Crea sito

‘A muntagna

Scritto da:  | 2 Febbraio 2021 | 4 Commenti | Categoria: Partite commentate

“Cara sorella mia, oggi il Vesuvio fuma parecchio, accidenti a tutto spiano”
(Mozart)

Ecco una mia giocata a tavolino nel Torneo B del Vesuvio Chess Festival 2019 di Boscotrecase (NA), dove al termine dei cinque turni di gioco previsti sono arrivato 1°- 3° ex aequo insieme ad altri due giocatori, Lombardi Michele e Vertuccio Roberto, del forte Circolo Ongarelli di Salerno, un gruppo scacchistico che vanta una gloriosa tradizione storica e di cui sono onorato di farne parte; alla fine lo spareggio tecnico mi ha classificato al secondo posto. Aggiungo che ho un bel ricordo di questo torneo che si è distinto per un ambiente piacevole, condizioni di gioco perfette e soprattutto correttezza dei partecipanti; purtroppo, causa Covid l’edizione 2020 è stata annullata, ma sicuramente ripeterò l’esperienza in futuro. Dopo aver esordito al primo turno con una vittoria col bianco, nel secondo turno il sorteggio mi metteva di fronte al forte cm barese Di Lascio Savino con i pezzi neri! La partita è a mio parere molto interessante sia per il gioco che per la tensione vissuta da entrambi i contendenti, con il giocatore alla guida dei pezzi bianchi deciso a vincere ad ogni costo contro un giocatore di prima categoria nazionale e quindi di categoria inferiore. Ve la presento con i miei commenti e spero che la possiate apprezzare!

CM Savino Di Lascio (1818) vs. 1N Carmine Quaranta (1766), 0-1
Vesuvio Chess Festival – VI Edizione, Torneo B – II turno, Boscotrecase (NA), sabato 30 novembre 2019

1. Cf3

(Una mossa molto elastica con la quale il Bianco può giocare tutti i sistemi della Partita di Donna oltre che impiantare l’Apertura Inglese; il Bianco mi fa già capire che vuole vincere a tutti i costi)

1…d5 2. g3 Cf6 3. Ag2 Af5

(Come hanno sempre affermato tutti i più forti giocatori, se il Bianco evita di spingere in c4 nelle mosse iniziali questa è la risposta migliore per il Nero, che sviluppa l’Alfiere di Donna e non si deve preoccupare del pedone b7 indifeso che non può essere attaccato dalla Donna bianca)

4. d3

(Controllando la casa e4 e riservandosi, dopo adeguata preparazione, di spingere in e4 a sua volta)

4…e6 (Il Nero prosegue tranquillamente lo sviluppo: il piano è quello di giocare …Ae7, …0-0 poi …Cbd7 e vedere che cosa farà il Bianco)

5. 0-0 Ae7 6. Cbd2

Posizione dopo 6.Cbd2

(È evidente che il Bianco ha impiantato un sistema tipico dell’Attacco Indiano, egli intende continuare con 7. Te1 e poi 8. e4 con iniziativa)

6…Cbd7 7. c4

(Con mia sorpresa il Bianco non prosegue nel piano di sviluppo precedentemente menzionato, ma decide di rientrare nella tipica Apertura Inglese) 7…c6

(Evidentemente la migliore in quanto sostiene il punto d5 e apre la strada alla Donna sulla diagonale d8-a5)

8. a3

(Adesso si cominciano ad intravvedere quali sono le intenzioni del Bianco: egli vuole spingere i pedoni dell’ala di Donna e sviluppare poi l’Alfiere in b2 per esercitare una forte pressione su tale lato della scacchiera. A mio giudizio si tratta di un buon piano per sviluppare l’iniziativa) 8…a5!?

(Secondo me una mossa interessante e degna di considerazione con la quale il Nero impedisce la spinta in b4 del Bianco e, in generale, si oppone all’espansione sul lato di Donna di quest’ultimo)

9. b3

(Il Bianco, visto che non può eseguire la spinta in b4, prosegue comunque nel suo piano di sviluppo dei pezzi del lato di Donna) 9…0-0 (Non c’è niente di meglio che continuare lo sviluppo)

10. Ab2

Posizione dopo 10.Ab2

(Prosegue la mobilitazione del lato di Donna e minaccia anche di occupare la casa e5 con il Cavallo)

10…Dc7

(Evitando per il momento l’occupazione della casella e5 da parte del Cavallo in f3)

11. Tc1

(Collocando la Torre di fronte alla Donna nera in previsione di una futura apertura della colonna “c”)

11…Tac8

(Il Nero si prepara eventualmente a contrastare la colonna “c” al Bianco, naturalmente dopo aver spostato la Donna da c7)

12. Tc2

(Ormai è tutto chiaro: il Bianco pianifica il raddoppio delle Torri sulla colonna “c” e aprire il gioco)

12…Tfe8

(Una mossa silenziosa che potrà essere utile in seguito per sostenere una eventuale spinta e6-e5 e, a seconda dei casi, per portare in difesa nella casa f8 un Cavallo o l’Alfiere)

13. Da1!

(Mi piace come gioca il cm: salta agli occhi il notevole controllo che il Bianco esercita sulla grande diagonale nera a1-h8 e la possibilità di raddoppiare le Torri sulla colonna “c” per sviluppare l’iniziativa)

13…Db8

(Necessaria per opporsi al piano del Bianco e anche in previsione di un eventuale controgioco lungo la colonna “c”)

14. Tfc1

(Il Bianco continua coerentemente a sviluppare il suo piano di gioco)

14…Af8!?

(La mossa del testo difende preventivamente il punto g7. A questo punto della partita è chiaro che il Nero dovrà cercare un controgioco per mezzo della spinta e6-e5 e contrastare il possesso della grande diagonale al Bianco)

15. Ce5!

Posizione dopo 15.Ce5!

(Molto ben giocata: il Bianco impedisce la spinta in e5 del Nero)

15…c5!

(È evidente che non andava bene il cambio dei Cavalli: 15…Cxe5 16. Axe5 e il Bianco resta padrone assoluto delle case nere e della grande diagonale; la mossa del testo prepara la spinta d5-d4 chiudendo la diagonale a1-h8 alla Donna e all’Alfiere bianchi e la colonna “c” alle Torri; inoltre, adesso se 16. Cxd7 Cxd7 e il pedone g7 è difeso)

16. e4

(Il Bianco contrattacca al centro minando il punto d5, e questa mossa dà origine ad una serie di cambi, dopo i quali il Nero mantiene in equilibrio la posizione)

16…dxe4

(Evidentemente forzata altrimenti è il Bianco che prende in d5)

17. Cxe4

(Al Bianco non piaceva la ripresa di pedone con 17. dxe4 su cui poteva seguire 17…Ag6 18. Cxg6 hxg6 19. e5 Ch5 e il Nero sta bene, mentre è da scartare 17. Axe4 che indebolisce le case bianche intorno al Re, così egli decide di riprendere col Cavallo sperando di confondere le idee all’avversario)

17…Axe4

(Sarebbe stato un grave errore 17…Cxe4?? per 18. Cxd7 +- e il Bianco vince)

18. Axe4 Ted8

(Puntando al controllo della colonna “d”. Salta agli occhi la posizione delle Torri bianche che sono rimaste passive sulla colonna “c” chiusa)

19. Cxd7 Cxd7

(Non andava bene 19…Txd7 a causa di 20. Axf6 gxf6 21. Dxf6 +- con posizione vincente del Bianco)

20. f4

(Lottando sempre per il controllo della casa e5)

20…f6!?

Posizione dopo 20…f6!?

(Il Nero ristabilisce il controllo su e5 anche se così facendo si indebolisce il pedone e6)

21. Te2!

(Il Bianco cerca subito di sfruttare la debolezza venutasi a creare in e6 riattivando le Torri)

21…Ad6

(Il piano del nero è chiaro: egli intende sbarazzarsi della debolezza in e6 spingendo il pedone in e5 dopo adeguata preparazione)

22. Tf1

(Preparandosi a cambiare le Torri sulla colonna “f” dopo la spinta 22…e5 del Nero, seguirebbe infatti 23. fxe5 fxe5 (non mi piace il cambio dei pezzi che si avrebbe dopo 23…Axe5 24. Axe5 Cxe5 25. Dc3 ecc. e secondo me il Bianco sta meglio) 24. Tef2 Tf8, 25. Txf8+ Txf8 26. Txf8+ Dxf8 con leggero vantaggio del Bianco)

22…Te8

(Preparando la programmata spinta e6-e5 per contrastare il dominio della colonna “e” al Bianco. Se ci soffermiamo su questa posizione notiamo che il Bianco ha la coppia degli Alfieri e le debolezze in b3 e in d3, mentre il Nero ha i pedoni deboli in e6 e a5 e le Torri in posizione leggermente passiva, quindi il primo giocatore è in leggero vantaggio, ma se il Nero riesce a realizzare la spinta in e5 ritengo che la posizione sarà completamente equilibrata)

23. De1

(Attaccando il pedone a5 e preparandosi a contrastare la spinta in e5)

23…b6

(Evidentemente forzata)

24. Ag2

(Con l’attacco al pedone in e6 il Bianco ha ricollocato molto bene i suoi pezzi e, a mio giudizio, sta meglio)

24…Cf8

(In questa posizione mi azzardai a proporre la patta al mio avversario il quale, dopo averci pensato un po’ su, non rispose ma fece la sua mossa facendomi capire che voleva continuare a giocare per vincere)

25. Tf3

Posizione dopo 25.Tf3

(Preparandosi a giocare Te3 per incrementare la pressione su e6)

25…Te7

(Il Nero pianifica il raddoppio delle Torri sulla colonna “e” per poter giungere ad effettuare la spinta in e5)

26. Tfe3 Tce8

(Tutto come previsto: la battaglia si fa incandescente)

27. Dd1?!

(La prima imprecisione, all’improvviso il Bianco allenta la pressione sulla colonna “e” e ripiega su di un’altra possibilità cercando forse di spingere in d4, ma così facendo permette al Nero di liberarsi della sua debolezza in e6)

27…e5!

(Dopo questa forte mossa il Nero, a mio parere, ha eguagliato il gioco)

28. Ad5+ Rh8 29. fxe5

(Non c’è altro, altrimenti è il Nero che prende in f4)

29…Axe5

(Finalmente contrastando l’Alfiere in b2)

30. Rg2 Dd6

Posizione dopo 30…Dd6

(Sperando che sia l’avversario a cambiare in e5)

31. De1

(Ma il Bianco gioca per vincere e impedisce 31…Axb2 a cui seguirebbe 32. Txe7)

31…Cg6

(Puntellando ulteriormente l’Alfiere in e5)

32. Ae4!

(Una mossa forte: se adesso 32…Axb2 33. Axg6 e il Bianco vince. Il cm vuole assolutamente vincere questa partita)

32…Cf8

(Sottraendo il Cavallo dalla presa dell’Alfiere; in tali circostanze bisogna mantenere i nervi saldi, basta infatti una lieve imprecisione per rovinare tutto il lavoro fatto e sciupare la posizione)

33. Axe5

(Il Bianco non resiste alla tentazione e dà inizio alla girandola di cambi sperando di confondere il Nero)

33…Txe5 34. Ad5 Cd7!

(Non andava bene 34…Txe3? 35. Txe3 Txe3 36. Dxe3 +- e il Bianco vince)

35. Txe5 Txe5 36. Df2?!

Posizione dopo 36.Df2?!

(Con poco tempo a disposizione sull’orologio il Bianco evita l’ulteriore cambio delle Torri in e5 sperando forse in 36…Txe2? 37. Dxe2 +- e vince, ma mette il piede in fallo cedendo il controllo della colonna “e” al Nero)

36…De7!

(Il Nero ribatte al colpo, adesso si forza il cambio delle Torri in e5)

37. Txe5 Dxe5

(Adesso è evidente che il dominio della colonna assicura vantaggio posizionale al secondo giocatore)

38. Ac6 Cf8

(Preparandosi a portare il Cavallo nella casa d4 dove occuperà un forte avamposto)

39. b4

(Il Bianco tenta di aprire il gioco sull’ala di Donna, ma il Nero prosegue nel suo piano di portare il Cavallo in posizione offensiva nella casa d4)

39…Ce6 40. bxa5 bxa5 41. Ad5

(Che altro? Il Bianco cerca di cambiare a tutti i costi il Cavallo)

41…Cd4!

Posizione dopo 41…Cd4!

(Grazie alla forte posizione del Cavallo ritengo che il Nero stia meglio)

42. Dd2

(Attaccando il pedone a5 e sperando nel cambio delle Donne: 42…De2+ 43. Dxe2 Cxe2, seguito che avrebbe condotto ad un finale superiore per il Bianco grazie al fatto che egli ha il Re centralizzato)

42…g6

(Concedendo una casa di fuga al Re e invitando il Bianco a sbilanciarsi in avanti con la Donna; non mi piaceva l’alternativa 42…h6 che indeboliva le case bianche intorno al Re)

43. Dh6?!

(Il cm, ormai a corto di tempo (zeitnot), non resiste alla tentazione di dare il matto e di vincere la partita: si minaccia infatti 44. Df8 matto, ma così facendo egli lascia il proprio Re indifeso e ciò gli costa la partita. Era sicuramente preferibile e più prudente la mossa 43. Rf2 che assicurava la parità)

43…De2+

(Naturalmente…)

44. Rh3??

Posizione dopo 44.Rh3??

(In zeitnot e ancora cercando la vittoria ad ogni costo il Bianco si lascia sfuggire 44. Rg1, la mossa della salvezza; con pochi secondi sull’orologio egli aveva previsto solo la copertura di Alfiere al successivo scacco di Donna, ma non il seguito vincente del Nero)

44…Df1+ 45. Ag2

(Ovviamente se 45. Rg4 f5+ e se 45. Rh4 g5+, in ambedue i casi il Nero vince)

45…Df5+

(Sono sicuro che questo seguito era completamente sfuggito al mio avversario il quale pensava ancora di dare matto al Re nero)

46. Rh4 Ce6!

(Ecco la mossa non prevista dal cm; il Cavallo controlla la casa di matto f8 e adesso si minaccia 47…g5+ 48. Rh5 Cg7+ e il Bianco per non prendere matto deve dare la Donna)

47. Ae4

(Con pochi secondi sull’orologio l’ultimo disperato tentativo, ma ormai è troppo tardi)

47…g5+ 48. Rh5 Dh3 matto

48…Dh3#

(Un bel matto d’infilata)

0-1

Ricordo ancora la faccia delusa del mio avversario che rimase stupito e incredulo per quanto accaduto; sono sicuro che nei molti tornei che ha disputato non ha mai subito uno scaccomatto del genere!

Ciao ragazzi e alla prossima!

avatar Scritto da: Carmine Quaranta (Qui gli altri suoi articoli)


4 Commenti a ‘A muntagna

  1. avatar
    luca monti 2 Febbraio 2021 at 10:45

    Un saluto al signor Quaranta e complimenti per la vittoria in condominio. In tre sul pianerottolo del super attico.

    Mi piace 2
  2. avatar
    Uomo delle valli 2 Febbraio 2021 at 12:00

    gran bella partita
    belli anche i commenti come la musica e le foto
    bravissimo

  3. avatar
    Sergio Pandolfo 6 Febbraio 2021 at 15:55

    Direi che il Re bianco è stato colpito alle spalle… =)) Bella partita!

  4. avatar
    Gino Colombo 6 Febbraio 2021 at 17:47

    Molto suggestiva e ispirata l’interpretazione de Il giardino dei semplici di questa bellissima melodia. Bella anche la partita e i commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO Locco.Ro

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il Grau per il terzo millennio

Torre & Cavallo - Scacco!

Massimiliano ROMI - Scacchista istriano

In presa alta

La Difesa dei Due Cavalli

Il pellegrino spagnolo

La seconda porta

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Sempre più vicino

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta

Chianciano, 80 Campionato Italiano

    • 14 – 22 novembre 2020, h. 15:00

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli e la lista completa

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi