Crea sito

i sommersi e i salvati

Scritto da:  | 1 Giugno 2016 | 6 Commenti | Categoria: C'era una volta, Personaggi, Stranieri

i sommersi e i salvati 04Ad Alekhine non furono mai perdonate le ombre, quelle pagine scritte dalla parte sbagliata. In tanti con la croce uncinata sul braccio riuscirono invece a raggiungere i mari del sud. Come Karlis Ozols, accusato di crimini contro l’umanità, fuggito in Australia.
Per una volta tifiamo Sammy Reshevsky.

i sommersi e i salvati 01Ozols-Reshevsky, Kemeri 1937, mossa al Nero

i sommersi e i salvati 02Kemeri, 1937. Da sinistra in prima fila:V. Petrovs, F. Apscheneek, A. Melnbārdis, K. Bētiņš,  H. Kmoch, S. Landau, S. Flohr, P. Keres, E. Steiner.
Seconda fila: J. Kalniņš, E. Giese, P. Ķeirans, V. Mikenas, M. Feigins, K. Ozols, L. Rellstab, E. Böök, S. Tartakower, A. Kanenbergs, A. Alekhine, G. Ståhlberg.

avatar Scritto da: Riccardo Del Dotto (Qui gli altri suoi articoli)


6 Commenti a i sommersi e i salvati

  1. avatar
    paolo bagnoli 1 Giugno 2016 at 21:11

    Su Ozols ho già scritto in passato (cfr. qui) e su Sammy… be’lasciamo perdere.

  2. avatar
    Enrico 2 Giugno 2016 at 10:00

    LAZARE SUCHOWOLSKI
    Lazare Suchowolski was joint Australian champion in 1956-57 (=Karlis Alexander Ozols). He changed his name to Stefan Lazare when he arrived in Melbourne in June 1939. He emigrated to Israel before the tie could be resolved.
    Ho trovato questa nota su chessgames.Ozols era già in Australia nel 1939 o c’è un errore ?

    • avatar
      Enrico 2 Giugno 2016 at 10:13

      …errore mio che capisco male l’inglese.Scusate (sory)

      • avatar
        Enrico 2 Giugno 2016 at 10:13

        Sorry (errore di battitura,stavolta)

        • avatar
          mauro berni 3 Giugno 2016 at 15:50

          Per chiarezza di chi legge. Lazare non è Ozols, ma solo il suo ex-aequo in un campionato australiano. D’altronde non credo che Ozols potesse emigrare in Israele…

  3. avatar
    Giancarlo Castiglioni 2 Giugno 2016 at 10:29

    In fondo è semplice, ma ieri sera non avevo capito.
    Si risolve più con la logica che con il calcolo.
    L’alfiere in d6 è la chiave della difesa, bisogna deviarlo.
    Quindi 1…Txc5! l’unica difesa è cambiare le donne e il nero, anche se come materiale ha solo un pedone in più, vince facilmente.
    Se prende la torre il seguito è facile: 2Axc4 Ae5+; 3Rg1 Tf1+; 4Rxf1 Dxh1+; 5Rf2 Ag6#; oppure 3Txe5 Dxe5+; 4Rg2 De2+; e matto alla prossima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO Locco.Ro

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

La Difesa dei Due Cavalli

Torre & Cavallo - Scacco!

Nezhmetdinov – lezioni di fantasmagoria scacchistica dalle partite di un genio del gioco d’attacco

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Understanding the Sicilian

Sempre più vicino

A to Z Chess Tactics

Fabulous Fabiano

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
79 Campionato Italiano

    • 24 novembre – 5 dicembre, h. 15:00

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi