Crea sito

Analisi parallela

Scritto da:  | 28 febbraio 2018 | 2 Commenti | Categoria: C'era una volta, Italiani, Personaggi

Del Maestro Bonfioli ho diversi ricordi.
So che in Trentino era considerato, dalle autorità locali, persona importante e a lui si devono le edizioni dei tornei di Madonna di Campiglio che si giocavano in edizioni invernale ed estiva e probabilmente anche l’inizio dell’attività scacchistica ormai prestigiosa ad Arco di Trento.
Per quest’ultima era in sintonia con l’indimenticabile arbitro internazionale Piccinin.
Ebbi anch’io l’impressione che più che giocare nei tornei, preferisse analizzare le partite di altri e -perché no- anche quelle in corso se le trovava interessanti, ovviamente in altra sala.
Di questo ebbi a fare esperienza personale a Coloretta di Zeri nel 1973 al Campionato Italiano magistrale.
Giocavo contro De Cristofano una Caro-Kann e avevo il bianco.
Alla 20ª mossa riflettei a lungo (almeno mezzora) prima di muovere perché si decideva la partita.
Dopo aver mosso, mi alzai dal posto di gioco e …fui avvicinato dal dott. Walter Cornetti il quale mi informò a bassa voce che in altra sala la mia partita era costantemente seguita da un …team del quale faceva parte Bonfioli…
E difatti a partita finita lui intervenne nell’analisi che facevo col mio avversario per mostrarci altre varianti al gioco anch’esse vincenti per me.

avatar Scritto da: Antonio Pipitone (Qui gli altri suoi articoli)


2 Commenti a Analisi parallela

  1. avatar
    Stefano Lupini 1 marzo 2018 at 11:09

    Il nome del Dott. Walter Cornetti mi porta alla memoria ricordi d’infanzia.
    Sono stato iniziato al gioco degli scacchi all’età di 5 anni da mio zio Giancarlo, giocatore di prima nazionale con uno spiccato talento per il gioco combinativo e con pochissima voglia di lavorare sulla tecnica del gioco. Il classico “artista” scapigliato degli anni 60/70, se parliamo di scacchi. I suoi racconti sui tornei che aveva disputato erano la parte migliore delle sue lezioni: stavo ad ascoltarlo per ore, guardando le partite che riproduceva con un’elegante scacchiera in legno, leggendo le mosse dai formulari scritti a penna con la sua calligrafia nervosamente obliqua. A volte gli avversari erano famosissimi: il Dott. Paoli (che lo sgridò bonariamente per aver tirato troppo alle lunghe un finale perso), Toth, Cosulich… Il nome del Dott. Cornetti è legato a quella che lui riteneva la peggior sconfitta della sua vita: non avendo mai studiato le aperture in vita sua, cadde vittima di un tranello e perse in poche mosse. La sua costernazione venne amplificata dalla confidenza fattagli da un altro giocatore presente in sala, secondo il quale lui era solo l’ultimo nell’elenco piuttosto lungo di vittime (lui usò un altro termine, diciamo avicolo), cadute nel tranello del Dott. Cornetti, che pare scattasse in media una volta l’anno. Una specie di marchio di fabbrica, insomma.
    Il torneo doveva essere quello di Reggio Emilia del 1972 o 1973, se ben ricordo.
    Mio zio ci ha lasciati due anni fa e mi manca molto.

    3
  2. avatar
    Franco 1 marzo 2018 at 13:05

    … Il nome del Dott. Cornetti è legato a quella che lui riteneva la peggior sconfitta della sua vita: non avendo mai studiato le aperture in vita sua, cadde vittima di un tranello e perse in poche mosse.

    A proposito di tranelli riusciti in poche mosse, qualcuno e’ in grado di riportare la famosa partita di Sergio Mariotti in cui cadde vittima di un tranello in un torneo magistrale di un festival e perse la partita in sole 6 mosse contro l’autore del tranello, il maestro Ilio Giubbolini ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torre & Cavallo - Scacco!

Nezhmetdinov – lezioni di fantasmagoria scacchistica dalle partite di un genio del gioco d’attacco

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Understanding the Sicilian

Sempre più vicino

A to Z Chess Tactics

Fabulous Fabiano

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
Cosenza, CIA 2017

    • 29 novembre – 10 dicembre, h. 10:00
    • (Godena, David, Moroni, Stella, Valsecchi, Sonis, Brunello, Gilevych, Genocchio, Garcia Palermo, Dvirnyy)


Roma Città Aperta

    • 3 – 10 dicembre, h. 16:30
    • (Sibilio, Corvi, Landi, Pitzanti, Martorelli, Ferretti, etc.)

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi