Crea sito

Una estrella brillando en Aragón

Scritto da:  | 22 luglio 2016 | 3 Commenti | Categoria: Aperture, Finali, Mediogioco, Partite commentate, Teoria e Studio

Estrella en Aragon 02IM Andrea Stella (2409) vs. GM Jeorge Cori (2602), 1-0
Benasque, 13 luglio 2016

1.d4

Sorprendendo il mio avversario con una apertura che generalmente non gioco.

1…Cf6 2.c4 e6 3.Cc3 Ab4

Posizione dopo 3...Ab4

Posizione dopo 3…Ab4

Il solido sistema Rubinstein.

4.e3 b6

Una sorpresa… [Qualche turno prima il Nero aveva giocato 4…O-O]

5.Ad3 Ab7 6.Cf3 c5 7.Ad2!?

Un tratto molto velenoso. [Più giocata è 7.O-O O-O 8.Ca4]

7…cxd4 8.exd4 O-O 9.O-O d5 10.cxd5 Axc3?!

Una mossa che non mi convince del tutto, in quanto cede la coppia degli alfieri e il centro. [10…Cxd5 E’ la principale. Avevo qualche idea esplosiva contro questo set-up che mi riprometto di condividere in questa sede una volta che mi sarà  stata giocata.]

11.bxc3 exd5

[11…Cxd5 12.c4 Cf6 13.Ac3 con leggero vantaggio del Bianco]

12.Ag5!?

Posizione dopo 12.Ag5?!

Posizione dopo 12.Ag5!?

La coppia degli Alfieri non p particolarmente importante. Il Bianco inchioda un difensore dell’arrocco del Nero, e si prepara eventualmente a cambiarlo.

12…Dd6

Schiodandosi. [12…Cbd7 13.Ce5 +/=/+/-, con fastidiosa pressione.]

13.Axf6

La più lineare. Il mio piano era semplicemente cambiare i suoi pezzi sull’ala di re, ammassare in questo settore il maggior numero possibile dei miei pezzi ed attaccare. [13.Ce5!? con leggero vantaggio del Bianco] [13.Ch4!? con leggero vantaggio del Bianco]

13…Dxf6 14.Ce5 Tc8

Attaccando la debolezza in c3. [14…Cc6? 15.Cd7 con vantaggio decisivo del Bianco]

15.Te1!

Posizione dopo 15.Te1!

Posizione dopo 15.Te1!

Il Bianco ignora la minaccia e si prepara ad alzare la Torre in terza traversa, portando creando un sovrannumero di pezzi nelle vicinanze del Re Nero. Una buona regola su cui insisto con i miei allievi è che un buon presupposto e una condizione necessaria per creare qualsiasi attacco è accumulare i pezzi nel settore in cui si vuole attaccare.

15…Cc6

[15…Txc3 perde dopo 16.Te3 Tc7 [16…Tc8 17.Axh7+!? [17.Tf3 +-] 17…Rxh7 18.Th3+ Rg8 19.Dh5 g6 [19…Rf8 20.Tf3 +-] 20.Dh7+ Rf8 21.Tf3 +-] 17.Cg4! Dd8 18.Cf6+! gxf6 19.Dg4+ Rh8 [19…Rf8 20.Axh7 con matto a seguire in g8.] 20.Df5 Dg8 21.Te8 +- e il Nero prenderà  matto in h7.]

16.Te3

Il Bianco vuole portare la Torre in terza traversa. Questa continuazione non è male ma forse era meglio giocare [16.Dh5! Forzando un indebolimento nell’Arrocco del Nero. 16…h6 [16…g6 17.Cg4 Dxd4 18.Ch6+ Rf8 19.Df3 Dg7 20.Df4 Minacciando scacco in d6. 20…Td8 21.h4 ± Con grandissimo vantaggio. Il Nero ha un pedone in più ma è paralizzato. Il Bianco raddoppierà  con calma sulla colonna “e” e la pressione diventerà  presto irresistibile.] e solo ora 17.Te3 Cxe5 18.dxe5 Dg5 19.Dh3 Con ottime prospettive di attacco, per esempio 19…Tc7 20.f4! ± Dxf4? 21.Tf1 Dg5 22.e6! +- e il Nero è perduto. Non è un caso che tutti e 5 i pezzi del Bianco puntino a Est dove c’è il Re Nero.] [Era interessante anche 16.Cg4!?]

16…Cxe5 17.dxe5 De6 18.Dh5

Provocando un indebolimento con g6.

18…g6 19.Dh6 Tc7

Cercando di organizzare le Torri al più presto. [19…Txc3 20.Tae1 Tc7 21.f4  dà  al Bianco un tremendo compenso per il pedone.]

20.Tae1! Tf8

Posizione dopo 20...Tf8

Posizione dopo 20…Tf8

Il Nero si prepara a replicare alla spinta in f4 con la spinta in f5.

21.f4

[Era interessante anche 21.Tg3 f5 22.h4 con lieve vantaggio del Bianco]

21…f5

L’unica, altrimenti il Bianco spingerebbe a sua volta in f5 con vantaggio decisivo.

22.exf6?!

Sciupando quasi tutto il vantaggio accumulato finora. [Avrei dovuto avere la determinazione di decidere per la brutale 22.g4! Tg7 [22…fxg4 23.f5! Df7 [23…Txf5 24.Axf5 Dxf5 25.Tf1 Dc8 26.e6 +-] 24.Tf1 +- con iniziativa decisiva.] [22…d4 23.gxf5 +-] 23.Tg3! fxg4 24.f5! ± Txf5 [24…De8 25.f6 ±] 25.Axf5 Dxf5 26.e6 ±]

22…Dxf6 23.Te8

[L’ultimo tentativo di giocare per il vantaggio era il sacrificio 23.f5!?]

23…Ac6

[23…Tf7 =]

24.Txf8+ Dxf8 25.Dg5 Tf7?! 26.De5

Posizione dopo 26.De5

Posizione dopo 26.De5

[26.f5! Dc5+ 27.Te3 Dxc3? 28.h4 ± con iniziativa fortissima.]

26…Dc5+ 27.Te3 Ad7 28.c4

La partita procede lungo i binari della parità .

28…Tf8 29.g3 Ac6

[29…Te8? 30.Dxd5+ Dxd5 31.Txe8+ Axe8 32.cxd5 ±]

30.De7 Dxe7?!

In questo finale avrei portuto guadagnare un pedone. [30…Dd4 31.De5 = [o 31.De6+!?]]

31.Txe7 Tf7 32.Te6? =

Posizione dopo 32.Te6

Posizione dopo 32.Te6?

Sciupando l’opportunità  di portarsi in vantaggio. [Era meglio 32.Te5! d4 [32…Td7 33.cxd5 ± e il Bianco guadagna il Pd5: 33…Axd5?? 34.Txd5 Txd5 35.Ac4 +-] 33.Te6 Aa4 [33…Tc7 34.Td6 ± e il Pd4 cade. Il Nero è atteso a difendere un difficile finale.] 34.c5! bxc5 35.Ta6 +-]

32…Tc7 33.Td6 dxc4 34.Axc4+ Rf8

Abbiamo raggiunto un finale circa pari in cui i giocatori metteranno in atto i rispettivi piani: il Nero metterà  in moto la sua maggioranza sull’ala di Donna e il Bianco risponderà  con una centralizzazione dei pezzi e del Re.

35.Ab3 a5 36.Rf2 a4 37.Ad1

Questo pedone potrebbe anche diventare debole.

37…Re7 38.Td4

Perseguendo la centralizzazione con ogni mossa.

38…b5 39.Re3 Ad7 40.Rd2

Controllando la colonna c e avviciandosi ai pedoni del Nero, che sono potenzialmente deboli.

40…Ae6 41.a3

Posizione dopo 41.a3

Posizione dopo 41.a3

I pedoni Neri sono stati spinti troppo e ora sono attacabli con mosse come Bd1-e2 e Rd4-b4.

41…Ac4

Consolidando b5 ma permettendo il passaggio del Re bianco.

42.Rc3!

Il Bianco si appresta a portare il Re in b4, per poi pressare i pedoni del Nero.

42…Ab3+?! 43.Rb4 Tc1?!

[43…Axd1 44.Txd1 Tc2 45.Rxb5 Txh2 46.Rxa4 Th3 47.Tg1 ± e per il Nero è ancora difficile.]

44.Axb3 Tb1 45.Rxb5 axb3 46.Tb4

Posizione dopo 46.Tb4

Posizione dopo 46.Tb4

Questo finale dovrebbe essere vincente per il Bianco a gioco corretto. [46.Rb4!? +-]

46…b2 47.a4 Rd6 48.a5

[48.Rb6? Ta1 49.Txb2 Txa4 e il Nero probabilmente riesce a fare patta.]

48…Rc7 49.a6 h5

[49…Rb8 50.Rb6 +-]

50.Tc4+!

Posizione dopo 50.Tc4+!

Posizione dopo 50.Tc4+!

Con questa manovra il Bianco aumenta l’attività  della propria torre.

50…Rb8 51.Tc2! Ra7 52.Tc7+ Rb8 53.Tc2

[53.a7+? Rxc7 54.a8D Tc1 = e il Bianco non riesce ad andare oltre il perpetuo.]

53…Ra7 54.Te2 Tf1 55.Txb2 h4 56.Rc5

Abbandonando il Pa al proprio destino per invadere l’Ala di Re.

56…Tf3 57.Tb7+?!

Posizione dopo 57.Tb7?!

Posizione dopo 57.Tb7?!

[57.Tg2! hxg3 [57…h3 58.Te2 +- e uno tra i pedoni g6 e h2 dovrà  cadere.] 58.hxg3 E’ facilmente vincente per il Bianco, che va a catturare g6 con il Re.]

57…Ra8 58.Rd4?!

Un errore che rende la vittoria molto più difficile. [Era meglio 58.gxh4! Txf4 59.Tb4! Tf2 60.Rd5 Txh2 61.Tg4 e il Bianco riesce a conseguire il Pg6 mantenendo difeso h4. 61…Ra7 62.Re6 Rxa6 63.Rf6 e, nonostante il Bianco abbia il pedone di Torre, il Nero non riesce a fare patta in quanto ha il Re proprio lontano.]

58…hxg3 59.hxg3 Txg3

Questo finale è estremamente difficile da vincere.

60.Tg7!

[60.Tb6?! Ra7 [60…Tg4 61.Re4 Tg3] 61.Td6 Tg2 62.Re5 Te2+ 63.Rf6 Tf2! 64.Td4 Tg2! e il Bianco si trova di fronte a una barriera impenetrabile. 65.Td7+ Ra8 [65…Rxa6 66.Tg7 +-] 66.Tg7 Tg4! 67.Re5 Tg2 = e non vedo come scalfire lo scudo del Nero.] [60.Re4?! Ta3 61.Tb6 Tg3 62.Td6 Ra7 63.Re5 Tg4 = e il Bianco sembra non ottenere niente.]

60…Tg4 61.Re4 Tg3 62.Tb7?!

Posizione dopo 62.Tb7?!

Posizione dopo 62.Tb7?!

Non giocando il piano corretto. [Bisogna mettere il re Nero in stallo e poi la Torre nera in zugzwang. Il Nero non ha temi di stallo in quanto ha il pedone g. 62.a7 Tg4 [62…Ta3 63.Txg6 +- e il Pf è troppo veloce.] 63.Rf3 Tg1 Il Bianco ora deve triangolare per giocare questa posizione con il Re in e3 anizché in f3 e con il tratto. In questo caso vincerebbe con f4-f5. 64.Rf2 Tg4 65.Tf7 g5 [65…Th4 66.Rg3 Th1 67.Tg7 Tg1+ 68.Rf3 Tf1+ 69.Re3 Tg1 [69…Te1+ 70.Rf2 Te4 71.Rf3 Te6 72.Rg4 +-] 70.f5 +- e il Nero deve abbandonare.] 66.f5 +-]

62…Ta3 63.Tb6 Tg3 64.Td6 Ra7 65.Td5?!

[Era da giocare 65.Td7+ Ra8 [65…Rxa6 66.Td5! e la minaccia Rd5-g5 vince.] 66.Tf7 Tb3 67.Tg7 Tg3 68.a7! e il Bianco vince (vedi commento alla mossa 62).]

65…Ta3 66.Td7+ Ra8 67.Tg7?!

Posizione dopo 67.Tg7?!

Posizione dopo 67.Tg7?!

[67.Td6! Tg3 68.Td8+ Ra7 69.Td7+! Vinceva, trasponendo al commento della mossa 65.]

67…Txa6

Purtroppo questo finale non si vince.

68.Rf3 Rb8 69.Rg4 Tf6 70.Rg5 Tf5+ 71.Rg4 Tf6

Posizione dopo 71...Tf6

Posizione dopo 71…Tf6

Nonostante questa posizione sia obiettivamente patta, il Bianco prova a vincere poiché il suo Re si trova vicino ai pedoni.

72.Td7

Tagliando fuori il Re Nero.

72…Rc8 73.Td4

Difendendo il Pf5 e preparandosi a giocare Kg5 e poi manovrare la Torre fino ad h6, per cercare di catturare g6.

73…Tf5!?

Giocabile, ma se e solo se il Nero è in grado di pareggiare il finale di Torri basico che deriva.

74.Td6 Ta5 75.Txg6 Rd7 76.Tg5!

L’unico modo per vincere è tagliare fuori il Re nero.

76…Ta6??

Posizione dopo 76...Ta6??

Posizione dopo 76…Ta6??

Un errore tecnico incredibile da parte di un 2600, che ribalta di nuovo le sorti del finale. [Per pattare bisognava utilizzare la manovra d’attacco frontale con distanza di 5 traverse. 76…Ta8 77.Te5 L’unico modo per tagliare fuori il Re nero. 77…Tg8+ 78.Rh5 Rd6 = [78…Tf8? 79.f5 +-] 79.Te1 [79.Te4 Tf8?? 80.Rg6 Rd5 81.Ta4 +-] 79…Tf8 80.Rg5 Tg8+ 81.Rh6 Tf8 82.Te4 Rd5! con patta.]

77.Te5!

Ora il Re nero è tagliato fuori e non ha modo di entrare.

77…Te6?

Cercando di far rientrare il Re, ma così si può forzare l’entrata in un finale di pedoni facilmente vinto.

78.Txe6 Rxe6 79.Rg5 Re7 80.Rg6 Rf8 81.f5 Rg8 82.f6 —

82.f6 e il Nero abbandona

82.f6 e il Nero abbandona

[Il Nero abbandona senza provare 82…Rh8 83.Rf7!  E il Bianco vince. [Ma non 83.f7?? = stallo!]]

1-0

Separatore

 

avatar Scritto da: GM Andrea Stella (Qui gli altri suoi articoli)

il Grande Maestro Andrea Stella è da anni attivo come allenatore. Ha aiutato molti allievi a crescere dalle categoria nazionali fino al titolo di Maestro. Per informazione contattare: andreastella93@gmail.com


3 Commenti a Una estrella brillando en Aragón

  1. avatar
    The dark side of the moon 22 luglio 2016 at 10:14

    Bravo sia per la partita che hai vinto, sia per l’ottimo commento.
    Anzichè sciorinare decine di varianti inutili e noiose, hai giustamente anteposto le idee seguite da qualche linea essenziale.
    Dico questo perchè non riesco ancora a capire il perchè molti maestri di scacchi per commentare le partite utilizzano decine e decine di varianti che spesso distolgono l’attenzione sui punti focali della posizione.

  2. avatar
    paolo bagnoli 22 luglio 2016 at 21:21

    Il commento del Lunare mi fa andare con la memoria (sempre fallibile, ma non credo in questo caso…;) al match Tal-Botvinnik del ’61, con un commento di Tal nella sua biografia: “Quando, su una posizione complessa, sciorinai una serie di varianti possibili, la replica di Botvinnik fu: ‘Valutai che la posizione mi sarebbe apparsa favorevole col cambio delle Torri'”.
    Tattica, strategia, mah…

  3. avatar
    Giancarlo Castiglioni 24 luglio 2016 at 10:51

    Non sono d’accordo sul punto di domanda a 32 Te6
    dopo 32.Te5! d4 33.Te6 Aa4 34.c5! non 34…bxc5 35.Ta6 ma 34…Tb7 35 Ae4 Rf7 oppure 35 bxc6 Txb6
    Non si guadagna il pedone, anche se il bianco sta un po’ meglio che dopo 32 Te6.
    Dopo direi che il nero ha avuto troppo fretta ad avanzare i pedoni sul lato di donna.
    Ma con 41 Ab3 poteva ancora entrare in un finale di torre pari; probabilmente non si era ancora reso conto che la sua posizione era rischiosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torre & Cavallo - Scacco!

Nezhmetdinov – lezioni di fantasmagoria scacchistica dalle partite di un genio del gioco d’attacco

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Understanding the Sicilian

Sempre più vicino

A to Z Chess Tactics

Fabulous Fabiano

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
Cosenza, CIA 2017

    • 29 novembre – 10 dicembre, h. 10:00
    • (Godena, David, Moroni, Stella, Valsecchi, Sonis, Brunello, Gilevych, Genocchio, Garcia Palermo, Dvirnyy)


Roma Città Aperta

    • 3 – 10 dicembre, h. 16:30
    • (Sibilio, Corvi, Landi, Pitzanti, Martorelli, Ferretti, etc.)

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi