Crea sito

Scacchisti di un tempo…

Scritto da:  | 27 Ottobre 2015 | 11 Commenti | Categoria: C'era una volta, Italiani, Personaggi

MINOLTA DIGITAL CAMERADi recente ci ha lasciati Gastone Golini alla bella età di 95 anni. Abitava a Trento e da qualche anno ospite di una casa di riposo.
Era uno scacchista ma non uno qualsiasi. Apparteneva a quella schiera di pionieri tuttofare del secolo scorso di cui -ahimè- si è persa traccia: quelli, intendo, che rappresentavano l’anima, l’ideale di ogni manifestazione scacchistica e che organizzavano e operavano del tutto gratuitamente, spesso rimettendoci di tasca propria.
Golini lo faceva con l’ altruismo d’altri tempi e con intuito geniale:
Nel 1977, assieme ad altri componenti del Direttivo dell’UNIONE SCACCHISTICA TRENTINA lanciò l’idea di organizzare il Campionato Italiano Seniores a Trento, ma da persona intelligente qual’era, capì subito che doveva farne una manifestazione di prestigio, che durasse nel tempo , sì da diventare un classico, un appuntamento al quale le vecchie glorie del nostro gioco non potevano mancare e per rivangare, assieme, ricordi del passato.
Non c’erano disponibilità finanziarie per elargire premi ma Golini ottenne a Trento, dal Grande Hotel TRENTO, condizioni d’ospitalità oltremodo vantaggiose per i partecipanti.
E sin dalla prima edizione non mancarono, tra i partecipanti, nomi di prestigio:
1977: vinse Federico NORCIA.
1979 : vinse Enrico PAOLI.
Nel 1982 venne a mancare la disponibilità del Grande Hotel Trento e la manifestazione si spostò ad ARCO di Trento e quell’edizione la vinse ancora Enrico PAOLI.

Gastone Golini 4Dal 1983 al 1988 il Campionato Seniores si tornò a giocare a TRENTO e per ben 4 volte fu vinto da Alfred RUBINSTEIN che però non potè fregiarsi del titolo perchè non italiano. Il titolo andò quindi all’italiano che seguiva in classifica…
Nel 1984 assunse agli onori del posto più alto del podio Renzo Cambi di Firenze che si ripetè nel 1988.
Nel 1989 prevalse finalmente uno di …casa: il maestro trentino Umberto MASERA, il quale si è ripetuto nel 1995 e 1996
MILANESI BRUNO, di Napoli, vinse l’edizione del 1990.
LUCIN Enzo, altro maestro trentino, la fece da padrone nelle edizioni del 1991; 1993; 1994; 1997.
Nel 1998 vinse chi scrive queste note.
1999 fu la volta di Neri Angelo di Milano.
2000 vinse a mani basse l’indimenticabile Zichichi Alvise.
Nel 2001 la F.S.I. dispose lo svolgimento del Campionato Italiano Seniores in concomitanza del campionato europeo giocatosi a St. Vincent per cui gli amici di Trento organizzarono in alternativa il I° torneo “AMICIZIA” vinto dal sottoscritto e dal 2002 al 2007 la manifestazione, tornata alla casa-madre, fu vinta rispettivamente da LACO Giuseppe; PERICH Stefano; GARDI Giuseppe ; e per tre volte da Antonio ROSINO.
Si è già detto che nel corso di quei lunghi anni vi furono diversi cambiamenti della sede di gioco ma non per scelta di Golini e suoi collaboratori, quanto per indisponibilità dei gestori delle diverse sedi, fino a quando Golini e l’Unione Scacchistica Trentina trovarono l’appoggio influente di Marco BONFIOLI che intervenendo presso l’Hotel Terme di COMANO riuscì ad ottenere gratuitamente la sede di gioco e altri agevolazioni per gli anni 1991 e 1992, dopodichè la manifestazione approdò stabilmente all’Hotel ANGELO di Ponte Arche.

Gastone Golini 5E fu una scelta quanto mai felice: infatti, Ponte Arche-Terme di Comano con il suo magnifico parco – e l’albergo ospitante – facevano sentire i giocatori e loro famigliari come a casa propria sicchè il campionato seniores divenne, all’epoca, Un appuntamento gradito e atteso da una schiera sempre crescente di vecchie glorie degli scacchi, anche grazie all’intuito geniale di Golini che chiese, pretese e ottenne dalla FSI che il “suo” campionato non valesse per le variazioni ELO che, all’epoca, erano una novità vista con diffidenza dalla maggioranza degli scacchisti e che esasperava i toni agonistici di ogni torneo ufficiale, tanto che sì contarono per sua causa, molti abbandoni dell’agonismo scacchistico.
L’Elo quindi non variava nel campionato Italiano Seniores: e a che scopo avrebbe dovuto variare ? Meglio evitare tensioni e patemi d’animo e poi i giocatori interessati ne avevano fatto a meno per tutta una vita di questo marchingegno…
Golini per quel suo torneo annuale aveva scelto la stagione primaverile e per renderlo sempre più accattivante chiedeva e otteneva dai commercianti trentini, talvolta gratuitamente, altre con forti sconti, oggetti, libri, capi di vestiario, articoli sportivi e non, al fine di premiare tutti ma proprio tutti i partecipanti con oggetti di valore almeno pari alla quota di iscrizione al torneo.
Ma ancora non bastava: dovevano esserci graditi omaggi ai famigliari, specie alle signore.
La cena di gala e una serata danzante chiudevano la manifestazione.
E a quel punto un attento osservatore se guardava verso Golini percepiva in lui un senso di piena soddisfazione e felicità: l’uomo si sentiva ripagato appieno del lavoro svolto del tutto gratuitamente.
Ma poiché viviamo in un mondo dove il dio denaro la fa da padrone – sia detto senza offesa a chicchessia – anche l’edizione “alla Golini” del Seniores non poteva continuare e fu così che dal 2008 si svolse altrove, con altra formula e altri concetti. –
A chiusura, vada dunque un pensiero commosso e grato alla persona esemplare che fu il nostro amico Gastone.

Gastone Golini 2

avatar Scritto da: Antonio Pipitone (Qui gli altri suoi articoli)


11 Commenti a Scacchisti di un tempo…

  1. avatar
    ilMusso 27 Ottobre 2015 at 13:24

    Apprezzo molto quest’articolo, signor Pipitone.

    • avatar
      Jas Fasola 27 Ottobre 2015 at 14:10

      anche io, non solo perchè ben fatto ma anche perchè se si gioca a scacchi è grazie a persone come il signor Golini.

      • avatar
        fabrizio 27 Ottobre 2015 at 16:33

        Mi associo. Grazie Antonio di questo bel ricordo di una persona esemplare.

        • avatar
          Mongo 27 Ottobre 2015 at 18:32

          Mi associo pure io. Quanto costa? 😉 :mrgreen: :mrgreen:

    • avatar
      Antonio 27 Ottobre 2015 at 18:46

      Ringrazio per l’apprezzamento. Ho inteso ricordare un caro amico. Spero non essere stato patetico.
      Cordialità

      • avatar
        ilMusso 28 Ottobre 2015 at 07:24

        Quando ho letto la prima volta il passaggio “spero non essere stato patetico” ho pensato a un qualcosa messo lì tanto per dire.
        Quando però ho successivamente riletto il suo commento ho riflettuto un pochino su quel passaggio e ho allora pensato che forse esiste un effettivo timore alla base dello stesso.
        Se così fosse e se per lei è dunque importante, allora desidero rassicurarla: non è stato patetico.
        Patetico sarebbe probabilmente apparso a buona parte dei lettori per esempio un commento di questo tipo: “Gastone da lassù sarà sicuramente contento del ricordo che lei gli ha regalato!”.
        Ma questo lo sto scrivendo io.

        • avatar
          Antonio 28 Ottobre 2015 at 17:07

          Grazie per il conforto che mi dà.

  2. avatar
    Fabio Lotti 27 Ottobre 2015 at 18:58

    Un grazie a Pipitone per i suoi contributi che “rimangono”, come in questo caso.

  3. avatar
    Angelo Ciola 27 Ottobre 2015 at 20:43

    Mi associo al ricordo di una persona d’altri tempi che io come tutti gli scacchisti trentini abbiamo conosciuto ed apprezzato. Golini per molti anni è sempre stato presente ai maggiori eventi scacchistici di Trento con competenza ed entusiasmo. Mi auguro che qualcuno pensi di organizzare un torneo a suo ricordo.

  4. avatar
    paolo bagnoli 27 Ottobre 2015 at 21:02

    Caro Maestro, grazie di questi ricordi! Cambi, Lei stesso, Norcia, Paoli, Bonfioli, Rosino, incontrati o semplicemente sfiorati nel corso di incontri a squadre presso il Circolo Scacchistico Bolognese, non solo nomi ma personaggi che, in un modo o nell’altro hanno contribuito al faticoso progresso degli Scacchi in Italia e non solo…..
    Ancora grazie!
    Paolo

  5. avatar
    The dark side of the moon 28 Ottobre 2015 at 15:21

    Caro Pipitone, ha fatto bene a ricordare un personaggio al quale tutti coloro che amano gli scacchi dovrebbero rendergli grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO Locco.Ro

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

La Difesa dei Due Cavalli

Torre & Cavallo - Scacco!

Nezhmetdinov – lezioni di fantasmagoria scacchistica dalle partite di un genio del gioco d’attacco

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Understanding the Sicilian

Sempre più vicino

A to Z Chess Tactics

Fabulous Fabiano

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
79 Campionato Italiano

    • 24 novembre – 5 dicembre, h. 15:00

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi