Crea sito

Lo strano caso di Andrej Novak

Scritto da:  | 13 settembre 2016 | 2 Commenti | Categoria: Racconti
Tersicore 01Si presentò al Circolo come Andrej Novak, e nel giro di un’ora tutti i soci presenti rimasero incantati dalla sua abilità nel gioco lampo. Disse di essere, nel suo Paese d’origine, un Candidato Maestro, si iscrisse al Circolo e fu tra i partecipanti all’Open sociale del mese successivo.
Tutti coloro che giocano a scacchi hanno provato, prima o poi, la sensazione che l’avversario stesse “suggerendo” il tratto da giocare (tratto, ovviamente, perdente). Questo fenomeno accadde già al primo turno, quando un mio consocio, opposto a Novak, verso la ventesima mossa, nel corso di un medio gioco complicato, effettuò quella che era, probabilmente, l’unica mossa perdente in quella posizione. Terminata la mia partita  –  una patta – gli domandai come avesse fatto a commettere un errore tanto grossolano, e la sua risposta fu: “Da qualche mossa non riuscivo a pensare, continuavo a ripetere mentalmente una parola: cavalletta” “Cavalletta!?” “Già, cavalletta” confermò lui scuotendo la testa.
Al secondo turno Novak affrontò un navigato Maestro il quale, alla diciottesima mossa, commise un errore da principiante abbandonando immediatamente senza attendere la risposta dell’avversario. Incuriosito – e vagamente allarmato – decisi di indagare sulla faccenda ed il perdente, da me interpellato, dichiarò: “Non riuscivo a concentrarmi sulla posizione, continuavo a ripetere mentalmente ‘Tersicore’!” “Tersicore?” “Tersicore, la dea greca della…” “So chi era Tersicore” lo interruppi “Ma… perché?” Scosse la testa: “Non lo so, veramente, non lo so”.
Terzo turno e nuova vittoria di Novak alla ventunesima, grazie ad un grave errore dell’avversario nel corso di un medio gioco estremamente complesso. Lo sconfitto era un mio caro amico e, quando gli chiesi spiegazioni, non seppe dire altro che: “Non riuscivo a concentrarmi, nel cervello mi rimbombava una canzone ed io tentavo di ricordarne il testo. Ridicolo, non è vero?”
Al quarto turno, con Novak in testa a punteggio pieno, toccò a me, in svantaggio di mezzo punto rispetto al capoclassifica. Giocai una solida Ortodossa e, verso la dodicesima mossa, iniziai a canticchiare mentalmente un motivetto ripescato chissà come nel cassetto dei ricordi. Sapevo perfettamente come condurre le ulteriori mosse dello schema di apertura, come pareggiare il gioco oppure come effettuare tentativi di costringere l’avversario a domani è un altro giorno oppure come vivere senza pensieri o ancora un amore infranto; quello che provate voi leggendo era quello che provavo io nel vano tentativo di restare incollato alla scacchiera.
Persi, ovviamente, ma bloccai Novak mentre si avviava verso l’uscita.
“Lei sta barando, vero?”
Mi rivolse un debole sorriso: “Naturalmente, ma nè lei nè altri….” Esitò: “Non potrete mai dimostrarlo”
Indossò il cappotto rivolgendomi un distratto “buonanotte”.
Vinse il torneo a punteggio pieno per poi scomparire.
Tersicore 03
avatar Scritto da: Paolo Bagnoli (Qui gli altri suoi articoli)


2 Commenti a Lo strano caso di Andrej Novak

  1. avatar
    Enrico Cecchelli 13 settembre 2016 at 11:06

    Bentornato Paolo!




    0
  2. avatar
    Ramon 13 settembre 2016 at 22:46

    Come sempre molto bello, grazie Paolo.
    Io però avrei una richiesta su un nuovo profilo: Vladimir Tukmakov! Chissà se ci puoi raccontare qualcosa su questo grande scacchista ucraino che forse meriterebbe un apprezzamento maggiore nella storia recente del nostro gioco…




    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Torre & Cavallo - Scacco!

Sempre più vicino
What it Takes to Become a Grandmaster
Fabulous Fabiano

Tornei in evidenza

Tornei in evidenza
Arvier – IV Open Grand Paradis

  • (30 Luglio – 5 Agosto 2017)

 

Capri – III Open Internazionale

  • (26 – 29 Ottobre 2017)

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
Semifinali Camp.to Italiano

    • 15 – 23 luglio, h. 15:30
    • (Moroni, Basso, Bruno, Bellia, Gilevych, Genocchio, Borgo, Pescatore, Sarno, etc.)

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

i pezzi di ricambio online

http://www.tuttoautoricambi.it/