Crea sito

Un fine settimana nel Golfo Paradiso

Scritto da:  | 24 Novembre 2019 | 3 Commenti | Categoria: Partite commentate

Personalmente è sempre un grande piacere avere la possibilità di scrivere un articolo per tutti voi lettori di questo fantastico blog. Per l’occasione, ho selezionato una mia recentissima partita giocata lo scorso weekend al Festival di Recco, nella splendida cornice del Golfo Paradiso, partita che è stata decisiva non soltanto per riscattare un inizio torneo tanto solido quanto poco convincente, ma soprattutto per proiettarmi verso il gradino più alto del podio. L’ultima prova mi vedeva contrapposto ad un esperto giocatore nonchè abituale frequentatore dei tornei della nostra penisola: il Maestro Internazionale Mrdja.

FM Giuseppe Lettieri (2449) vs. IM Milan Mrdja (2309), 1-0
Recco,17 novembre 2019

1.c4!?

Posizione dopo 1.c4!?

Potrebbe risultare singolare la scelta dell’apertura Inglese per una partita che mi vede costretto a giocare per unico risultato utile – la vittoria – eppure la popolarità di 1.c4 è in forte aumento negli ultimi anni. L’aspetto fondamentale che caratterizza questa apertura è la sua estrema flessibilità, a mio parere superiore rispetto 1.Cf3 il cui principale vantaggio – al prezzo di rendere impossibile impianti con f3 o Ce2 – è impedire 1…e5. Per la sua natura camaleontica è stata utilizzata nel corso del tempo sia da giocatori classici – quali Botvinnik, Petrosian, Karpov ed oggi dallo stesso Carlsen – che da attacco come Kasparov ed addirittura Fischer, il quale nel match del 1972 contro Spassky scioccò letteralmente il mondo scacchistico preferendola alla sua “Best by Test” 1.e4. Infine, occorre sottolineare che attualmente è spesso utilizzata anche dai giocatori del Gambetto di Donna per raggiungere trasposizioni favorevoli al primo giocatore, in altre parole come arma “evitante”, una “Anti-“: ad esempio l’Anti-Nimzo 1.c4 Cf6 2.Cc3 e6 3.e4!, oppure l’Anti-Grunfeld 1.c4 Cf6 2.Cc3 g6 3.e4!, o ancora l’Anti-Slava 1.c4 c6 2.Cf3 d5 3.e3.

1…g6 2.g3 c5 3.Ag2 Ag7 4.Cc3 Cc6 5.Cf3

Fino a questo momento il Nero opta per una linea difensiva simmetrica molto solida.

5…Ch6?!

Uno sviluppo molto particolare – a mio parere dubbio – atto ad impedire qualsiasi forma di spinta in d4 controllandola in maniera estrema con c5, Cc6, Cf5 Ag7.

6.h4!

Posizione dopo 6.h4!

Decido immediatamente di sfruttare il momento per cambiare il carattere della posizione, in primis poichè non è possibile opporsi con h5.

6…d6 7.d3 Ag4

Dal momento che l’arrocco corto non è raccomandabile, il Nero sviluppa in modo tale da considerare un eventuale arrocco lungo,non avvenuto però in partita.

8.Ad2

Come raccomandato da uno dei massimi esperti della partita inglese – il GM Marin – sarebbe stato possibile giocare immediatamente 8.h5! Dd7 (In quanto dopo 8…Axh5 9.Axh6 Axh6 10.g4 il Nero perde un pezzo.) 9.Cg5 con l’idea di f3. 9…Axh5 (9…0–0–0 10.f3 Ae6 11.g4 con vantaggio netto di spazio.) 10.f3! f6 11.Ch3 e5 12.Cf2 f5 13.Axh6 Axh6 14.g4 ed il bianco confuta la dubbia 5…Cf6?! nella partita rapid Krivoshey-Topalov, Albox 2005.

8…f6 9.a3 Cf7 10.Cd5

Posizione dopo 10.Cd5

In partita consideravo 10.b4 possibile, ma non molto chiara. Un possibile seguito da me calcolato è stato 10…cxb4 11.axb4 Cxb4 12.Da4+ Cc6 13.Cd4 Cfe5 14.Cxc6 Cxc6 15.Axc6+ (15.Tb1 Tb8 16.c5! Ad7 17.cxd6 exd6 18.Dc4 è una fantastica sequenza del silicio che sfrutta a pieno il compenso del pedone sacrificato.) 15…bxc6 16.Dxc6+ Rf7÷ Nonostante il vantaggio della struttura pedonale ritenevo che la coppia degli alfieri – ed in particolare l’alfiere nero camposcuro – potessero ampiamente compensare sul lungo termine.

10…0–0 11.b4

il Bianco ha completato armoniosamente lo sviluppo ed ora cerca di espandersi, guadagnando quanto più spazio possibile.

11…b6 12.Ac3?!

Una mossa lenta, in fondo non necessaria. Era possibile procedere immediatamente con b5 come seguirà a breve in partita.

12…Ad7 13.0–0 Tc8 14.b5 Cce5 15.Ch2!?

Evitando il cambio con ‘idea di respingere il cavallo dopo f4, in modo tale da non favorire dinamismo e la coordinazione dei pezzi del Nero.

15…e6 16.Ce3

Il Nero tenta di sistemarsi riposizionandosi lentamente, tuttavia deve ancora far fronte all’iniziativa del Bianco.

16…f5

Una mossa molto interessante che sfrutta l’infelice posizione dell’alfiere sospeso in c3.

17.Dd2

Posizione dopo 17.Dd2

Infatti se subito 17.f4?? Cxc4! è devastante.

17…h5

Una soluzione drastica per creare una casa di fuga alternativa al cavallo sarebbe stata 17…g5 18.hxg5 Dxg5 19.f4 Dxg3 20.fxe5 Cxe5 21.Cd1 f4 22.De1 Dg6 23.Rh1 con compenso insufficiente.; 17…d5!? invece è interessante 18.cxd5 exd5 19.Axd5 Axb5 20.Db2 De8 nonostante la posizione del bianco sia nettamente superiore, quanto meno il nero ha dissipato la condizione di soffocamento determinata dalla sua struttura pedonale.

18.f4 Cg4 19.Chxg4 hxg4 20.a4

Finalmente il Bianco trova il tempo di espandersi sul lato di donna.

20…e5?!

Una mossa probabilmente dettata dal voler reagire in qualche modo e non restare a guardare.

Sarebbe stata preferibile la paziente 20…Tc7 con l’idea di contrastare la diagonale h1–a8 ed evitare ingressi in a6. 21.a5 Ac8 22.axb6 axb6 23.Ta8 De7 nonostante l’iniziativa sia sempre a favore del primo giocare, il Nero almeno non ha debolezze croniche evidenti e controlla il piccolo centro con d6 ed e6.

21.Cd5!

Posizione dopo 21.Cd5!

Esteticamente un bellissimo avamposto centrale.

21…Ae6 22.e3

Assicurando il cambio al pedone in f4, di fondamentale importanza in quanto tappa qualsiasi possibilità di salto del cavallo da f7.

22…Axd5

Strategicamente necessaria, ma insufficiente a contrastare il controllo della scacchiera del Bianco.

Se ad esempio 22…Rh7 23.a5 Ch6 24.axb6 axb6 25.Ta6 Axd5 E’ evidente che il nero non possa fare a meno di catturare il cavallo in d5 in quanto la pressione su b6 diventerà insostenibile, motivo per cui lo esegue immediatamente in partita sperando di guadagnare qualche tempo favorevole.

23.Axd5 De7 24.a5 Tc7

24…exf4 25.exf4 Axc3 26.Dxc3 De3+ 27.Rg2 il Bianco è in una botte di ferro.

25.axb6 axb6 26.Ta6 Tb8

Ora che l’iniziativa del Bianco ha forzato a distrarre i pezzi avversari è possibile sfruttare il momento irrompendo con

27.e4!

Posizione dopo 27.e4!

27.h5!! sarebbe stata anche più immediata, tuttavia con poco tempo a disposizione ho evitato di calcolare complicazioni eccessive.

27…exf4 28.Axg7 Rxg7 29.Axf7!

Non è un paradosso cambiare i pezzi dominatori del Bianco alleggerendo la posizione: questo è il momento della conversione e della realizzazione del vantaggio, il quale si tramuta ora in un finale praticamente vinto.

29…Rxf7

29…Dxf7 non aiuta più di tanto 30.Dxf4 fxe4 31.Dxg4 (Non 31.Dxd6?? che fa sfumare tutto il vantaggio dopo 31…De7 32.Dxe7+ (32.Txb6 Txb6 33.Dxb6 exd3 con controgioco.) 32…Txe7 ed il Nero ottiene attività.) 31…De8 32.Dxe4 Dxe4 33.dxe4 Te7 34.Tf4 ed il vantaggio del bianco è decisivo.

30.Dxf4

Posizione dopo 30.Dxf4

la struttura del Nero è insostenbile.

30…Df6 31.exf5 gxf5 32.Dxf5 Dxf5 33.Txf5+ Re6 34.Tf4 Tg7 35.Ta2 Tbg8 36.Te4+ Rd7 37.Ta7+ Rc8 38.Te8+!

Posizione dopo 38.Te8+!

Non l’unica opzione, ma a mio parere esteticamente molto bella.

38…Txe8 39.Txg7 Te3 40.Txg4 Txd3 41.h5

41.h5 e il Nero abbandona

ed il Nero abbandona non potendo in alcun modo arrestare la marcia del coraggioso pedone 6.h4!

1–0


 

avatar Scritto da: FM Giuseppe Lettieri (Qui gli altri suoi articoli)


3 Commenti a Un fine settimana nel Golfo Paradiso

  1. avatar
    Uomo delle valli 24 Novembre 2019 at 12:44

    Un’altra bella partita! Mi piace moltissimo anche il taglio dei commenti, bravissimo!

    1
  2. avatar
    Tux 24 Novembre 2019 at 18:35

    L’Inglese! L’arma preferita di Kortchnoi! Gran bella partita, complimenti e congratulazioni anche per il bel successo di Recco.
    Saresti andato bene anche al CIA di quest’anno, peccato. Sarà per l’anno prossimo, appuntamento solo rimandato, dai ;)

    3
  3. avatar
    fabrizio 24 Novembre 2019 at 22:51

    Bella partita! Semplice e graziosa la piccola combinazione finale che guadagna il pedone g.

    1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO Locco.Ro

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torre & Cavallo - Scacco!

In presa alta

La Difesa dei Due Cavalli

Il pellegrino spagnolo

La seconda porta

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Sempre più vicino

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
79 Campionato Italiano

    • 24 novembre – 5 dicembre, h. 15:00

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi