Crea sito

Lo strano caso di Angus McGillycuddy

Scritto da:  | 4 ottobre 2016 | 6 Commenti | Categoria: Racconti
Highlands 00Indagando su strani casi di sospetto cheating scacchistico, ci siamo recentemente imbattuti in una pratica avviata – e mai evasa dalla FIDE – da un modesto Circolo scacchistico scozzese.
Il tutto ebbe inizio quando il segretario del Circolo venne interpellato da tale Angus McGillycuddy, il quale espresse l’intenzione di iscriversi all’imminente Torneo Open che avrebbe avuto luogo in una località delle meravigliose Highlands. Nulla ostava, all’apparenza, all’iscrizione di tale persona, ed il Segretario del Circolo organizzatore incassò la quota di partecipazione.
Nel corso dei primi due turni McGillycuddy ottenne facili vittorie, trovandosi accoppiato ad avversari di modesta levatura, ma al terzo turno scoppiò la “grana”, visto che il suo avversario – a punteggio pieno anch’egli – pretese che McGillycuddy giocasse senza portare gli occhiali.
La richiesta, indubbiamente originale, non venne tuttavia ignorata dal Comitato Organizzatore, ed un membro di tale Comitato fu incaricato di esporre all’interessato quanto preteso dal suo imminente avversario. McGillycuddy, accompagnando il suo rifiuto di aderire a tale richiesta con uno sprezzante sogghigno, si presentò regolarmente al terzo turno inforcando i suoi occhiali e massacrando in meno di una trentina di mosse l’avversario, un Candidato Maestro che, al termine della partita, annunciò il suo ritiro dal torneo in quanto riteneva la manifestazione viziata da evidente cheating da parte di McGillycuddy.
Il vincitore della partita acconsentì a far esaminare gli occhiali da parte della Commissione e da parte di un perito elettronico  e venne riscontrato un doppio dispositivo, che rendeva possibile: a) possibilità di trasmissione di “suoni” tramite trasduzione a conduzione ossea, possibilità ben nota da decenni; b) possibilità di trasmissione di informazioni visive grazie al particolare display inserito nelle lenti e leggibile dall’utilizzatore.
Invitato a rinunciare all’uso di tali lenti, McGillycuddy obiettò nel senso seguente: a) non disponeva di denaro sufficiente ad acquistare un altro paio di occhiali; b) non intendeva utilizzare le possibilità degli occhiali in suo possesso; c) i certificati medici in suo possesso dichiaravano che le lenti erano a lui ASSOLUTAMENTE indispensabili per poter avere una visione globale e soddisfacente della scacchiera.
Domande dell’interessato: a) devo essere escluso dai tornei perchè non ho il denaro sufficiente ad acquistare un altro paio di occhiali? b) la mia presunzione di colpevolezza deve prevalere sulla mia dichiarazione di innocenza?
Tali domande restano tuttora senza risposta e giacciono inevase presso la Segreteria della FIDE.
Highlands 01
avatar Scritto da: Paolo Bagnoli (Qui gli altri suoi articoli)


6 Commenti a Lo strano caso di Angus McGillycuddy

  1. avatar
    Mongo 4 ottobre 2016 at 17:11

    Facciamo intervenire il buon Maigret! 😉




    0
  2. avatar
    The dark side of the moon 4 ottobre 2016 at 20:06

    Kurt Wallander o Annika Bengzton andrebbero bene uguale?




    0
  3. avatar
    paolo bagnoli 4 ottobre 2016 at 21:12

    Troppo onore! Wallander, tuttavia, è un po’ troppo introverso per i miei gusti…




    0
  4. avatar
    lordste 5 ottobre 2016 at 09:51

    Questo in realtà sarebbe stato un non-caso. Il giocatore è in possesso di apparati elettronici in grado di potenzialmente comunicare le mosse, e quindi sarebbe stato ESCLUSO dal torneo. Stop. Punto. Basta. Le scuse “non i soldi x un altro paio” non sono accettabili.




    0
    • avatar
      Andrea 7 dicembre 2016 at 14:04

      Tanto più che essendo scozzese … 😀




      0
  5. avatar
    Filologo 5 ottobre 2016 at 12:33

    Sono d’accordo. Coi regolamenti attuali un oggetto del genere non può entrare in sala gioco. Ma un organizzatore può essere tenuto a fornire al giocatore un paio di occhiali, così come è tenuto a trovare un assistente per uno scacchista ipovedente che ne fosse sprovvisto?




    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Torre & Cavallo - Scacco!
Sempre più vicino
What it Takes to Become a Grandmaster
Fabulous Fabiano

Tornei in evidenza

Tornei in evidenza

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
    Porto Mannu
  • 3 - 10 giugno, h. 15:00
  • (Brunello S., Rambaldi, Mantovani, Martorelli, De Rosa, Santeramo, etc.)

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

i pezzi di ricambio online

http://www.tuttoautoricambi.it/