Crea sito

Ermitage e dintorni

Scritto da:  | 2 Aprile 2020 | 4 Commenti | Categoria: Cultura e dintorni, Zibaldone

Il principale museo della città di San Pietroburgo, l’Ermitage, si è recentemente rivolto alla popolazione russa in questo momento difficile. L’appello è stato quello di rimanere in casa e cercare di creare copie di dipinti famosi da materiali improvvisati. Ecco un esempio molto interessante di una ragazza che ci ha provato.

L’idea che ci è venuta a noi di SoloScacchi è di far qualcosa di simile: ciascuno a casa avrà una scacchiera e magari qualche bel libro da cui prender una foto che gli piaccia. Fatevi ritrarre come nella foto, mandatecele entrambe e le pubblicheremo qui sul sito.

Per il momento godiamoci questa stupenda visita guidata dei nostri amici russi in questo che è uno dei musei più preziosi e belli del pianeta!

avatar Scritto da: Ramón (Qui gli altri suoi articoli)


4 Commenti a Ermitage e dintorni

  1. avatar
    Ramon 2 Aprile 2020 at 15:30

    Va benissimo anche una foto pescata da internet! Importante è che nella copia ci sia qualcosa di vostro… ;)

    1
  2. avatar
    Roberto Messa 6 Aprile 2020 at 08:38

    In alternativa al selfie artistico (i selfie non sono il mio forte) rilancio un invito che ho postato alcune settimane fa: quando tutto questo sarà finito, offrirò volentieri un caffè in Piazza della Loggia a tutti gli scacchisti che verranno a visitare la mia Brescia e il Museo di Santa Giulia, il monastero in cui nell’anno 771 finì i suoi giorni in clausura Ermengarda, figlia del Re longobardo Desiderio e moglie ripudiata di Carlo Magno. Gli storici in verità non sono così sicuri di tutta la vicenda, ripresa nell’Adelchi. Forse non si chiamava nemmeno Ermengarda, ma Desiderata. Comunque i versi del Manzoni sono immortali:

    Sparsa le trecce morbide
    Sull’affannoso petto,
    Lenta le palme, e rorida…

    Magnifiche immagini ed agili spiegazioni sulla croce di Re Desiderio in questo breve filmato:

    Non frequento molto i poeti e quando sono andato a ripescare i versi di cui sopra (le “trecce morbide” eccetera) mi sono quasi sentito catapultato all’indietro di quasi mezzo secolo, sui banchi del liceo scientifico, a quei cinque anni abbastanza infelici della mia esistenza. Però, arrivato alla parola “rorida”, ho provate un’emozione… Non sembra anche a voi che l’italiano sia una lingua meravigliosa?

    E qui la chiudo con il Manzoni e i longobardi, riportando solo questi altri versi (dal coro dell’atto terzo dell’Adelchi) che fanno al caso nostro:

    Un volgo disperso repente si desta;
    Intende l’orecchio, solleva la testa
    Percosso da novo crescente romor.
    Dai guardi dubbiosi, dai pavidi volti,
    Qual raggio di sole da nuvoli folti,
    Traluce de’ padri la fiera virtù…

    4
  3. avatar
    Yuliya Agranat 15 Aprile 2020 at 15:47

    Eccovi accontentati! :)
    null
    null

    1
    • avatar
      Uomo delle valli 15 Aprile 2020 at 15:52

      Bellissimo!!! ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO Locco.Ro

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torre & Cavallo - Scacco!

In presa alta

La Difesa dei Due Cavalli

Il pellegrino spagnolo

La seconda porta

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Sempre più vicino

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
79 Campionato Italiano

    • 24 novembre – 5 dicembre, h. 15:00

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi