Crea sito

Ho trovato un riccio

Scritto da:  | 24 Novembre 2019 | 11 Commenti | Categoria: Partite commentate

Un importante trattato scritto da Garry Kasparov in tema di scacchi è senza alcun dubbio “La rivoluzione teorica degli anni settanta” ossia il sistema che lui definisce la più importante evoluzione che può derivare da svariate aperture, comunemente conosciuta come “il riccio”.
Si riferisce allo schieramento del Nero che dopo il cambio c5xd4 colloca i pedoni in e6, d6, b6 e a6 contro quelli bianchi in c4 e e4.
Lo scopritore moderno del riccio è stato nel 1972 Ljubomir Ljubojevic che giocò partite miliari contro Hort, Polugaevskij, Uhlmann, Portsich e Pomar (1973).

Ulf Andersson, GM svedese, amico di Ljubojevic adottò molte volte questo piano di gioco perché, dopo aver visto le partite di Ljubomir ebbe a dire “mi piacevano le posizioni che ne derivavano” e, coerente con quanto precede, nel 1975, a Milano, giocò e vinse con il Nero in ottanta mosse contro Karpov, allora campione del mondo, adottando “il riccio”.
Ecco la partita così come la riporta Kasparov nel citato trattato:

Nel gioco per corrispondenza che in quegli anni il riccio era diffuso anche tra le stelle di prima grandezza del gioco a tavolino. Cito a caso: Keres… Tal.
Non si usava ancora il computer.
A me è capitato di giocare in uno di detti tornei internazionali che prevedevano, in caso di vittoria, l’acquisizione della prima delle due chance necessarie per partecipare alle eliminatorie per il titolo di campione del mondo assoluto.
Riuscii nell’impresa grazie anche a questa partita -l’ultima e decisiva- giocata, indovinate un po’, contro Andersson che richiama i concetti del “riccio”.

Una partita dura, all’ultimo respiro che deve essere rimasta impressa nella mente del mio avversario perché nel 2005 a Dresda, in occasione del campionato europeo seniores a squadre, al primo turno di gioco, poco prima dell’inizio del match mi vidi venire incontro con passo veloce una persona dall’aspetto gioviale e dal fare cordiale che mi fece le congratulazioni dicendomi chi era, ovviamente riferendosi poi a quella nostra partita. Poi l’imminente inizio della gara e gli impegni che ne derivavano non ci diedero occasione di rivederci.
Ho inteso ricordare l’episodio perché non sapevo, prima di leggere il trattato di Kasparov, d’aver vinto contro un mammasantissima del nostro gioco. Scusate l’immodestia… ora però devo tornare ad occuparmi del mio amico riccio!

avatar Scritto da: Antonio Pipitone (Qui gli altri suoi articoli)


11 Commenti a Ho trovato un riccio

  1. avatar
    Uomo delle valli 24 Novembre 2019 at 12:47

    Come Keres, stesso stile! Bellissima partita, bravo Antonio!

  2. avatar
    Fabio Lotti 24 Novembre 2019 at 15:05

    Dopo “Ecco la partita così come la riporta Kasparov nel citato trattato:” non riesco a vedere nessuna partita. Non ci vedo bene?

  3. avatar
    Alessandro 24 Novembre 2019 at 15:42

    Io le vedo entrambe, molto interessanti e, se posso dirlo, articolo davvero bello, grazie.
    Alessandro

  4. avatar
    Fabio Lotti 24 Novembre 2019 at 19:19

    Mah, qui, dopo avere riesaminato attentamente tutto il pezzo, non riesco a vedere partite. Chiedo lumi alla Redazione. Che non funzioni bene il mio computer?

    • avatar
      Uomo delle valli 24 Novembre 2019 at 21:00

      Fabio, le altre partite nei vari articoli del blog le riesci a vedere correttamente?
      Io vedo tutto bene.

  5. avatar
    Fabio Lotti 24 Novembre 2019 at 22:15

    Sì, anche l’ultima di Giuseppe Lettieri. Qui, invece, nada de nada.

    • avatar
      Uomo delle valli 24 Novembre 2019 at 22:17

      Hai provato a vedere se da un altro dispositivo non le vedi lo stesso?

  6. avatar
    Fabio Lotti 24 Novembre 2019 at 22:25

    Sì, da gmail sì. Grazie! Però non capisco…

  7. avatar
    fabrizio 24 Novembre 2019 at 23:07

    Grande Antonio! Partita veramente magistrale contro un mito degli scacchi!

  8. avatar
    Fabio Lotti 25 Novembre 2019 at 22:49

    Ora che ho potuto vederla stupenda la partita di Antonio.

    1
  9. avatar
    Antonio Pipitone 26 Novembre 2019 at 16:54

    Grazie a tutti.
    Antonio

Rispondi a Uomo delle valli Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO Locco.Ro

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

La Difesa dei Due Cavalli

Torre & Cavallo - Scacco!

Nezhmetdinov – lezioni di fantasmagoria scacchistica dalle partite di un genio del gioco d’attacco

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Understanding the Sicilian

Sempre più vicino

A to Z Chess Tactics

Fabulous Fabiano

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
79 Campionato Italiano

    • 24 novembre – 5 dicembre, h. 15:00

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi