The Match!

Scritto da:  | 27 Novembre 2021 | 30 Commenti | Categoria: Attualità, Campionati, Internazionale

Ci siamo! A Dubai tutto è pronto ormai, non sia mai…
La sfida è tra Magno e Nepo: 14 round in tutto.
Questo lo schedulo:


Questo invece il sitolo: fideworldchampionship.com

avatar Scritto da: Yanez (Qui gli altri suoi articoli)


30 Commenti a The Match!

  1. avatar
    Giancarlo Castiglioni 27 Novembre 2021 at 10:56

    Iniziato il mondiale.
    Nella prima partita Carlsen con il nero in apertura sacrifica un pedone per un gioco attivo di pezzi e arriva ad un centro partita in lieve vantaggio.
    Una bella dimostrazione di sicurezza nei propri mezzi.

    Mi piace 2
  2. avatar
    The dark side of the moon 27 Novembre 2021 at 23:58

    Patta pure la seconda dove invece Carlsen sembra faticare un pochino.
    Lo score premondiale a cadenza classica tra i due è favorevole a Nepo; nonostante tutti i bookmakers diano quasi scontata la vittoria finale di Carlsen, il match potrebbe essere più equilibrato di quanto ci si possa aspettare.
    Nei giorni che hanno preceduto il mondiale, Carlsen ha definito Nepo una “wild card”: per il norvegese gli avversari più difficili sarebbero stati Caruana o Liren.
    Pretattica o provocazione?

    Mi piace 2
  3. avatar
    Uomo delle valli 28 Novembre 2021 at 10:23

    molto interessanti come sempre i vostri commenti
    dove posso seguire le partite in diretta?

    Mi piace 1
  4. avatar
    Giancarlo Castiglioni 28 Novembre 2021 at 11:11

    Ho sentito che si è voluto inventare una polemica sulle dichiarazioni di Carlsen, considerate manifestazioni di arroganza e mancanza di rispetto per gli avversari.
    Per me ha detto solo quello che pensa senza giri di parole.
    Niente di originale, è quello che pensano tutti, me compreso.
    Ma c’è sempre chi preferisce l’ipocrisia.
    Tornando alla partita anche la mia prima impressione era che Carlsen cercando di vincere si fosse sbilanciato un po’ troppo ed avesse rischiato.
    Poi mi hanno fatto vedere che dopo 24..c3 con 25.Dh5 il bianco avrebbe potuto forzare il perpetuo.
    Carlsen ha preferito continuare l’attacco, quindi direi che aveva sempre la situazione sotto controllo.

    Mi piace 1
    • avatar
      The dark side of the moon 28 Novembre 2021 at 16:51

      Non si tratta di ipocrisia ma di semplice buon gusto: non puoi offendere le persone, devi avere rispetto per i tuoi avversari
      Ormai Carlsen è abbastanza adulto e certe dichiarazioni dovrebbe essere in grado di evitarle, invece continua comportamenti da bambino.
      Ma sono affari suoi, sono certamente più importanti le partite.

      • avatar
        Giancarlo Castiglioni 28 Novembre 2021 at 20:26

        Che offesa c’è a dire che nel torneo dei candidati Caruana e Ding erano più forti degli altri? Era scritto nei punteggi ELO.

        Mi piace 1
  5. avatar
    The dark side of the moon 28 Novembre 2021 at 16:36

    Patta la terza finita pochi minuti fa.
    L’ho vista col commento di Dvirnjj e Brunello che sono rimasti (parole loro) impressionati per il modo in cui Carlsen è riuscito a pattare: cambia le Torri in una posizione con alfieri di colore uguale e struttura del bianco migliore (pedone in più sul lato di Re) riuscendo però a chiudere tutto.

    • avatar
      Giancarlo Castiglioni 28 Novembre 2021 at 20:29

      Questa volta in quello che ha fatto Carlsen non vedo niente di eccezionale. Il finale mi sembrava destinato alla patta.

      Mi piace 1
  6. avatar
    Fabio Lotti 28 Novembre 2021 at 18:26

    Match davvero interessante

  7. avatar
    Sergio Pandolfo 28 Novembre 2021 at 22:31

    Molte patte, come era prevedibile… A così alti livelli, la patta è il risultato più comune. Comunque sono partite lunghe, molto interessanti, anche per studiare la teoria delle aperture.

  8. avatar
    Fabio Lotti 30 Novembre 2021 at 17:04

    Patta anche la quarta!

  9. avatar
    The dark side of the moon 1 Dicembre 2021 at 20:16

    Patta la quinta.
    Tutte le partite sin ora disputate sono state ben giocate, nessuno dei due ha commesso errori.
    Nessuno si prende dei rischi, probabilmente per Carlsen andrebbe bene pattarle tutte ed essere quasi sicuro di vincere gli spareggi mentre Nepo forse si prenderà dei rischi nelle ultime partite classiche.
    Come per gli ultimi due mondiali, pure questo si risolverà agli spareggi?

    Mi piace 2
  10. avatar
    Giancarlo Castiglioni 3 Dicembre 2021 at 21:53

    Vittoria strepitosa di Carlsen in un finale difficilissimo: Torre Cavallo e 2 pedoni contro donna, 136 mosse.

  11. avatar
    Fabio Lotti 3 Dicembre 2021 at 21:54

    Che battaglia!

  12. avatar
    The dark side of the moon 4 Dicembre 2021 at 11:21

    Sono rimasto ammirato da Nepo.
    Sarà paradossale ma il russo ha dimostrato che se deve perdere il mondiale lo farà a modo suo: non rinunciando al proprio gioco.
    Una bella partita dove forse Nepo ha esagerato nel tentativo di squilibrare il gioco.
    Se avesse catturato in b4 come sarebbe andata a finire?
    Ian ha però voluto giocare con la propria testa uscendo da schemi computeristici nei quali Carlsen assomiglia più appunto ad una macchina che ad un umano.
    Gli è andata male ma ci ha provato ed ha dato pure l’impressione di non essere arrivato lì per caso nonostante la prima sconfitta.

    Mi piace 3
    • avatar
      ilMusso 12 Dicembre 2021 at 13:49

      “Se le regole che hai seguito ti hanno portato fino a questo punto, a che servivano quelle regole?” (da “Non è un paese per vecchi”;)

  13. avatar
    The dark side of the moon 4 Dicembre 2021 at 16:09

    Oggi hanno “riposato”: patta senza tensioni come era prevedibile.

  14. avatar
    Giancarlo Castiglioni 5 Dicembre 2021 at 17:58

    Altra vittoria di Carlsen, mondiale virtualmente finito. Giocando la russa Nepo ha mandato Carlsen in una delle sue posizioni. Tutto pari, vantaggio impalpabile, apparentemente nessun rischio per il nero. Invece poi a poco a poco…

    Mi piace 1
  15. avatar
    Fabio Lotti 5 Dicembre 2021 at 18:20

    Nepo ad un certo punto si è proprio sfaldato…Naturalmente tenendo presente la forza di Carlsen.

    Mi piace 1
  16. avatar
    The dark side of the moon 5 Dicembre 2021 at 18:53

    Mondiale finito: Nepo è collassato dopo la prima sconfitta dimostrando che mentalmente non è all’altezza di disputare un mondiale.
    Non si può giocare una linea col bianco come quella di ieri (cambiando in f6, come hanno detto tutti i GM in diretta, stava per infliggersi una altra tortura tanto era passiva la sua posizione priva di iniziativa già subito dopo l’apertura) e poi col nero rifiutare la patta (dopo Rf8 di Magnus poteva e doveva giocare De7 e si pattava) la partita successiva dove non aveva niente di interessante.
    Caruana ha detto che oggi Ian ha giocato come un 2300 e questo basta e avanza.
    Carlsen vince facilmente questo mondiale, l’unica partita dove ha dovuto giocare da Carlsen è stata la vittoria dell’altro giorno, quella che ha decretato in pratica la fine del match mandando in tilt Nepo.

    Mi piace 5
  17. avatar
    The dark side of the moon 6 Dicembre 2021 at 11:56

    La mia modesta considerazione finale consiste in sintesi nel constatare l’estrema fragilità mentale di Nepomniachtchi: nel primo match perso aveva dimostrato di essere capace di mettere in difficoltà Carlsen squilibrando il gioco e costringendo il norvegese a pensare con la propria testa.
    Il russo non si è fidato a prendere in b4 che secondo le analisi gli avrebbe dato grosse chances di vittoria; un giocatore forte mentalmente avrebbe preso in considerazione l’ipotesi di poter battere Carlsen su quel terreno nonostante la sconfitta e avrebbe impostato le altre partite cercando di ricreare quelle condizioni ma rischiando comunque il giusto: magari poteva fare 2 patte facili e poi provarci, se le condizioni fossero state opportune, nelle restanti partite.
    Invece è crollato.. :tutto qui.

    Mi piace 1
  18. avatar
    Fabio Lotti 7 Dicembre 2021 at 16:30

    Errore madornale di Nepo alla ventisettesima! Mamma mia…

  19. avatar
    luca monti 7 Dicembre 2021 at 16:48

    Un caro saluto a tutti: chi interessati al mondiale e chi meno.

    Mi piace 2
  20. avatar
    Giancarlo Castiglioni 7 Dicembre 2021 at 18:34

    Nepo aveva 54′ per arrivare alla quarantesima, ha pensato 5′ e si è fatto intrappolare un alfiere che ha perso 4 mosse dopo. Non che stesse benissimo, rischiava di perdere un pedone, che forse avrebbe ripreso, ma la posizione era sostenibile.

    Mi piace 1
  21. avatar
    Uomo delle valli 7 Dicembre 2021 at 21:12

    nepo crollo verticale

  22. avatar
    Fabio Lotti 8 Dicembre 2021 at 15:39

    Oggi prevedibile superpattona

    Mi piace 1
  23. avatar
    Giancarlo Castiglioni 8 Dicembre 2021 at 18:13

    Infatti oggi pareggio, devono comunque fare 40 mosse prima di potersi accordare; nessuno dei due aveva interesse a complicare e comunque la posizione non si prestava.
    Sicuramente Nepo ha preparato una apertura per forzare col nero tentando di recuperare, ma in questo momento avrebbe probabilmente peggiorato ancora le cose.

    Mi piace 1
  24. avatar
    Fabio Lotti 10 Dicembre 2021 at 17:39

    Nepo ancora asfaltato.

    Mi piace 1
  25. avatar
    Giorgio Della Rocca 12 Dicembre 2021 at 17:10

    Nel vocabolario Treccani online si legge che con animale s’intende, «in senso lato (che è anche quello originario), ogni essere animato, cioè ogni organismo vivente dotato di moto e di sensi, e quindi sia l’uomo sia un essere privo di ragione […]. Volendo distinguere: animale ragionevole, l’uomo; animali bruti o irrazionali, le bestie». Tuttavia, «nell’uso corrente, per animali s’intendono le bestie» mentre, «riferito all’uomo, indica abbassamento del livello di vita […] o significa persona grossolana, ignorante, stupida», e viene inoltre utilizzato «come epiteto offensivo».

    Dal recente saggio La mossa giusta. Il senso degli scacchi per la vita, scritto dal Grande Maestro e filosofo Jonathan Rowson (ho citato questo saggio nel mio articolo Un sacrificio inatteso…), apprendo che, quando, nel 2013, su un canale televisivo online è stato chiesto a Magnus Carlsen quale animale avrebbe voluto essere se fosse stato un animale, ha risposto: «Un coccodrillo. Sembra avere una bella vita. Un coccodrillo se ne sta lì a rilassarsi ed è in grado di uccidere più o meno qualsiasi altro animale. Coccodrillo, senza dubbio».
    Una tale risposta, pur nella sua metaforicità, rivela l’indole di chi l’ha data…
    (Poco tempo dopo quell’intervista Carlsen avrebbe strappato ad Anand il titolo di Campione Mondiale di Scacchi; titolo che detiene tuttora.)

    Mi piace 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO Locco.Ro

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il Grau per il terzo millennio

Torre & Cavallo - Scacco!

Massimiliano ROMI - Scacchista istriano

In presa alta

La Difesa dei Due Cavalli

Il pellegrino spagnolo

La seconda porta

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Sempre più vicino

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta

Chianciano, 80 Campionato Italiano

    • 14 – 22 novembre 2020, h. 15:00

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli e la lista completa

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi