5.

Le foto dei Campionati sono di Sylwia Rudolf.

Campionato Polacco 2014 Quinto turno 1Soćko (bianco) scherza con Pakleza (in piedi) mentre Mateusz Bartel (nero) sorride, con sua moglie Marta alle spalle. L’Olandese che giocheranno finirà patta.

Campionato Polacco 2014 quarto turno 1

Quarto turno

Assoluto. Gajewski e Duda vincono con Krasenkow e Markowski, Pakleza ferma sulla patta Wojtaszek. La partita più interessante per me è stata la Sadzikowski-Tomczak,

Classifica: Gajewski e Duda 3,5; Krasenkow, Wojtaszek, Markowski, Heberla, Warakomski e Pakleza 2,5

Femminile. Una donna sola al comando, Monika Soćko, che ha vinto con la Zawadzka.

Classifica: Soćko 4, Zawadzka e Kulon 3, Bartel e Rajlich 2,5.

Campionato Polacco 2014 Quinto turno 3

Oggi visita di bambini che seguono il programma “l’educazione attraverso gli scacchi a scuola”.

Campionato Polacco 2014 quarto turno 3

Zawadzka-Soćko

La partita tra le due leader è stata molto emozionante, nella seguente posizione la tentazione di mangiare subito deve essere stata forte, ma…

Posizione dopo la 27 mossa del Bianco

Posizione dopo la 28a mossa del Bianco

28. … Tf4!!

Le alternative:

  • 28. … Txf2+? 29. Rh1 Cg5 (29. … Dxd5+ 30. De4 Dd6 31. Tad1 Tff8 32. Te2) 30. Cxd7 Cf3 31. Cb6+ axb6 32. Dh3+ Rb8 33. Te2 ed il Bianco si difende, anche se sta peggio.
  • 28. … Dxd5+? 29. f3! Tg5 30. Te4 ed è il Bianco ad avere un certo vantaggio.

29. Dh5 Txf2+ 30. Rh1 Tg5 (ecco perché la Donna bianca deve trovarsi in h5) 31. Dh4 Txe5 32. c4 Cg5 33. g4 Txe1+ 34. Txe1 Df4 0-1

Aprile è il mese di Monika Soćko, lo dice anche il calendario…

Campionato Polacco 2014 quarto turno 2

Foto: Wiesław Jurewicz

si confermerà campionessa polacca?

separator4

Per tutto quello che avreste desiderato sapere e non avete mai osato chiedere sui primi tre turni ecco qui svelato l’arcano! 😉

avatar Scritto da: Jas Fasola (Qui gli altri suoi articoli)


42 Commenti a L’ora della verità

  1. avatar
    fds 29 marzo 2014 at 13:15

    La foto alla scacchiera e quella del calendario sembrano ritrarre due persone diverse. Vero?

    • avatar
      Jas Fasola 29 marzo 2014 at 14:17

      Alla scacchiera in primo piano Marta Bartel. Il calendario (aprile 2014) Monika Soćko. Marzo era il mese di Jolanta Zawadzka…

      • avatar
        alfredo 29 marzo 2014 at 15:44

        facciamo uno scambio con un calendario Pirelli ❓ :mrgreen:
        scegli tu l’annata
        anche se a occhio e croce mi sa che l’affare lo fai tu 😉
        ma il nostro satanasso come va ❓

        • avatar
          Jas Fasola 29 marzo 2014 at 18:33

          Due patte e tre sconfitte. Con il Bianco ok ma con il Nero…
          Quelle del calendario Pirelli contro le scacchiste? Per me non c’e’ storia ma non come pensi tu 😉

  2. avatar
    Mongo 29 marzo 2014 at 13:20

    @Jas: scusa, ho visto che su 28…., Dxd5+; al posto di f3, il bianco può giocare Ae4; 29…., Dxe5; 30. Axb7+!, ed il nero deve dire ciao alla propria donna!!!

    • avatar
      Jas Fasola 29 marzo 2014 at 14:22

      dopo 28. … Dxd5+ 29. Ae4? Txf2+ (perche’ farsi del male con Dxe5?) 30. Rh1 Dd2 preferisco il Nero 🙂

      • avatar
        Mongo 29 marzo 2014 at 20:39

        L’ho vista subito dopo 29. …, Txf2+; ma ormai io avevo già giocato/scritto 29…, Dxe5; e ritirare la mossa è illegale. 😉

  3. avatar
    Fabio Lotti 31 marzo 2014 at 11:42

    Carina davvero!… 🙂

  4. avatar
    Jas Fasola 31 marzo 2014 at 15:41

    siete tutti incollati alla diretta, vero? 😉

    Che ne dite, la vecchia Najdorf (Duda, Sieciechowicz) non molla.

    E che dire di 1. d4 d5 2. c4 e6 3. Cf3 Cf6 4. e3 adesso di gran moda? quando fino a poco tempo fa sarebbe stata giocata solo tra vecchietti?

  5. avatar
    alfredo 31 marzo 2014 at 16:03

    la Najdorf è immortale , credo .
    non per niente porta il nome di un Polacco ❗

    • avatar
      Jas Fasola 31 marzo 2014 at 16:13

      🙂 intanto il Bianco (Piorun-Sieciechowicz) ha sacrificato un cavallo

  6. avatar
    alfredo 31 marzo 2014 at 16:58

    beato te Jas che puo’ deliziarti con queste meraviglie scacchistiche .
    io posso solo sentire raccontare il film!
    ciao
    PS : non ti ho mai raccontato lo scherzo fatto una volta con la Rotlewi – Rubinstein ❓

    • avatar
      Jas Fasola 31 marzo 2014 at 18:18

      scherzo…racconta…

  7. avatar
    alfredewkij 31 marzo 2014 at 18:59

    beh …lo scherzo nacque dopo che ne avevo fatto uno terribile al povero Enzo Tortora ( sarebbe troppo lunga raccontare …;)
    Insomma mi finsi un appassionato di scacchi ( tieni conto che erano parecchi anni fa , non si sognava minimamente Internet e le comunicazioni avvenivano per lettera) e dall’estero inviai ai titolari di rubriche scacchistiche sui giornali italiani il testo di una ” bella partita” che avevo visto in un piccolo torneo .
    Ebbene inviai la Rotlewi – Rubinstein .
    Non ci crederai ma uno ci cascò in pieno e la pubblico con due nomi da me inventati .
    figurati cosa si dovette sorbire il poveretto da parte dei lettori che l’avevano riconosciuta 😯 ❗

    • avatar
      Jas Fasola 31 marzo 2014 at 19:04

      terribile.. ma forse non aveva lettori… conosco uno che si scriveva le lettere per far vedere che aveva lettori… e li aveva…

    • avatar
      Ramon 1 aprile 2014 at 00:49

      Dai Alfredo raccontaci lo scherzo a Tortora… non puoi tirarti indietro proprio ora… 😉

      • avatar
        alfredo 1 aprile 2014 at 08:25

        fatto 😉
        in quella trasmissione c’era una gara di poesie il cui giudice era Tortora
        Non riconobbe il Natale di Ungaretti ❗
        lo defini’ ” poco rifinito” 😆
        però visto che ero ” un giovane che mi avvicininavo alla poesia” mi diedero” il premio di consolazione” : un frullatore ( che conservo)
        GIURO CHE E’ TUTTO VERO ❗

  8. avatar
    Jas Fasola 31 marzo 2014 at 19:23

    Per cortesia scollegatevi dal sito dei Campionati… lo avete fatto saltare… non vorrei che se la prendessero con me ❗

  9. avatar
    alfredovic 31 marzo 2014 at 19:33

    Comunque Tortora non riconobbe il Natale di Ungaretti e mi diede il premio di consolazione ( un frullatore , ricordo)
    Dopo provai a vincere la lavatrice con l’ Infinito di Leopardi .
    Ma questa volta fui ” sgamato” 🙁
    Era il ” pomofiore ” su Tele alto Milanese , la prima TV privata che tutti guardavamo per gli spogliarelli 😯
    avete avuto qualcosa di simile in Polonia ?

    • avatar
      Enrico Cecchelli 1 aprile 2014 at 09:15

      Ciao Alfredo!Un caro saluto.
      Comunque sono dell’avviso che sia difficile conoscere
      tutto ( e quindi anche riconoscere ), a parte poche
      menti eccelse ( la tua “picodellamirandoliana” memoria
      è probabilmente una delle poche eccezioni ).
      Ricordo quando sottoponemmo per gioco i test di ammissione
      alla facoltà di Medicina dell'”Herrison” ad un nostro docente
      universitario ( che molto carinamente si sottopose al test
      presagendone già il fosco risultato ). Non fu ammesso!
      Raggiunse poco più del 50%. Quali conclusioni possiamo trarne ?
      Che siamo in mano a medici e scacchisti mediocri? Che la mente filtra
      e trattiene solo ciò che le può servire più concretamente e praticamente?
      Qualche altra teoria? Un saluto a tutti!!

      • avatar
        DURRENMATT 2 aprile 2014 at 10:37

        Altre teorie su cognizione umana? Ad es. si potrebbe parlare del mio scetticismo nei confronti di ogni pretesa di stimare l’intelligenza per mezzo di misure del tempo di reazione o di onde cerebrali( il mio scettcsmo per il QI e, quindi per l’Elo è assoluto!). Si potrebbe argomentare sui limiti dei test standardizzati e il rapporto con l’analisi psicometrica standard. Si potrebbe discettare sulla Teoria Triarchica dell’intelletto che abbraccia la manipolazione interna di informazioni, la sensibilità al contesto esterno e il rappoto fra queste due componenti dell’intelletto. Potrei citare il mio pensiero riguardo l’Elo e la relazione che esiste tra stile di gioco di uno scacchista e la triade intelligenza/domain/field. Potrei parlare della plasticità sinaptica (da non confondersi con la “cultura di PLASTICA”;)e, quindi, della Long Term Potention e della Long Term Depression e la loro possibile modulazone in ambito scacchistico (Fischer sempre lui perchè oggetto dei miei studi, seppur empiricamente è stato fantastico in questo!). Infatti considero l’eserciziario di Sedina/Simkin un esempio pratico illuminante. E, una parolina focosa sugli idiots savants non la vogliamo dire? Potrei,infine, creare un parallelo scacchistico per rendere comprensibile questioni complesse.Ma, come è stato fatto notare, questo non si può fare. Imbarazzerebbe gli “ospiti” del forum e,poi, servono le “impronte digitali”. Peccato,caro Cecchelli, sei arrivato fuori tempo massimo…il foglio di via è stato già vidimato!…P.S. piccola curiosità:l’Harrison, probabilmente non avrà più una edizione italiana come è già accaduto per il Goodman…ma questa è un’altra storia.

        • avatar
          Enrico Cecchelli 2 aprile 2014 at 14:48

          Caro Durrenmatt nessun problema… nella vita
          sono “fuori corso” da anni e pessochè in ogni campo.
          Ciò significa che comunque sono coerente!!
          In quest’epoca di così rari valori forse ( e dico forse!)
          ne ho trovato uno che mi si attaglia.

          • avatar
            DURRENMATT 2 aprile 2014 at 15:28

            Caro Cecchelli forse sono stato frainteso. Il “foglio di via” era riferito alla mia persona (pura esperienza personale) non certo a Lei persona che stimo (ricordo un suo bellissimo post sulle “intelligenze fini” quando la battaglia infuriava) e che non considero affatto “fuori corso” (come Lei saprà da sempre considerati i migliori studenti Universitari).Peccato per la sua domanda inevasa dai più. Magari si potrà riprendere l’argomento in futuro,”ospiti” permettendo….P.S. elida pure il “forse”. Sono anch’io un ” figlio degenere”!

            • avatar
              Enrico Cecchelli 2 aprile 2014 at 17:54

              Caro DURRENMATT, avevo inteso perfettamente che il riferimento era alla sua persona e azzarderei anche un’interpretazione sulla sua presenza attuale sul blog “sotto mentite spoglie” rispetto ad interventi precedenti…. ma posso sbagliarmi.Un saluto ed un invito a rinnovare/non abbandonare il confronto di idee,che, se posto con misura e civile rispetto, non può che essere sempre auspicabile e costruttivo.

              • avatar
                nikola 2 aprile 2014 at 20:45

                Caro Enrico, che durrenmatt sia insalà lo abbiamo già capito in tanti (ti ricordo che ha definito fuffa tutti coloro che scrivono sul blog tranne l’unico Bagnoli quindi non c’è da soprendersi se i suoi toni sono spesso ambigui o al limite). di certo un suo secondo ritorno dopo che per ben due volte si era accomiatato si commenta da solo.

        • avatar
          Ramon 2 aprile 2014 at 20:49

          Insalà carissimo… senti, ma ci vuoi almeno spiegare perché proprio non vuoi mandare una letterina alla redazione in cui dici che veramente sei? Cosa ti costa?? Poi puoi mantenere lo pseudonimo ma è una questione di correttezza, ne convieni?

    • avatar
      Jas Fasola 1 aprile 2014 at 09:36

      Strano Paese il vostro… se facevi lo spogliarello ti davano un frullatore 😆
      No, qui almeno in chiaro non abbiamo mai avuto niente del genere. In chiaro si vede tutto o niente :mrgreen:

  10. avatar
    alfredo 1 aprile 2014 at 11:42

    caro Jas
    no , qui adesso se fai lo spogliarello nel posto giusto ti danno minimo un posto da ministra 😆
    ciao Enrico
    è vero. Ricordo il Mitico Harrison
    penso che io oggi non superei un esame di medicina .
    ma ” so ” fare almeno un po’ il medico .
    penso che sia cosi’ . Una continua ” filtrazione”
    ricordare tutto come nelfamoso caso descrito dallo psicologo russo luria è patologico .
    Anche per me un ” eccesso” di memoria è stato molte volte nocivo …

  11. avatar
    Jas Fasola 1 aprile 2014 at 18:16

    Duda perde con Wojtaszek. Partita senza storia, nella Najdorf pedone avvelenato ritardata, una variante gia’ giocata diverse altre volte da Wojtaszek (nero), J-K ci pensa su quasi 20 minuti per fare la mossa standard, poi un minuto per la 20esima per fare il primo errore, gioca tutte le migliori Radek e J-K abbandona alla 27esima.

    • avatar
      Jas Fasola 1 aprile 2014 at 18:20

      20 minuti per la 19esima, probabilmente a quel punto era uscito dalla preparazione, ma che tipo di preparazione sia stata quando questa variante viene giocata da anni da Radek (famosa la sua vittoria con Nisipeanu del 2011) non so…

  12. avatar
    Jas Fasola 2 aprile 2014 at 09:43

    Diretta dell’ultimo turno qui http://mp2014.pzszach.pl/live

  13. avatar
    Jas alfredewkij 2 aprile 2014 at 10:05

    sono un po’ arrugginito e non aggiornato .
    La cc5 della partita con Duda con il N è già stata giocata ?

    • avatar
      Jas Fasola 2 aprile 2014 at 10:19

      Mi risulta solo in una partita, Steinberg (2416) – Raznikov (2489), 2013.
      Dopo 15. Cc5 a4 16. Rb1 Duda gioca Cd7 (Da5 17. Ce4 Cd7 18. Cg3 1-0, 34 mosse nella S-R). Weichhold ha sorpreso Duda con 15. Cc5, non escludo l’abbia trovata al momento, ci ha pensato su 5 minuti. Si gioca l’ultima norma di MI.

  14. avatar
    Jas Fasola 2 aprile 2014 at 11:36

    La Kulon vince e per la prima volta sale sul podio del campionato polacco.
    La Rajlich sta molto meglio della Soćko – a proposito, Nikola forse ogni tanto la vede – vive a Budapest 🙂

    • avatar
      nikola 2 aprile 2014 at 12:04

      in effetti su internet ho trovato delle sue foto col Danubio sullo sfondo. se la vedo a qualche torneo la avvicino e le porto i saluti di un certo Jas Fasola dalla Polonia :)

      • avatar
        Jas Fasola 2 aprile 2014 at 12:26

        Grazie :mrgreen:
        Intanto io devo uscire e mi perdo il piu’ bello.
        Chi va avanti con i commenti al mio posto? 😉

  15. avatar
    Jas Fasola 2 aprile 2014 at 16:33

    La moglie di Gajewski, Joanna Majdan, la nr 2 per elo in PL, non ha preso parte al campionato, e’ di Koszalin, come anche Kulon e Adamowicz. Soćko e Szczepkowska sono del sud, di Rybnik (anche se Monika e’ nata a Varsavia), Zawadzka e Iwanow sono di Wrocław (Breslavia), Rajlioh e Jakubiec di Varsavia. Le migliori scacchiste vengono dai soliti posti.

  16. avatar
    Mongo 2 aprile 2014 at 17:26

    E’ iniziato oggi l’europeo a squadre seniores (dai 50 in su) e l’Italia (Garcia-Palermo, Bruno, Bellia, Micheli) ha sconfitto il Galles per 4 – 0. Alla faccia del cucchiaio di legno rugbystico. 😛

    • avatar
      Mongo 2 aprile 2014 at 19:41

      Ed al secondo turno la ‘vendetta’ del cucchiaione di legno è completata dalla vittoria dell’Italia sull’Inghilterra per 2,5 – 1,5.
      Perde Garcia-Palermo, vincono Bruno e Bellia e patta Micheli.

  17. avatar
    Jas Fasola 3 aprile 2014 at 23:28

    Aggiunte le foto delle premiazioni. Agli autori delle partite premio di Bellezza, Wojtaszek e la Iwanow, va un week-end a farsi belli in una spa :mrgreen:

  18. avatar
    Jas Fasola 11 aprile 2014 at 11:31

    Alcuni partecipanti ai Campionati polacchi giocheranno in luglio a Erice. Ad ora sono preiscritti i maschietti Sadzikowski, Sieciechowicz, Warakomski, Weichhold e Wieczorek e le femminucce Iwanow e Kulon.
    Lo scorso anno Marta Bartel (che pero’ non si chiamava ancora cosi’ 🙂 ) arrivo’ terza. Interessante il report dello scorso anno e i commenti dei giocatori http://www.chessdom.com/4th-international-chess-festival-terre-degli-elimi-2/

  19. avatar
    Jas Fasola 15 aprile 2014 at 16:59

    L’ora della verita’!
    Thailandia, Bangkok open, sesto turno, terza scacchiera: Monika Soćko vs Bartosz Soćko !
    Su Chessbomb la diretta fra qualche ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torre & Cavallo - Scacco!

Nezhmetdinov – lezioni di fantasmagoria scacchistica dalle partite di un genio del gioco d’attacco

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Understanding the Sicilian

Sempre più vicino

A to Z Chess Tactics

Fabulous Fabiano

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
Cosenza, CIA 2017

    • 29 novembre – 10 dicembre, h. 10:00
    • (Godena, David, Moroni, Stella, Valsecchi, Sonis, Brunello, Gilevych, Genocchio, Garcia Palermo, Dvirnyy)


Roma Città Aperta

    • 3 – 10 dicembre, h. 16:30
    • (Sibilio, Corvi, Landi, Pitzanti, Martorelli, Ferretti, etc.)

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi