Crea sito

Piramidi in bianco e nero

Scritto da:  | 20 marzo 2017 | 9 Commenti | Categoria: Partite commentate

Gli scacchisti sono amanti delle geometrie perfette, ed immagino quindi la soddisfazione del cecoslovacco Pokorny nel giocare la spinta in e6 al ventisettesimo tratto, realizzando una perfetta piramide di pedoni. Siamo nel lontano 1930, alle Olimpiadi di Amburgo, e l’avversario è lo svedese Berndtsson, un buon giocatore che però quel giorno era in vena di fare il provocatore, con scarsi risultati…

Amos Pokorny – Karl Berndtsson Kullberg

Hamburg ol (Men) Hamburg GER (1), 13.07.1930

1.d4 Cf6 2.c4 g6 3.Cc3 Ag7 4.e4 d6 5.f4 0–0 6.Cf3 Cc6 7.Ae2 Te8 8.0–0 Ag4 9.d5 Cb8 10.h3 Axf3 11.Axf3 Cbd7 12.g4 h6 13.Ae3 a5 14.Rg2 Ch7 15.Dd2 Cc5? 16.Axc5 dxc5 17.e5 Ta6 18.De3 b6 19.Tad1 Dc8 20.Ae4 Cf8 21.Td3 a4 22.Dg3 Td8 23.f5 g5 24.Te3 Cd7 25.Ac2 a3 grazie di cuore Berndtsson per questa mossa che permette la realizzazione della piramide perfetta 26.b3 f6 il Nero è completamente votato alla passività, e adesso….. 27.e6!!

Posizione dopo 27.e6!!

la Piramide Bianca appare magicamente sulla scacchiera 27…Ce5 realizzato il suo scopo geometrico, il Bianco adesso si dedica a vincere la partita 28.h4 [si vinceva brillantemente con 28.Txe5! fxe5 29.f6 exf6 30.Dd3 Rf8 31.Dh7 Te8 altrimenti seguiva Ac2-g6-f7 e Dg8 matto 32.Txf6+ Re7 (32…Axf6 33.Df7#) 33.Dxg7+ Rd8 34.e7+ Txe7 35.Tf8+ Te8 36.Df6+ Rd7 37.Af5+] 28…gxh4 29.Dxh4 Rh8 30.Txe5 fxe5 31.f6 exf6 32.Txf6! Rg8 33.Txh6 Ta8 34.Th8+ 1–0

Passano ben sessantanove anni e si ritrovano di fronte due grandi talenti, Judit Polgar ed Etienne Bacrot. La partita, nonostante l’evidente sbilanciamento della posizione, si mantiene a lungo in equilibrio, fino all’errore della giovane ungherese. Ed è il Nero, questa volta, a realizzare la piramide di pedoni!

Judit Polgar (2671) – Etienne Bacrot (2592)

Bastia FRA Bastia FRA (2), 04.11.1999

1.e4 e5 2.Cf3 Cc6 3.Ab5 a6 4.Aa4 Cf6 5.0–0 b5 6.Ab3 Ac5 7.c3 d6 8.d4 Ab6 9.Ae3 0–0 10.Cbd2 Ab7 11.Te1 Te8 12.d5 Ce7 13.Axb6 cxb6 14.Ac2 Dd7 15.Ad3 Tec8 16.Tc1 Tc7 17.b4 g6 18.De2 Tac8 19.c4 adesso il Nero fa il brillante con 19…Cexd5! 20.exd5 Cxd5 21.Ae4 f5 22.Axd5+ Axd5 23.Dd3 Ae6 24.Cg5 bxc4 25.Dh3 De7 26.Cxe6 Dxe6 27.Dc3 b5 28.f4 e4 29.Cf3 Df7 30.Cd4 il Cavallo bianco trova una posizione micidiale e inattaccabile, la posizione è valutata pari dal motore 30…d5 31.Tcd1 Te8 32.Rf2 Dg7 33.h4 Tce7 34.Te3 Td7 35.h5 Dh6 36.Ce2 Dxh5 37.Df6 Dh6 38.Dc6 Ted8 39.De6+ Rh8 40.Th3 Dg7 41.Cd4 Td6 42.De5 il Bianco si è fatto intraprendente 42…Dxe5 43.fxe5 Tb6 44.Re3 Rg7 45.Ce2 Te6 46.Cd4? il Bianco si illude di aver difeso indirettamente il pedone, ma Bacrot oggi è scatenato [46.Rd4 Tde8 47.Tdh1 h5 48.Ta3 e il Bianco regge] 46…Txe5! 47.Cc6 d4+!! l’intermedia che vince la partita: il Bianco deve decidere se catturare in d4 e rimanere con un Cavallo per quattro pedoni, o rimanere con una Torre di vantaggio ma concedere all’avversario tre pedoni liberi uniti [47…Tee8? 48.Cxd8 Txd8 49.Rd4 e il Bianco vince] 48.Rf4 [48.Txd4 Txd4 49.Rxd4 Te8 e i pedoni neri trionferanno] 48…Ted5 49.Cxd8 Txd8 una Torre per cinque pedoni 50.Ta3 e adesso 50…d3!!

Posizione dopo 50…d3!!

ed ecco apparire magicamente per un attimo la perfetta Piramide Nera [50…Td6?? 51.Re5!] 51.Txa6 c3 52.Tc6 c2 la partita è conclusa… 53.Tc7+ Rf6 54.Tc6+ Rf7 55.Tc7+ Rf6 56.Tc6+ Rf7 57.Tc7+ Re6 58.Th1 d2 59.Txc2 d1D 60.Txd1 Txd1 61.Tc6+ Td6 62.Tc5 Td2 63.Txb5 Txg2 64.a4 g5+ 65.Re3 Tg3+ 66.Rd4 Td3+ 67.Rc4 Ta3 68.a5 g4 69.Tb8 g3 70.Tg8 Re5 71.Rb5 f4 72.a6 e3 73.Rb6 Re4 74.a7 e2 75.b5 0–1

I lettori di SoloScacchi sono gentilmente invitati a segnalare altre partite nelle quali si fosse verificato uno schema a piramide, grazie!


avatar Scritto da: cserica (Qui gli altri suoi articoli)


9 Commenti a Piramidi in bianco e nero

  1. avatar
    Fabio Lotti 20 marzo 2017 at 09:06

    Carino e istruttivo.




    0
  2. avatar
    Giulio Marmili 20 marzo 2017 at 09:19

    Splendido articolo, complimenti!!




    1
  3. avatar
    chess 20 marzo 2017 at 11:21

    Molto interessante e curioso.




    2
  4. avatar
    Enrico Cecchelli 20 marzo 2017 at 12:27

    Veramente interessante! Complimenti




    0
  5. avatar
    Martin 20 marzo 2017 at 21:15

    Davvero molto interessante e singolare. ;)
    Sempre sul tema “egiziano” ci sarebbe anche questo celebre studio in cui il Bianco muove e patta…




    6
    • avatar
      The dark side of the moon 21 marzo 2017 at 13:50

      Addirittura una doppia piramide perfetta dopo 1.Aa4+! :o




      1
  6. avatar
    fabrizio 21 marzo 2017 at 00:06

    Articolo assai originale. E molto divertente lo studio proposto da Martin. Bravi!




    0
  7. avatar
    Enrico Cecchelli 21 marzo 2017 at 17:27

    Bellissimo e divertente lo studio proposto da Martin!




    0
  8. avatar
    Uomo delle valli 22 marzo 2017 at 07:00

    Assolutamente notevole, bravissimo cserica! ;)




    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Torre & Cavallo - Scacco!
Sempre più vicino
What it Takes to Become a Grandmaster
Fabulous Fabiano

Tornei in evidenza

Tornei in evidenza

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
    Porto Mannu
  • 3 - 10 giugno, h. 15:00
  • (Brunello S., Rambaldi, Mantovani, Martorelli, De Rosa, Santeramo, etc.)

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

i pezzi di ricambio online

http://www.tuttoautoricambi.it/