Crea sito

Un capolavoro di creatività e coraggio

Scritto da:  | 29 aprile 2010 | 2 Commenti | Categoria: Mediogioco, Partite commentate, Tattica

“L’immortale” di Perenyi analizzata in esclusiva per Soloscacchi dal noto teorico ungherese MI Tibor Károlyi!

il MI ungherese Bela Perenyi, Biel 1988 (foto di cserica)

Martin Fette – Bela Perenyi [B51]

Balatonbereny 1985

1.e4 c5 2.Cf3 d6 3.Ab5+

Contro i giocatori combinativi spesso risulta saggio optare per posizioni il più possibile chiare e lineari.

3…Cc6 4.0–0 Ag4

Bela aveva una predisposizione per lo sviluppo del proprio Alfiere c8 in g4. Se si esclude questa partita questo è sempre avvenuto senza troppa fortuna per lui.

5.h3 Ah5 6.c3 e6

6…Db6 e 6…a6 sono le alternativi più popolari e anche le migliori.

7.d4 cxd4 8.Axc6+?!

Dopo il cambio non obbligato del proprio Alfiere campo chiaro il Bianco non può nutrire speranze di ottenere un vantaggio significativo.

8…bxc6 9.Da4 Dd7

9…Ce7 10.Cxd4 e5 11.Cf5 (11.Cc2 Dd7) 11…Ae2 ed il Nero ha completamente pareggiato il gioco.

10.Cxd4 c5?!

10…Tc8.

11.Dxd7+?!

Mossa probabilmente dettata dalla fama di Bela di ottimo giocatore combinativo.

Il Bianco scambia le Donne allo scopo di semplificare. La struttura pedonale del Nero è buona ma rimane indietro in quanto a sviluppo. Mediante 11.Cb5! il Bianco potrebbe far pressione sul Pedone d6. 11…Tb8 (11…Re7 12.Te1 a6 13.e5 dxe5 14.De4 Tc8 15.Dxe5 Ag6 16.C5a3 f6 17.Df4) 12.c4 Tb6 (12…Ae2 13.Te1 Axc4 14.Cxd6+ Axd6 15.Dxc4 Ce7 16.e5 Ac7 17.Dxc5 Ab6 18.Dc2 0–0 ed il Nero ha un certo compenso per il Pedone; in questo modo il Bianco ha delle difficoltà a valorizzare il proprio Pedone di vantaggio.) 13.C1c3 a6 14.Cc7+ Rd8 15.C7d5 Dxa4 16.Cxa4 Tb7 17.Cf4 Ag6 18.f3 ed il Bianco sta leggermente meglio in considerazione del gfatto che i Pezzi del Nero non hanno obiettivi di attacco.

11…Rxd7 12.Cb3 Cf6 13.f3 Ae7

La mossa è indicativa del fatto che Bela decide di giocare sulla colonna b. Il Nero potrebbe anche prendere in considerazione di organizzarsi per la spinta in d5 che risulta più facile liberando l’Alfiere in h5 pur volendo dire che il Re Nero si troverebbe sotto il fuoco nemico al centro.

14.Ae3 a5 15.Ca3 a4 16.Cd2 Thb8 17.Cdc4 Rc6

Preferibile sarebbe stato giocare immediatamente 17…d5!? per scacciare il Cavallo in c4. 18.Ce5+ Re8 19.g4 (19.exd5 Cxd5 20.Ac1 f6 21.Cc6 Tb6 Con posizione pari) 19…Ag6 20.h4 Txb2 21.Ac1 Tb7 22.exd5 (22.h5 Axe4 23.fxe4 Ad6 ed il Nero sta ottimamente) 22…exd5 23.h5 Cxh5 ed il Nero ha un compenso più che adeguato per il Pezzo.

18.Tf2

18.Af4!? Il Bianco non potrebbe mai supporre cosa stia per accadere. Il Bianco potrebbe in questo modo iniziare a far pressione sul Pedone d6 liberando la casa e3 per la ritirata del Cavallo c4. 18…Td8 (18…Ce8 19.Tad1; 18…Ag6 19.Tfd1 ed Il Bianco sta in un certo qual modo meglio) 19.Tad1 d5 20.Ce5+ Rb6 21.g4 Ag6 22.h4 ed i problemi per il Nero non son cosa da poco.

Posizione dopo 18.Tf2

18…Cd5!!

Un sacrificio di una creatività spettacolare! Giusto l’inizio di tutta una serie di sacrifici successivi che Bela, a questo punto della partita, aveva già calcolato e che culmineranno nell’incredibile posizione dopo la 26° mossa e in un fantastico sacrificio di Qualità. Il trasferimento del Cavallo secondo il procedimento “ordinario” mediante 18…Cd7 sarebbe stato oltremodo lento. La mossa di Bela non è soltanto una concessione all’idea “dell’arte per l’arte” ma il Nero riesce ad utilizzare il tempo guadagnato minacciando la cattura in e3.  19.Td1 Cb6 20.Cxb6 Txb6 21.Tfd2 Td8 22.Cc4 Tbb8 23.b4!? axb3 24.axb3 Rc7 (24…f6! 25.Af2 (25.b4 Af7) 25…Af7) 25.b4 cxb4 26.cxb4 Txb4 27.Tc2 (27.Ab6+ Txb6 28.Cxb6 Rxb6 29.Tc2 con matto in vista) 27…Rd7 28.g4! (28.Ce5+ Re8 29.Cc6 Txe4!) 28…Ag6 29.Ce5+ Re8 30.Cc6 e le chances di vittoria per il Bianco sono notevoli in virtù del vantaggio di Qualità.

19.exd5+

Il giocatore tedesco accetta il guanto di sfida e cattura il Pezzo. Nel corso della partita ha sicuramente valutato come poco corretto il sacrificio del Nero. 19.Ad2 Consentire di ottenere i due Alfieri senza alcun compenso non era certo alternativa allettante; se il Nero riesce a scambiare il Cavallo in c4 il compito di focalizzare un obiettivo sul Lato di Donna risulta facilitato. 19…Cb6 20.Af4 Cxc4 21.Cxc4 Td8  ed il finale del Nero viene ad essere quanto mai agevole potendo giocare senza problemi la spinta in d5.

19…exd5 20.Cd2

Il Bianco dovrebbe cercare di non restituire il Pezzo. 20.Td1 dxc4 21.Cxc4 Td8 22.g4 Ag6 23.Te2 (23.Tfd2 f6) 23…Af8 24.Af4 f6 ed il Nero guadagna spazio al Centro con  d5 e con questo le migliori prospettive di successo.

20…Txb2

Il singolare “zwieschenzug” 20…Ah4!? potrebbe esser ancora più forte. 21.g3 (21.Tff1 Txb2) 21…Axg3 22.Tg2 Ae5 23.f4 Af6 24.Cf1 d4 25.cxd4 cxd4 26.Ac1 Ag6 27.Cg3 Ta5 28.Tf2 con leggero vantaggio del Bianco. Tuttavia il Nero può trovare un eccellente miglioramento mediante 22…Ah4 con ottimo compenso per il Pezzo e possibilità di una facile vittoria senza rischi. Su 23.Cf1 Axf3 risulta forte.

21.Cf1

21.c4 d4 22.Af4 f5 23.Ce4 Tab8 24.Txb2 Txb2 25.Cf2 g5 26.Cd3 Tb7 27.Ad2 f4 il Nero ha solo due Pedoni per il Pezzo, nondimeno la posizione risulta quanto meno bilanciata.

21…Tab8 22.Txb2

Lo scambio risulta né migliore né peggiore della scelta di portar in gioco la Torre a1. 22.Td1 Af6 (22…Ah4 23.Txb2 Txb2 24.Td2 Txd2 25.Axd2 (25.Cxd2 Ag6) 25…Ag6 26.Ce3 Af6 27.Cac2 Ad3 con posizione bilanciata.) 23.c4 d4 24.Ac1 (24.Af4 Txf2 (24…Ag6 25.Cb5 Txf2 26.Rxf2 Ae5 I due Pedoni e la buona struttura forniscono un compenso sufficiente per il Pezzo.) 25.Rxf2 Tb4 26.Re2 Ag6 27.Ac1 d5) 24…Txf2 25.Rxf2 Ag6 ed il Nero ha un solido compenso per il leggero svantaggio di materiale.

22…Txb2 23.Ac1

Posizione dopo 23.Ac1

23…Te2!

Bela si sente “obbligato” a giocare in questo modo, ma non per via della posizione sulla scacchiera, esclusivamente per l’esigenza creativa dell’artista. Se la mia memoria non mi tradisce gli occorse un certo tempo per giocare 18…Cd5!! ma da quel momento in avanti giocò relativemente veloce pur non essendo uno specialista sul rapido né tantomeno un giocatore che si trovava spesso in ristrettezze di tempo.  Va detto che la posizione del Nero è perfettamente giocabile anche dopo 23…Tb7.

24.Cg3

24.f4 f5.

24…Te1+ 25.Rf2 Txc1!!

Bela ha giocato 18…Cd5!! per conservare l’Alfiere camposcuro ed ora, a distanza di sole sette mosse, se ne sbarazza al “modico” prezzo di una Torre per due Pedoni.

26.Txc1

Posizione dopo 26.Txc1

26…Ah4!!

Pura magia! Autentica poesia! Una delle idee più sorprendenti che io abbia mai visto scaturire in una partita di torneo. Bela ha sacrificato una Torre netta al solo scopo di ottenere un’inchiodatura nel finale. Il Nero ottiene una concreta possibilità di recuperare il Cavallo con f5 e f4. Questo tuttavia non è immediato da realizzare. Vediamo insieme cosa può fare il Bianco nel frattempo.

27.f4?!

Fette apre la diagonale all’Alfiere in h5, e con questa scelta taglia fuori il proprio Re dal Centro, pertanto il possibile Pedone passato del Nero sulla colonna d diventa estremamente forte.

a) 27.Cb1?! Se il Bianco restituisce semplicemente il Pezzo le chances del Nero risultano preferibili. 27…f5 28.Cd2 (28.f4 g5) 28…f4 29.Cdf1 Ag6 (29…Af7 30.a3 fxg3+ (30…Rb5 31.Re2 fxg3) 31.Re2 Ag6 ed il Nero appare star meglio.) 30.Te1 (30.Td1 fxg3+ 31.Cxg3 (31.Re2 c4 il Bianco da questo momento in avanti è sulla difensiva.) 31…d4 32.cxd4 c4 ed il Nero ha discrete possibilità di vittoria.) 30…fxg3+ 31.Cxg3 d4 32.cxd4 c4 ed il Bianco è alle strette.

b) 27.Te1il Bianco deve cercare di portare la propria Torre in settima. In questa incredibile posizione l’Alfiere sembra coprire il punto e7 ma solo in apparenza in quanto esso rimane legato all’inchiodatura  stregata. 27…f5 (27…g5 28.Te7 Ag6 Il Nero non può rimanere in attesa e sottostare all’inchiodatura. 29.Ta7! f5 30.Ta6+ ed il Nero viene sconfitto sul lato di Donna.) 28.Te7 f4 (28…Axe7?! 29.Cxh5 g6 30.Cf4 Af6 senza i due Alfieri il Nero non rimane senza possibilità di difesa, nondimeno il Bianco ha discrete possibilità di forzare il catenaccio del Nero. 31.Ce2 f4 (il Nero può anche decidere di giocare 31…g5. 32.Re1 f4 33.Rd2) 32.Re1 (32.Cxf4 Axc3 33.Re3 Ab2 34.Cb1 Ac1+ 35.Cd2 c4 36.Ce2 Ab2 37.Cd4+ Rc5 38.Ce6+ Rb4 39.Cb1 e credo che le possibilità di vittoria del Bianco siano superiori a quelle del Nero di pareggiare) 32…g5 33.Rd2 Ag7 34.Cc1 Af6 35.Cd3 Rb6 36.Rc2 Ra5 (36…Rc6 37.Cb2 vincendo.) 37.c4 d4 38.Cb1 ed il Cavallo Bianco penetra rapidamente.) 29.Txg7 Ag6 30.Re2 fxg3

Analisi

b1) 31.Ta7  Il Bianco prova a conservare il Pedone a.

b11) Il Nero puo provare a rimanere in attea degli eventi: 31…Rb6 32.Txa4 Af6 33.Rd2 Ag5+ 34.Rd1 (34.f4 Ae8 35.fxg5 Axa4 36.h4 Ae8 37.Cc2 Af7 38.Ce3 ed il Nero probailmente è senza più speranze.) 34…Af6 (34…Ad3 35.Tg4 vincendo; 34…h5 35.Ta8 Ad3 36.Cc2 Af1 37.Ce1 ed il Bianco consolida la propria posizione.) 35.c4 (Ad3 36.cxd5 Af1 37.Tg4 ed il Nero si trova a fronteggiare seri problemi per via del considerevole svantaggio di materiale.) 35…d4 36.Ta8 Ad3 37.Tg8 Ae5 38.Tf8 il Nero sta per perdere il Pedone g3 e le cose si fanno tristi per lui.

b12) Ma anche il Nero può giocare attivamente. 31…c4 32.Ta6+ (32.Re3 Af6; 32.Txa4 Ad3+ 33.Re1 Af6 34.Rd2 Ag5+ 35.Rd1 Af6 36.Ta6+ Rc5 con parità) 32…Rc5 33.Ta5+ (33.Ta8 Af6 (33…Ag5? 34.Ta5+ Rc6 35.Cxc4) 34.Tc8+ Rb6 35.Rd2 Ag5+ 36.Rd1 Af6 37.Tb8+ Rc5 38.Cb5 d4 39.cxd4+ Axd4 i Pedoni centrali del Nero sono oltre modo forti e gli forniscono buone prospettive di gioco.) 33…Rc6 34.Txa4 Af6 35.Cxc4 dxc4 36.Txc4+ Rb5 37.Tb4+ Rc5 38.Rd2 Ag5+ 39.f4 Af6 e gli Alfieri del Nero vengono a essere quanto mai attivi.

b2) Come abbiam visto il Nero ottiene sufficiente controgioco con c4, pertanto apapre naturale chiedersi cosa possa succedere se il Bianco prova a fermarne prima la realizzazione. 31.c4 dxc4 anche il Nero può spingere; lo vedremo tra breve. 32.Cxc4 Af6 33.Ta7 d5

b21) 34.Ce3 Ag5 35.Txa4 d4 36.Cc4 (36.Cg4 Rd5 37.Ta6 Ac2 38.Cf6+ Rc4 39.Ce4 Axe4 40.fxe4 d3+ 41.Rf3 Rc3 ed i Pedoni Neri risultano quanto mai pericolosi.) 36…Rb5 37.Cb2 Ac1 38.Ta7 Axb2 39.Tb7+ Rc4 40.Txb2 Rc3 la posizione attiva del Re Nero gli consente la salvezza.

b22) 34.Ta6+ Rb5 35.Txf6 Rxc4 36.Rd2 d4 37.h4 e qui il Nero ha diverse possibilità di mantenere la partita bilanciata:

b221) 37…a3 38.Ta6 Rb5 39.Txg6 (39.Txa3 c4 40.Rd1 c3) 39…hxg6 40.f4 Rc6.

b222) 37…Rd5 38.h5 Ab1 39.a3 c4 40.Ta6 c3+ 41.Rc1 Ad3.

b223) 37…Rb4 38.Txg6 hxg6 39.f4 Rc4 40.f5 Rd5 41.fxg6 Re6.

Il Bianco può decidere di giocare c4 anche prima di portare la propria Torre in settima.

c) 27.c4 d4 (Necessario dato che altrimenti il Bianco può rompere l’inchiodatura con successo, per esempio: 27…f5? 28.cxd5+ Rxd5 29.Tc4 con vittoria) 28.Te1 f5 29.Te7 f4 (29…Axe7 30.Cxh5 Af8 31.Cf4 vincendo) 30.Txg7

Il Bianco può catturare in g3 immediatamente oppure anche in un secondo momento. Le linee fornite qui di seguito possono trasporre l’una nell’altra.

c1) il Nero può cercare di trattare la posizione senza giocare l’Afiere in g6. 30…fxg3+ 31.Re2 Af6 (31…h6 32.Cb5 Ag5 33.Ca7+ Rb6 34.Cc8+ Rc6 35.Ce7+ con vittoria del Bianco.)

c11) 32.Txh7 d3+! 33.Rf1 d2 34.Re2 Axf3+ Ed ora il Nero ha serie possibilità di vittoria.

c12) 32.Tg8 Ag6 33.Ta8

c121) 33…Ag5 con trasposizione

c122) 33…d3+? 34.Rd1 Ae5 (34…d5 35.Ta6+; 34…Ag5 35.Ta6+ Rd7 36.Cb5 Af4 37.Txa4 Ed Pedone a del Bianco gli prospetta ottime possibilità di successo.) 35.Txa4 d5 36.Ta6+ Rb7 37.Te6 vincendo.

c123) 33…Rb7 34.Tf8 Ae7 35.Tg8 Ag5 36.Cb5 Rc6 37.Rd1 Rd7 38.Re1 Re6 39.Cc7+ Rf7 40.Ta8 Ad3 41.Txa4 Rf6 ed il Bianco è legato.

c13) 32.Txg3 Ag6 33.Txg6 (33.Tg4 d5 34.h4 Rd6 35.Tf4 Re5 36.g3 Af7 con attività del Nero più che sufficiente.) 33…hxg6 34.f4 Ah4 35.Rd3 d5 36.g4 ed è mia opinione che il Nero riesca a difendere questo finale.

c2) 30…Ag6 31.Re2 fxg3 32.Ta7 Ag5 (32…d5 33.Ta6+ Rb7 ed il Nero ha difficoltà sia su 34.Txa4 che su 34.Txg6 hxg6 35.cxd5).

Analisi. Posizione dopo 32...Ag5 variante c2)

Posizione chiave per giudicare sulla correttezza del sacrificio. Il Bianco a questo punto ha diverse opzioni.

a) Risulta essenziale che il Bianco non si affretti a catturare il Pedone. 33.Txa4 33…d3+ 34.Re1 (34.Rd1 Ah5 35.Ta6+ Rd7 36.Ta7+ Re6 37.Tg7 Axf3+ 38.gxf3 Rf6 ed il Nero riesce a promuovere.) 34…d2+ 35.Re2 Ad3+ 36.Rd1 Af1 37.Cb5 Axg2 ed il Pedoni del Nero non possono esser fermati.

b) Il Bianco può trasferire il Cavallo in d5. 33.Ta6+ Rd7 34.Cb5 (34.Txa4 d3+ 35.Re1 (35.Rd1 Ah5 vincendo.) 35…d2+ 36.Re2 Ad3+ 37.Rd1 Af1 Il Nero conquista il punto g2.) 34…Af4 35.Ta7+ Re6 36.Cc7+ (36.Ca3 Re5 37.Te7+ Rf6 38.Ta7 Re5 ed il Nero rimane molto attivo.) 36…Re5 37.Cd5

b1) 37…d3+ 38.Re1 Ag5 39.Txa4 Af7 40.f4+ (40.Cb6 Ah5!) 40…Axf4 41.Cxf4 Rxf4 42.Rd2 Re4 43.Ta8 Axc4 44.Te8+ Rf4 45.Tf8+ Re5 46.Tf3 Axa2 e ritengo che la patta sia il risultato più probabile in una posizione come questa.

b2) 37…Ag5 38.f4+ (38.a3 d3+ 39.Rd1 Rd4 ed il re Nero risulta molto attivo.) 38…Axf4 39.Te7+ Rf5 ed il Nero non ha nulla di cui preoccuparsi.

c) 33.Ta8 Rb6

c1) 33…d3+ 34.Rd1 Ah5 35.Tf8 Ag6 36.Tg8 Rd7 37.Cb5 Re6 38.Cc3 Re5 39.Ce4 Af4 40.Tf8 Ah6 41.Td8 Rd4 42.Cxd6 Re3 il Nero ottiene del controgioco sul Pedone g2: 43.Ce4 Axe4 44.fxe4 Rf2.

c2) 34.Tb8+ Ra5 35.Cb5 Rb4 36.Cxd4+ Rxc4 ed il Nero è quanto mai in partita.

Posizione dopo 27.f4?!

27…f5!

Il Nero non concede il tempo di proteggere il Cavallo g3 dalla terza traversa e di lasciar passare il Re.

28.Te1 g5 29.Te7 gxf4 30.Txh7

Il Bianco conquista il Pedone h rendendo passato e fortissimo il proprio pedone h.

30…Axg3+ 31.Rf1 Ad1 32.h4

Posizione dopo 32.h4

32…d4

Bela spinge il proprio Pedone; si tratta del Pedone per il cui miglioramento della posizione ha sacrificato su d5 il Cafallo in f6.

33.cxd4 cxd4 34.h5 d3 35.Cc4??

Il Cavallo deve rimanere a difendere il Pedone d, ma non da qui ove viceversa il Nero può guadagnare un tempo fondamentale attaccandolo. 35.Cb1! Ac2 (35…Rc5 36.Tf7 Ae2+ 37.Rg1 Ae1 38.h6 d2 39.Cc3 vincendo.) 36.Cd2 Ad1 37.h6 (37.Cb1 f3 38.gxf3 Ac2 39.Cd2 Af4 40.Re1 Ag3+ ed il Nero trova il perpetuo.) 37…Ae2+ 38.Rg1 Ae1 39.Cb1 d2 40.Cc3 d1D 41.Cxd1 Axd1 42.Th8 Rd7 43.Ta8 Ac3 44.h7 Re6 45.Te8+ Rd5 46.h8D Axh8 47.Txh8 Rc4 con finale presumibilmente patto.

35…Rd5 36.Cd2 Ae2+

Diversione del re dal centro.

37.Rg1 Ae1 38.Cb1

38.h6 Axd2 39.Tc7 Ae3+ 40.Rh2 d2 vincendo.

38…f3 39.gxf3 Axf3 40.h6 d2 41.Cc3+

41.Cxd2 Axd2 42.Th8 Ae3+ 43.Rf1 Ae4 44.h7 f4 vince dato che il Bianco non riesce a liberare la Torre e perde così il Pedone h.

41…Rd4 42.Tc7 Ag3

42…Ah4! Dare via l”Alfiere attraverso un altro giro impedisce al Bianco di ottenere un certo controgioco. 43.Cb5+ Re3 44.Tc3+ Rf4 Ed ora questa casa risulta libera per il Re non essendo ostruita la diagonale dell’Alfiere.

43.h7

Il Pedone h è forte, ma non abbastanza quanto il Pedone d del Nero. 43.Cb5+! Questo astuto scacco non cambia la valutazione della posizione, addirittuta potrebbe causare problemi al Nero che potrebbe perder il filo della posizione. 43…Re5 (43…Re3 44.Tc3+ Rf4?? (44…Re4 45.Tc4+; 44…Re2?? 45.Cd4+ vincendo.) 45.Td3 ed il Bianco vince.) 44.Cc3 Re6 45.h7 Ae5 46.Rf2

Analisi

46…f4!! Il Nero vince grazie al suo Pedone f sufficientemente libero di avanzare rapidamente. Di contro 46…d1D risulta errata dato che segue 47.Cxd1 Axd1 48.Tc8 ed il Nero è costretto a sacrificare il prprio Alfiere non riuscendo a più a vincere. 47.Tc8 (47.Rxf3 Axc3 48.Re2 f3+ 49.Rd1 f2 ed il Nero promuove uno dei propri Pedoni con effetti decisivi.) 47…Axc3 48.Txc3 d1D con rapido matto.

43…Ae5 44.Tc8 Rd3 45.Rf2 Ag4 46.a3

Posizione dopo 46.a3

46…Axc3!

Bela sicuramente ha giocato con soddisfazione una mossa come questa dato che permette di vincere in maniera spettacolare consentendo al suo avversario di promuovere a Donna con scacco.

47.Txc3+ Rxc3 48.h8D+

Posizione dopo 48.h8D+

48…Rd3

Ed il Bianco è senza risorse di fronte alla promozione del Pedone. Il significato è davvero simbolico: Bela ha sacrificato un Cavallo netto per ottenere una coppia di Pedoni sulla colonna d, uno di questi Pedoni raggiunge la promozione mentre l’altro fa da scudo al proprio Re sugli scacchi dell’avversario. Gloria allo stato puro!

49.Dd8 d1D 50.Dxd6+ Rc2 51.Dc5+ Rb1 0–1

Il Bianco non ha la possibilità di dare il perpetuo. Quando mi son trovato a parlare con lui il giorno successivo a quest’incontro ha avuto parole di grande ammirazione per il gioco espresso da Bela in questa partita. Con piena ragione: si è trattato di un capolavoro di creatività e di coraggio. Partite come questa sono quanto mai rare e rafforzano la nostra passione per gli scacchi… e la nostra ammirazione per Bela. 

Tibor è disponibile per lezioni e spiegazioni “on-line” su Internet (ecco il suo indirizzo email per contattarlo direttamente: tkarolyi@hotmail.com).

avatar Scritto da: IM Tibor Károlyi (Qui gli altri suoi articoli)


2 Commenti a Un capolavoro di creatività e coraggio

  1. avatar
    Jazztrain 29 aprile 2010 at 09:26

    Mamma mia che partita!!

  2. avatar
    cserica 29 aprile 2010 at 11:08

    Purtroppo, per chi non lo sapesse, Bela Perenyi ci ha lasciato in un incidente stradale nel lontano 1988. La fotografia di questo articolo la ho presa io durante il torneo di Biel, pochi mesi prima della tragedia. Perenyi sta giocando contro Ildiko Madl, grande maestra ungherese e sua compagna nella vita.
    Anch’io in quel torneo giocai contro Perenyi una partita molto interessante, nella quale il maestro internazionale ungherese riuscì a prevalere grazie ad un’ottima tecnica.
    Di lui ho un buon ricordo sia come forte giocatore che come persona gentile e cordiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torre & Cavallo - Scacco!

Nezhmetdinov – lezioni di fantasmagoria scacchistica dalle partite di un genio del gioco d’attacco

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Understanding the Sicilian

Sempre più vicino

A to Z Chess Tactics

Fabulous Fabiano

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
Cosenza, CIA 2017

    • 29 novembre – 10 dicembre, h. 10:00
    • (Godena, David, Moroni, Stella, Valsecchi, Sonis, Brunello, Gilevych, Genocchio, Garcia Palermo, Dvirnyy)


Roma Città Aperta

    • 3 – 10 dicembre, h. 16:30
    • (Sibilio, Corvi, Landi, Pitzanti, Martorelli, Ferretti, etc.)

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi