Crea sito

Gli eredi di Bernstein

Scritto da:  | 1 Maggio 2020 | 23 Commenti | Categoria: Racconti, Zibaldone

Si narra che quando Bernstein morì ebbe a lasciare ai propri eredi una delle più grandi collezioni di libri di scacchi mai accumulate fino allora. Ce n’erano di tutti gli argomenti e di tutte le lingue: in russo ovviamente, ma anche in spagnolo, francese, inglese, italiano, tedesco… insomma in tutti quegli idiomi che l’editoria scacchistica ha avuto occasione di far sortire alle stampe.
Il problema sopraggiunse quando gli eredi ebbero a mettersi d’accordo su come spartirsi tale cospicua eredità libraria. Caso volle che il primo, il più lesto di tutti, se ne prese enne ed una frazione di quelli che rimasero, il secondo, irritato per esser arrivato in ritardo, se ne prese allora il doppio di enne e, anche lui, una frazione di quelli che rimanevano. Il terzo non fu da meno: infuriato per il comportamento degli altri eredi se ne accaparrò quindi tre volte enne e la solita frazione di quelli che ormai erano rimasti.
E così via via tutti gli altri…
Ma non vi è nulla di più bizzarro del destino: la cosa buffa fu quando tutti essi, non rimasto più nessun libro in mezzo a quei vuoti scaffali, ebbero a contarli. Si accorsero allora che ciascuno di essi si trovò ad avere esattamente lo stesso numero di libri degli altri: nessuno uno in più o in meno degli altri.
Volete sapere? Erano tutti, come il padre, persone molto riservate né io da loro ho poi saputo altro. Eppure mi è rimasta sempre la curiosità di conoscere quanti in tutto fossero i libri, quanti ne ebbe in lascito ciascuno e infine quanti davvero fossero gli eredi di Bernstein.

Se vuoi contribuire al sostegno di questo modesto sito hai a disposizione tre modi: puoi trovare da solo la soluzione con carta e matita e inviarla per email alla redazione (soloscacchi@gmail.com). Oppure puoi regalare uno dei tuoi libri (di scacchi o anche di un altro argomento), nuovo o usato, e spedircelo in redazione, oppure se, sei ancora più pigro, puoi lasciare a noi la scelta dell’acquisto e mandarci la somma corrispondente con Paypal sempre al medesimo indirizzo di posta elettronica.
A tutti coloro che vorranno generosamente sostenere in questo modo il nostro blog verrà ovviamente inviata la soluzione.

avatar Scritto da: Martin (Qui gli altri suoi articoli)


23 Commenti a Gli eredi di Bernstein

  1. avatar
    Joe Dawson 1 Maggio 2020 at 19:27

    Martin, ma quello in copertina che legge il giornale è Bernstein o sei tu?!? ;)

  2. avatar
    Ramon 2 Maggio 2020 at 10:22

    Niente, chiudiamo qui, che dite? Tutti d’accordo?? ;)

  3. avatar
    Fabio Lotti 2 Maggio 2020 at 13:11

    A me dispiace molto. Quello che ho potuto dare l’ho dato con una collaborazione molto stretta e talvolta pure insistente.

    2
  4. avatar
    The dark side of the moon 2 Maggio 2020 at 15:54

    L’appello penso sia rivolto a chi ha la possibilità di dare qualcosa e ai tanti nuovi simpatizzanti che ultimamente si sono affacciati su questo blog.
    Questo è un momento particolare dove molte persone hanno perso o perderanno il lavoro nel prossimo futuro.
    Per quanto mi riguarda, e lo dico pubblicamente, l’unica possibilità che ho è quella di contribuire con qualche modesto articolo.
    Questo è un blog che si mantiene solo con la passione e l’impegno di chi se ne occupa; se ciò dovesse venire meno è giusto che si chiuda qui.
    Ma non è carino ripeterlo in continuazione, forse sarebbe meglio aggiungere uno spazio ad ogni contributo dove viene ricordato che chi vuole e può, potrebbe contribuire anche economicamente.
    Mi è sembrato doveroso postare questo commento affinché nessuno venga sospettato di fare “orecchie da mercante”.

    1
  5. avatar
    Ramon 2 Maggio 2020 at 17:27

    In continuazione? Credo che in quasi 11 anni di esistenza del blog questi “appelli” al sostegno non siano stati più di tre a fronte di quasi 4000 articoli pubblicati, e vuoi sapere quanti sono stati i lettori che hanno partecipato? Quattro! Per poche decine di euro in tutto ma comunque a loro vanno i nostri più sentiti ringraziamenti.
    Come anche a tutti gli autori (tu, Fabio, e tutti gli altri) che hanno pubblicato i loro scritti.
    Chi si sente di fare ulteriori considerazioni è sempre il benvenuto.

    • avatar
      Ramon 2 Maggio 2020 at 17:33

      Un libro a casa c’è l’abbiamo tutti, no? Credo che l’idea di Martin sia stata volutamente per capire il riscontro dei nostri sforzi: vuoi sapere quanti sono stati i lettori che hanno scritto in redazione per dire: “son felice di mandarti questo libro”?!?
      Zero!!

      • avatar
        Ramon 2 Maggio 2020 at 17:38

        Un’ultima informazione di servizio: in questo mese di aprile il sito ha raggiunto il massimo picco di contatti mai registrato dal 2009: quindi significa che chi è costretto purtroppo a casa lo legge…
        A voi le opportune considerazioni…

        • avatar
          The dark side of the moon 2 Maggio 2020 at 19:59

          Purtroppo questa è la triste realtà.
          Che si fa?
          Le considerazioni sono evidenti: fin quando se ne avrà voglia, il sito continuerà ad esistere.
          Quando Martin e compagnia decideranno che non se la sentono più, accadrà l’inevitabile e credimi che sarei tra quelli più dispiaciuti se ciò accadesse.
          A proposito di libri, se interessa ne ho uno in particolare che potrei spedire con piacere: “Trappole in apertura nelle partite con 1.e4” di Karsten Muller e Rainer Knaak.
          Ho bisogno però dell’indirizzo esatto.
          Avevo letto dei libri sull’articolo ma non ero sicuro se effettivamente fossero graditi.
          A questo punto, ognuno può inviare il proprio contributo indipendentemente da tutto.
          Mi preme comunque ribadire che quanto scritto nel post precedente è dovuto ad una mia personale riflessione, ho ritenuto quantomeno sbagliato il momento per chiedere un contributo economico visto che penso la maggior parte delle persone stiano vivendo un momento difficile anche dal punto di vista economico.
          Ma essendo graditi altri contributi, mi fa piacere essere utile alla causa.
          Colgo l’occasione per rinnovare l’invito agli altri lettori sperando (ma credo di esserne sicuro) che la discussione sia stata propizia.

          • avatar
            Ramon 3 Maggio 2020 at 12:32

            Dark, in effetti hai ragione, ci ho riflettuto meglio anch’io e mi chiedo perché per esempio Martin abbia buttato dieci anni della sua vita a mandare avanti un blog, di cui peraltro non frega niente quasi a nessuno, e non incominci a pensare di qualcosa di più utile per gli altri. Avanti, cerchiamo una buona volta di convincerlo tutti quanti! ;)

            • avatar
              Martin 3 Maggio 2020 at 12:51

              Amici… vi prego non bisticciate. Formiamo un bel gruppo, c’è sempre stata armonia, non vedo il motivo per cio debba venire a mancare…

        • avatar
          Luca Monti 2 Maggio 2020 at 20:09

          Mi perdoni signor Ramon. In molte altre occasioni mi sono trovato spesso in accordo con quanto affermava. Questa volta no, proprio no. Cordialmente suo. Luca Monti, Vallio Terme BS

          • avatar
            Uomo delle valli 3 Maggio 2020 at 07:39

            Luca, perché non sei d’accordo?
            x la redazione: il mio articolo?

            • avatar
              La redazione di SoloScacchi 3 Maggio 2020 at 12:23

              E’ già impaginato, pronto in scaletta, sta tranquillo 🙂

      • avatar
        Gasparotto 3 Maggio 2020 at 09:56

        Vi sorprendete? è risaputo che lo scacchista medio è un orso selvatico piuttosto egocentrico e affetto da spilorceria cronica.
        Mai regalare nulla: la gente si abitua e poi è dura :o

        • avatar
          Lucia 3 Maggio 2020 at 10:02

          Perfettamente d’accordo! Avete poi notato le zaffate di tanfo esalate in sala torneo? Un bel bagno ogni tanto è un optional che al suddetto scacchista medio che menzioni decisamente manca: saponetta ragazzi, saponetta! :o

  6. avatar
    Martin 2 Maggio 2020 at 21:55

    Grazie a tutti, non vi preoccupate, non servono libri né nulla, scusate.

  7. avatar
    Fabio Lotti 3 Maggio 2020 at 10:58

    Dimenticavo. Oggi ho finito gli anni! Infatti non ho mai avuto tanta voglia di lavorare…

    • avatar
      Martin 3 Maggio 2020 at 12:53

      E’ il tuo compleanno, Fabio? Auguroni dai! :)

  8. avatar
    The dark side of the moon 3 Maggio 2020 at 14:17

    Grazie ai signori Lucia e Gasporotto, che presumo siano donatori importanti, il blog potrà andare avanti ;)
    E visto che siamo in vena di umorismo, ricordo a Ramon che anche io ci ho riflettuto e ti confermo per filo e per segno quanto detto nei post precedenti.
    Non credo che Martin abbia bisogno di consigli, quanto sarà stanco avrà tutto il diritto di mollare e non sarò io certo l’ipocrita a dirgli “Ma perché”?

    2
  9. avatar
    Uno a cui Piace ogni tanto giocare 4 Maggio 2020 at 19:48

    Ho un debito verso di voi, propormi di leggere Martin Eden … SoloPerDire che mi avete regalato tanti e vari spunti di piacere e riflessione.

    Ho un debito verso di voi, propormi di rileggere gli articoli del maestro Pipitone … SoloPerDire che ho molto apprezzato l’elegante capacità di descrivere lo spaccato storico e il personale vissuto emotivo.

    Ho un debito verso di voi, aspirare a conoscere Bolano … SoloPerDire che ogni contributo critico ovvero di approfondimento e non polemico mi rincuora.

    Ho un debito verso di voi, sognare di raggiungere attraverso gli scacchi un giusto e pacifico equilibrio ma anche di essere il Campione … SoloPerDire: così potrò affrontare meglio tutti gli altri aspetti della vita.

    Ho un debito verso di voi, … SoloPerDire … che contribuire con una donazione non mi è affatto pesato.

    Settantacinque euro: pochi, molti? Sono benestante, povero? Ad oggi, pur essendo stato fruitore in mesi antecedenti all’emergenza, di buone prestazioni da parte del SSN (un ricovero in pronto soccorso, un’operazione chirurgica) ed indirettamente nell’ambito familiare avendo constatato che anche in questo periodo, interventi indifferibili sono stati eseguiti con competenza, non ho avuto piacere (finora) a fare donazioni alla Protezione Civile, alla Croce Rossa, al Governo etc … Non sono stato ispirato semplicemente perché ritengo che le risorse economiche siano state e siano disperse in maniera indegna politicamente. Non voglio urtare la sensibilità di nessuno, e apprezzo quei tantissimi che dedicano sacrificandosi molte loro forze all’emergenza, ma questo è il mio sentire. Tra l’altro il mio rispetto delle prescrizioni anti-Covid è rigorisissimo.

    SoloScacchi, mi ha risolto un problema quindi: posso essere generoso premiando la Bellezza, lo sforzo creativo, l’abnegazione nel presentare al meglio questo blog.

    Per me gli scacchi, nella loro costrizione fisica hanno sempre rappresentato uno spazio di Libertà immensa: appartengo o meglio sono appartenuto anch’io a quella schiera di personaggi un po’ strani in cui ci si può imbattere in un circolo ma forse sarei stato più strano se non vi fossi appartenuto o non avrei allentato le pesantezze della vita in maniera così rilassante per me. D’altronde si sa grandi personaggi hanno avuto comportamenti discutibili … “ il suo animo era sempre irrequieto e desideroso di avventure e viaggi “ (omaggio a Jack London, spesso ricordato così).

    2
    • avatar
      Martin 4 Maggio 2020 at 19:57

      Grazie caro amico… grazie di cuore…

      Sono tanti, sarebbe bastato molto meno, appunto un libro, anche usato… è il gesto che conta…

  10. avatar
    Mongo 5 Maggio 2020 at 23:12

    Ma nell’ultima foto con i neri c ‘è il mio coach, lo Stregone.
    Bernstein – Bronstejn, che coppia di magnifici artisti sulle 64 caselle. :p

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO Locco.Ro

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torre & Cavallo - Scacco!

In presa alta

La Difesa dei Due Cavalli

Il pellegrino spagnolo

La seconda porta

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Sempre più vicino

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
79 Campionato Italiano

    • 24 novembre – 5 dicembre, h. 15:00

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi