Crea sito

Scacchista vegano non mangia i cavalli: partita sospesa

Scritto da:  | 18 Novembre 2019 | 24 Commenti | Categoria: Curiosità

È accaduto a Cesena durante la finale del campionato italiano di scacchi tra Bruno Fioretti e Armando Pellicci. Il Fioretti si stava avviando verso una facile vittoria, stava per mangiare un cavallo e fare scacco matto, quando improvvisamente si è fermato e si è rivolto agli organizzatori: “Scusatemi, ma non posso mangiare quel cavallo: sono vegano”. Quindi ha incrociato le braccia minacciando di non muovere più un pezzo finché non venissero sostituiti i cavalli con delle verdure di stagione.

Gli organizzatori hanno provato a spiegare al giocatore che “mangiare” è un modo di dire e che si tratta più propriamente di “catturare” un pezzo, ma non c’è stato nulla da fare. Nel tentativo di sbloccare la situazione sono intervenuti anche i familiari di Bruno Fioretti: “Papà, fai finta che sia una zuppa di farro”, ha gridato la figlia dagli spalti.

Dopo nove ore di stallo, trascorsi in un silenzio irreale, il suo avversario Armando Pellicci è esploso: “Però non ti sei fatto problemi a mangiarmi la regina eh, cannibale del cazzo!”

A quel punto la situazione è degenerata: i due sono venuti alle mani e Pellicci ha addiruttura provato a infilare con la forza i cavalli nella bocca di Fioretti, facendolo quasi soffocare. È dovuto intervenire il Presidente della Federazione Italiani Scacchi a riportare la calma, ha sospeso la partita e ha invitato tutti al Ristorante “La tana del Polipo”.

avatar Scritto da: Eddie Settembrini (Qui gli altri suoi articoli)


24 Commenti a Scacchista vegano non mangia i cavalli: partita sospesa

  1. avatar
    The dark side of the moon 18 Novembre 2019 at 21:25

    Sto dalla parte del Fioretti.
    Nel 2019 NON mangiare carne è oggettivamente
    1.salutare
    2.ecologico
    3.etico
    Ognuno di questi tre punti è scientificamente dimostrato.
    Mi sono “disintossicato” dalla carne diversi anni fa ed ora sinceramente mi farebbe parecchio schifo se dovessi ricominciare a mangiarla.

    • avatar
      DURRENMATT 19 Novembre 2019 at 14:34

      …i vegani hanno problemi nel concentrare le urine…sappilo!

  2. avatar
    fabrizio 19 Novembre 2019 at 10:01

    Divertente! :(

  3. avatar
    lordste 19 Novembre 2019 at 13:30

    Vecchia di almeno venti anni, e decisamente sballata (ormai nel gergo chiunque dice “catturare” e non “mangiare” ).

    Sull’essere vegano…avrei qualcosa da ridire sui punti 1 (senza integratori la dieta vegana è rischiosissima) e 2 (è molto meno ecologico pranzare a avocado e quinoa provenienti dal sudamerica che con un polletto nostrano). Sul 3 non mi esprimo, ma che si possa “scientificamente” dimostrare qualcosa di “etico” è quanto meno ridicolo.

    2
    • avatar
      The dark side of the moon 20 Novembre 2019 at 09:22

      Il punto 3 è etica e non scienza, ovvio.
      Sul punto 1 e 2 sei completamente fuori strada, ci sono migliaia di ricerche scientifiche che dimostrano ciò che dico.
      Negli anni, in ambito nutrizionale, la scienza ha corretto vari concetti sbagliati; per esempio la dieta mediterranea, considerata una buona dieta, non è così buona per via dei troppi carboidrati etc…
      Sul consumo di carne basta parlare con studiosi che si occupano di nutrizione per rendersi conto di quanto detto.
      Ti informo comunque che non esistono solo avocado e quinoa nella dieta vegana.
      Ma parlare di queste cose con chi consuma regolarmente carne è, per esperienza, tempo perso.

      1
      • avatar
        lordste 20 Novembre 2019 at 10:02

        Parlare di queste cose con un invasato vegano è inutile. Mi raccomando prendi i tuoi integratori di B12, eh.

        (per tutti gli altri; ovviamente, qualsiasi dieta “sbilanciata” fa male, però gli studi scientifici SERI hanno dimostrato che quella vegana 100% è dannosa anche più di altre sbilanciate. la Mediterranea è vero che è un po’ troppo sui carboidrati ma nel complesso è abbastanza bilanciata e con i dovuti accorgimenti di riduzione di pane e pasta – non eliminazione! – e mantenendo un po’ di carne – bianca ma anche rossa – è la migliore)
        (per il tema degli avocado e quinoa, è una provocazione, ovviamente, ma rimane il concetto che anche una dieta vegetale 100% inquina e devasta l’ambiente )

        1
        • avatar
          The dark side of the moon 20 Novembre 2019 at 11:38

          “invasato vegano”?
          Se il tuo modo di esprimerti rispecchia la tua persona…
          Comunque visto il livello dei tuoi post (sempre offensivi), ti informo che non ho il piacere di discutere con un maleducato.
          Stop.

          1
        • avatar
          Giancarlo Castiglioni 20 Novembre 2019 at 13:38

          Credo che un adulto vegano bene o male sopravviva.
          Il guaio è quando genitori vegani scriteriati impongono la dieta vegana ai loro figli.
          In questi casi si sono avuti seri problemi di salute.
          Dal punto di vista filosofico l’uomo in natura è un animale onnivoro.
          Quindi la dieta vegana è contro natura.

          1
          • avatar
            The dark side of the moon 20 Novembre 2019 at 13:53

            A te Giancarlo, anche se abbiamo opinioni diverse su tutto, rispondo volentieri visto che ti reputo una persona educata.
            Personalmente posso definirmi più vegetariano che vegano.
            Le mie figlie da piccole hanno avuto una dieta variegata incluso quindi il consumo di carne.
            Concordo sul fatto che imporre certi stili di vita ai minori sia sbagliato come è sbagliato per esempio imporre una religione.
            Un adulto “sopravvive” bene senza mangiare carne, fidati.

            1
            • avatar
              DURRENMATT 20 Novembre 2019 at 14:59

              …anche i vegetariani hanno grossi problemi nel concentrare le urine…lo dice la fisiologia umana!

            • avatar
              Giancarlo Castiglioni 21 Novembre 2019 at 08:43

              Essere vegetariano è molto più ragionevole che essere vegano.
              In questi ultimi anni anche io ho ridotto molto il consumo della carne, ma solo per preferenze personali.
              I vegani sono spesso “invasati” come dice lordste.
              Una mia vicina di casa al lago ha anche uno sfortunato cane vegano.

              2
              • avatar
                Antonio Cerina Dini 21 Novembre 2019 at 15:03

                Sono d’accordo.I vegani possono essere persone con qualche problema e mentalmente non a posto,perchè c’è qualcosa che non torna nel loro cervello.
                Una puntualizzazione.La mia concezione sui vegani non è di natura nè politica nè ideologica,e devo dire che sino a qualche anno fa del tema dei vegani,non me ne importava nulla avevo altro a cui pensare.Purtroppo sono arrivato alla stessa concezione di Giancarlo sui vegani per alcuni fatti avvenuti recentemente su cui evito di soffermarmi.

                • avatar
                  fabrizio 21 Novembre 2019 at 23:32

                  Caro Antonio, sono veramente stupito che tu, così attento a criticare giustamente chi offende gli altri (e soprattutto te), non ti accorgi dei tuoi giudizi fortemente offensivi nei riguardi dei vegani (“mentalmente non a posto”, “qualcosa che non torna nel loro cervello” )
                  Spero che il tuo sia solo un episodio di “annebbiamento” momentaneo e che ti scuserai con i vegani. Scusa la reprimenda, ma da te non me l’aspettavo proprio.
                  PS: io non sono vegano e sono piuttosto scettico sulla loro dieta, anche se informata a principi etici in gran parte condivisibili.

                  • avatar
                    Antonio Cerina Dini 22 Novembre 2019 at 00:05

                    Caro Fabrizio.
                    Se leggi attraverso il testo che ho scritto noterai alcune sfumature che ti faccio subito notare.Per la precisione.

                    Nel messaggio ho scritto (sottolineo in stampato le parti importanti):

                    ho scritto:

                    “I vegani POSSONO ESSERE persone mentalmente non a posto con qualche problema,perchè c’è qualcosa che non torna nel loro cervello”.

                    C’è una leggera differenza rispetto a questa seguente frase:
                    “Tutti i vegani indistintamete son persone malate e matte col cervello bacato”.
                    Ho scritto che i vegani POSSONO ESSERE e fra POSSONO e SONO c’è una leggera ma sostanziale differenza.
                    Cosi’come penso che ALCUNI gay possano essere persone pericolose il che singifica una cosa ben diversa dallo scrivere “TUTTI I GAY sono delle persone fuori di testa”.
                    Ho giustamente puntualizzato che sino a qualche tempo fa il mio pensiero sui vegani era un pensiero neutro vale a dire che non mi potevo esprimere su certe categorie di persone quando non conoscevo il problema.anzi ci potevo giustamente soltanto ridere a crepapelle come mi fa ancora ridere nonostante tutto il post divertente sullo scacchista vegano.Se noti ad un certo punto ho iniziato una certa frase con “Purtroppo” che significa :”tristemente sono dovuto giungere anch’io a certe conclusioni” perchè purtroppo sono successi dei fatti,che per ovvie ragioni non posso e non voglio dire qui.Questo “purtroppo” è molto significativo.
                    In passato sino a non molti anni fa avrei potuto fare la stessa osservazione che mi ha fatto Fabrizio rimproverandomi dei miei giudizi fortemente offensivi.Purtroppo sono successi dei fatti che mi hanno dovuto fare cambiare idea,ed il processo di cambiamento non è avvenuto in seguito ad eventi piacevoli.
                    Un carissimo saluto

                    • avatar
                      fabrizio 22 Novembre 2019 at 10:18

                      Caro Antonio, la tua risposta non mi sembra affatto convincente; tu stesso parli di “sfumature”, ovvero di espressioni non del tutto chiare. E poi, se il tuo “possono essere” vale per tutti gli esseri umani (è quindi una banalità), perché utilizzarlo a proposito dei vegani, già etichettati sopra con il termine, certo non elogiativo, di “invasati”?
                      Io sono sempre del parere che si debbono discutere le idee, non tentare di screditarle facendo osservazioni e illazioni sulla salute psichica delle persone che le esprimono.
                      Chiudo, per quanto mi riguarda, la discussione su questo tema.

                    • avatar
                      DURRENMATT 22 Novembre 2019 at 14:38

                      …i vegani non hanno tutte le “rotelle” a posto.Se li conosci li eviti. Basta con questo “buonismo” da quatto soldi. Come diceva mio nonno…“Quanno ce vo, ce vo”.

              • avatar
                lordste 21 Novembre 2019 at 17:56

                Concordo. I vegetariani, tra l’altro, sono particolarmente odiati dai “nazivegani” proprio perchè non “integralisti”. In ogni caso, mi scuso con darkside che avevo erroneamente creduto appartenere al gruppo follemente oltranzista dei vegani100%. Ribadisco comunque le mie perplessità su alcune motivazioni riportate che mi paiono piuttosto fragili se comparate a una dieta con un moderato consumo di carne (ovviamente, non sto parlando di ingozzarsi di hamburger fritti e burro tutti i giorni)

  4. avatar
    Fabio Lotti 19 Novembre 2019 at 22:04

    Che sia vero o no, sono d’accordo con Fabrizio, mi pare un raccontino divertente.

    3
  5. avatar
    Doroteo Arango 20 Novembre 2019 at 09:51

    Lordste, io ho chiesto un parere legale ad un abogado di Buenos Aires che si nutre quotidianamente di avocados e lui si è arroccato dietro una montagna di quinoas… non le ha catturate ma le ha mangiate poco a poco tutte… io scientificamente mi sento alquanto confuso dal suo comportamento ma mi pare che eticamente poi abbia digerito tutto… aiutami ti prego! :o

  6. avatar
    Sveta 24 Novembre 2019 at 11:07

    Carissimo Antonio Cerina Dini, ti piace Lolli?
    Per favore ascolta attentamente il testo di questa canzone e dimmi se, almeno un minimo, non ti riconosci.
    ciao, tanti auguri
    Sveta

    • avatar
      Antonio Cerina Dini 27 Novembre 2019 at 23:39

      Cara Sveta ti replico volentieri perchè dalla foto vedo che sei una bella ragazza e a me le belle ragazze piacciono.Ti volevo anche salutare educatamente.Hai un bel nome straniero e se sei veramente tu quella della foto ti dico :Complimenti sei molto bella.Spero che i prossimi scambi siano fra noi educati
      Esordisco dicendo che prima di postare qualsiasi commento ai miei riguardi dovresti prima chiederti COME MAI ho postato queste particolari considerazioni su come possono essere alcune persone vegane.Pongo l’accento sulla parola “purtroppo” che ho utilizzato prima,se l’ho scritta un motivo c’era.
      In secondo luogo(a differenza di Mongo che saluto con affetto) non mi conosci di persona e prima di sparare considerazioni o provocazioni sul mio conto dovresti fermarti e contare sino a 30,invece che rispondere d’impeto.

  7. avatar
    Mongo 24 Novembre 2019 at 19:18

    Ma dai ragazzi: sono 40 anni e pussa che il buon Goldrake combatte a tutto spiano contro questi terribili vegani, una ragione ci sarà!!
    Io odio i vegani dell’Illinois (semi-cit. Jake Blues)

    • avatar
      Antonio Cerina Dini 27 Novembre 2019 at 23:40

      Caro Mongo.Ti saluto con affetto,sperando che possiamo giocare presto

  8. avatar
    Antonio Cerina Dini 29 Novembre 2019 at 13:29

    Riguardo me Sveta,hai indovinato una cosa:
    Provengo dalla classe sociale che in passato era definita “la borghesia” medio alta,ma ho anche origini nobili,provengo dalla classe colta,dall’intellighenzia.
    Uno dei miei 4 nonni è stato uno dei piu’grandi geni Italiani nel campo dell’ingegneria che vi siano mai stati.Io stesso sono un intellettuale,mi reputo un intellettuale di destra e scacchista,Non navigo nell’oro,e certo non godo delle disgrazie altrui.Sono persona sensibile,e per questo dico che prima di parlare di me dovresti fermarti-
    Merito rispetto sia perchè ho dovuto affrontare una seria disabilità fisica dalla nascita(non credere che abbia avuto una vita tutta in discesa,anche i “borghesi” come tutti,possono avere i loro problemi. e soprattutto perchè possiedo 2 titoli accademici,e merito rispetto anche come scacchista.Non vedo cosa ci sia di male a provenire dalla borghesia perchè di queste origini vado fiero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO Locco.Ro

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

La Difesa dei Due Cavalli

Torre & Cavallo - Scacco!

Nezhmetdinov – lezioni di fantasmagoria scacchistica dalle partite di un genio del gioco d’attacco

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Understanding the Sicilian

Sempre più vicino

A to Z Chess Tactics

Fabulous Fabiano

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
79 Campionato Italiano

    • 24 novembre – 5 dicembre, h. 15:00

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi