Daniel Harrwitz

Scritto da:  | 16 Marzo 2021 | 13 Commenti | Categoria: C'era una volta, Circoli, Personaggi, Stranieri

Nel 1858 la stella del Café de la Régence, a Parigi, era Daniel Harrwitz, londinese, stabilitosi in Francia come giocatore di scacchi professionista.
Quarant’anni, di piccola taglia, un viso dai tratti fini, sguardo penetrante; tale appariva Harrwitz.
Compariva verso le ore 14 e accettava di giocare con chiunque ma non concedeva vantaggi di materiale in partenza: al massimo un cavallo ai giocatori riconosciuti più deboli…
Con l’arrivo di Morphy in Europa, diventa di attualità organizzare un match tra i due e presto fu raggiunto l’accordo.
Un match sulla distanza di 10 partite. 300 franchi la posta in gioco.
Il match inizia il 7 settembre.
Come prima mossa, l’inglese con il bianco, spinge il pedone di donna.
Morphy sembra perdere la consueta imperturbabilità e si dimostra nervoso. Di contro l’inglese appare in ottima forma e… vince il primo match e… con orgoglio ironizza sulle lodi del mondo scacchistico al proprio avversario.


Il segretario di Morphy, Frederik Edge, racconta che la sera prima Morphy aveva partecipato alla vita notturna parigina ed era rincasato non prima delle quattro del mattino, per cui non c’era da allarmarsi più di tanto per il risultato a sorpresa del primo match…
L’indomani la seconda partite inizia bene per l’americano ma con l’andar del tempo Morphy appare affaticato, insicuro, commette errori dei quali approfitta Harrwitz che vince di nuovo e non si contiene più per la gioia e si avvicina al suo avversario e mostra di tastargli il polso esclamando di seguito: “Non batte più, non c’è più vita.”


E poi, intervistato afferma: “posso dire di aver vinto contro questo ragazzo senza grandi difficoltà.”
Punto sul proprio amor proprio, Morphy dichiara che il suo avversario non vincerà più una sola partita del match.
Nella terza e quarta partita Morphy vince alla grande con uno stile di gioco splendido, inducendo Harrwitz a modificare il suo giudizio sull’avversario. Agli astanti ora egli dichiara che Morphy è… l’avversario più forte che egli abbia mai incontrato e domanda una pausa del match adducendo motivi di salute.
Il match riprende qualche giorno più tardi e …quinta e sesta partita sono appannaggio di Morphy.
Altra richiesta di sospensione del match da parte dell’inglese, subito concessa da Morphy che ne approfitta per giocare una simultanea -senza compenso alcuno- con i giovani avventori del Café.
Otto i giocatori contro: due riescono a pattare, gli altri sei perdono. Durata della manifestazione: 10 ore.
Acclamato come fosse un eroe nazionale, gli astanti lo avrebbero voluto portare in trionfo, ma la calca era tanta che non fu possibile rendergli tale tributo.
Ristabilitosi in salute, Harrwitz si dice pronto a riprendere il gioco e l’ottava partita finisce pari per ripetizione di mosse.
Lo score dopo l’ottavo match è: 5 vittorie per Morphy, due sconfitte, un pari.
Il giorno seguente Morphy riceve un messaggio verbale che gli comunica l’abbandono del match da parte del suo avversario.
A Morphy vanno i 300 franchi della posta in gioco che -tra la sorpresa generale- destina quale rimborso spese di viaggio a Adolf Anderssen annunciato in arrivo a Parigi per un atteso match con lui.

avatar Scritto da: Antonio Pipitone (Qui gli altri suoi articoli)


13 Commenti a Daniel Harrwitz

  1. avatar
    Fabio Lotti 16 Marzo 2021 at 09:45

    Sempre un piacere leggerti.

    Mi piace 3
    • avatar
      Antonio Pipitone 16 Marzo 2021 at 17:14

      Grazie, troppo buono

      Mi piace 1
  2. avatar
    Uomo delle valli 16 Marzo 2021 at 10:08

    complimenti maestro!

    Mi piace 1
  3. avatar
    Antonio Pipitone 16 Marzo 2021 at 17:15

    ringrazio e saluto cordialmente

    Mi piace 1
  4. avatar
    Patrizia 16 Marzo 2021 at 23:02

    Ah gran virtù dei cavalieri antichi!E’ bellissimo che Morphy abbia pagato le spese per il suo avversario.

    Mi piace 2
    • avatar
      Antonio Pipitone 17 Marzo 2021 at 19:26

      Mi fa piacere questo suo commento…la sensibilità d’animo che dimostra mi commuove…cordialità – Pipitone

      Mi piace 1
    • avatar
      Fabio Lotti 18 Marzo 2021 at 08:56

      Patri, aspetto anche un tuo pezzo.

      • avatar
        Patrizia 18 Marzo 2021 at 09:58

        Avrei una favola ma non mi sembra adatta a voi malvagi.

        • avatar
          Fabio Lotti 18 Marzo 2021 at 11:15

          Va benissimo. Così alterniamo malvagità e bontà…

          • avatar
            Patrizia 18 Marzo 2021 at 13:59

            No,no: mi dovete supplicare almeno in cinque.

            • avatar
              Martin 18 Marzo 2021 at 15:23

              Mi posso aggregare alla lista dei supplicanti? :)

              • avatar
                Patrizia 18 Marzo 2021 at 17:52

                Beh non pretendo di avere venticinque lettori come Manzoni ma almeno cinque sì, altrimenti non mi applico.

                Mi piace 1
                • avatar
                  MaurizioD 19 Marzo 2021 at 09:54

                  Mi aggrego alla supplica:
                  “Non esiste vascello veloce come una favola per portarci in terre lontane…”
                  e di questi tempi non mi pare cosa da poco, inoltre le favole risvegliano in noi il fanciullo di un tempo.
                  A dire il vero la Dickinson nella poesia scrive Libro e non Favola, ma penso non se ne abbia a male.

                  Mi piace 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO Locco.Ro

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il Grau per il terzo millennio

Torre & Cavallo - Scacco!

Massimiliano ROMI - Scacchista istriano

In presa alta

La Difesa dei Due Cavalli

Il pellegrino spagnolo

La seconda porta

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Sempre più vicino

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta

Chianciano, 80 Campionato Italiano

    • 14 – 22 novembre 2020, h. 15:00

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli e la lista completa

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi