Crea sito

Jim Crow e il Gambetto Tennison

Scritto da:  | 15 Maggio 2020 | 4 Commenti | Categoria: Aperture, C'era una volta, Personaggi, Stranieri

Alzi la mano chi tra voi ha mai sentito parlare di Otto Mandrup Tennison e del gambetto da lui intentato…. ooops, volevo dire inventato: 1. Cf3 d5 2. e4.

Il gambetto non è importante ma forse il personaggio che lo propose un po’ sì.
Tennison propose di chiamare il gambetto BLACK ROOK’S GAMBIT e mi sono arrovellato su quale fosse la traduzione corretta.
Vi invio copie del mio giornaletto dove ho trattato il personaggio. Magari vi può servire per degli spunti.
Ho anche innescato una discussione su un Google Group it.cultura.linguistica.inglese per chiedere come andava tradotto BLACK ROOK’S GAMBIT e qualcuno ha addirittura scomodato Aristotele.
“Rook” ha 3 significati: torre (degli scacchi), tipo di uccello, imbroglione.
Cosa voleva significare Tennison con Black Rook’s Gambit?
Tennison doveva essere un razzista convinto, ed è possibile che abbia voluto dimostrare la sua ostilità e disprezzo verso i negri nel denominare il suo gambetto.
Consideriamo anche la similarità tra crow e rook e che i negri a quel tempo venivano con derisione anche chiamati Jim Crow una macchietta teatrale che prendeva in giro il negro.
Forse la traduzione di BLACK ROOK’S GAMBIT secondo l’idea di Tennison sarebbe Gambetto del negro imbroglione, boh.
Ecco infine le mie ricerche e la pagina del giornale del 1821 dove il gambetto apparve.

avatar Scritto da: Francesco Santelli (Qui gli altri suoi articoli)


4 Commenti a Jim Crow e il Gambetto Tennison

  1. avatar
    Uomo delle valli 15 Maggio 2020 at 09:20

    Interessantissimo, non ne sapevo nulla, davvero interessante!

    1
  2. avatar
    Fabio Lotti 15 Maggio 2020 at 11:32

    Nelle mie scorribande scacchistiche avevo incontrato solo di sfuggita Tennison. L’articolo ripara egregiamente a questa mia ignoranza.

    1
  3. avatar
    Mongo 15 Maggio 2020 at 16:29

    Ha già detto tutto l’Uomo delle valli. ;)

  4. avatar
    fabrizio 16 Maggio 2020 at 11:39

    Articolo divertente e molto, molto interessante! E il gambetto non è poi così assurdo come sembra a prima vista. In questi tempi di aperture teoriche seguite fino alla 20° mossa, può essere un sistema per uscire subito dalle strade battute.

    1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO Locco.Ro

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torre & Cavallo - Scacco!

In presa alta

La Difesa dei Due Cavalli

Il pellegrino spagnolo

La seconda porta

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Sempre più vicino

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
79 Campionato Italiano

    • 24 novembre – 5 dicembre, h. 15:00

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi