Crea sito

Chersonissos!

Scritto da:  | 26 ottobre 2017 | 25 Commenti | Categoria: Attualità, Campionati, Internazionale

“E’ una città dove andremo per il prossimo appuntamento scacchistico ma purtroppo non so dove sia, dammi qualche altra notizia”.

“E’ situata nell’isola del mito di Teseo e Arianna, di Dedalo e Icaro, e delle spiagge più belle del Mediterraneo”.

“Grecia! ti riferisci a qualche posto greco vero?”

“Esatto, sto precisamente parlando dell’isola di Creta che la nostra prossima destinazione, Chersonissos è un comune dell’isola dove si svolgeranno i prossimi prossimi European Team Championship 2017, da 28 Ottobre al 6 Novembre.

Ci saranno tanti top player: Aronian, Mamedyarov, Grischuk, Giri, Radjabov, Wojtaszek, Nepomniachtchi, Matlakov, Adams, Navara, Vitiugov, Eljanov, Gelfand, Jobava, Naiditsch, Almasi etc.”

“Quindi stavolta possiamo vedere qualcuno dei nostri?”

“Certo, l’Italia sarà presente sia nel maschile che nel femminile, poi ti dirò le formazioni…

Anche in questo periodo Creta è piena di turisti, hanno un clima che favorisce il turismo tutto l’anno, un po come le Canarie, siamo fortunati pure stavolta…..,bellissimo posto dove gli scacchisti potranno svagarsi senza esagerare mentre noi potremo scoprire tutte le bellezze del posto, artistico-culturali, gastronomiche, etc…”

“Già ho capito cosa intendi con “etc”, sappi che non sono disposto a fare altre figuracce per te, dobbiamo comportarci seriamente altrimente la redazione di “SoloScacchi” il viaggio di ritorno ce lo fa fare a nuoto!”

“Dai allora almeno illustrami cosa possiamo vedere di interessante oltre alle partite di scacchi del pomeriggio…”

“L’autunno è una stagione particolare, c’è una sorta di esplosione di colori straordinaria, la temperatura è piacevole rispetto ai 40 e passa gradi fissi che ci sono d’estate. Fatta questa premessa iniziamo col dire che Creta è stata luogo di conquista di molte popolazioni, la loro presenza è ancora evidente. Fu la terra dei Minoici, uno dei popoli più evoluti dell’antichità coi loro celebri palazzi, centri dell’amministrazione politica ed economica: erano talmente estesi da apparire come vere e proprie città. I luoghi più interessanti in assoluto sono i siti archeologici di Cnosso e Festo, i due più visitati tra i tanti siti minoici disseminati su tutta l’isola.

C’è il museo Archeologico di Iraklio, una delle più belle istituzioni museali della Grecia. I centri storici di Chania e Rethymno sono pieni di eleganti palazzi e fontane veneziane, musei e gallerie d’arte.

Ah, prima che mi dimentico…., ti informo che i cretesi sono un popolo molto religioso, quindi attento a non uscirtene coi tuoi soliti discorsi… Ci sono un sacco di monasteri che in antichità costituirono gli ultimi baluardi di resistenza contro le continue dominazioni dei Turchi. Li dentro si può rivivere una parte importante della storia di Creta.

Hai mai sentito parlare del “Sentiero Europeo E4”?

E’ uno dei più interessanti itinerari della rete di percorsi escursionistici europei: boschi, vallate, zone di campagna, montagne e canyon, perfetto per fare trekking o per rilassanti passeggiate nella natura.

Dobbiamo però farci un itinerario preciso, mi hanno consigliato che il miglior modo di visitare l’isola è un viaggio on the road, Creta è un’isola molto grande suddivisa in quattro prefetture (Iraklio, Lashiti, Chania Retymno), assimilabili alle province italiane.

Chersonisson è nella prefettura di Chania, quindi le nostre mete saranno appunto il capoluogo Chania, la città più bella di Creta ed una delle più belle della Grecia. Il suo centro storico si distende intorno al porto veneziano abbellito da elementi architettonici mediorientali.

Visiteremo le gole di Samaria che costituiscono il secondo canyon più lungo d’Europa con interessanti escursioni da fare. È adatto anche per te visto che è consigliato anche ai non esperti: un’esperienza unica per trovarsi a contatto con la natura e gli animali che popolano l’isola.

Poi c’è Loutro, un minuscolo borgo di mare raggiungibile soltanto col taxi-boat oppure attraverso un lungo sentiero tra le montagne.

Pensa, niente strade!, solo qualche taverna, qualche albergho e pochissimi market.

Fragostello invece è un castello sul quale circolano storie misteriose che si trova a poche decine di metri dal mare.

Infine visiteremo il lago di Kourna, un luogo molto rilassante e bello da vedere.

Per tutti gli altri itinerari situati nelle altre prefetture non ci sarà tempo visto che è impossibile visitare tutta l’isola in meno di dieci giorni, il tempo che dura il torneo.

Tornando agli scacchi, prima ti parlavo delle formazioni che schiererà l’Italia, eccole: nel maschile ci saranno Vocaturo, Brunello, Dvirnyy, Godena e Moroni nell’ordine che ti ho detto mentre nel femminile saranno presenti Zimina, Brunello, Sedina, Di Benedetto e Gueci.

Inutile dire che in entrambe le competizioni sono favoriti i russi….

Primo turno il 28 Ottobre ore 15,00, si giocheranno 9 turni, un turno al giorno, l’ultimo in programma il 6 Novembre alle 14,00.

Per gli aggiornamenti visitate questo sito!

Non vi resta che commentare le vostre opinioni ed impressioni sulle partite e sull’evento in generale.

avatar Scritto da: The dark side of the moon (Qui gli altri suoi articoli)


25 Commenti a Chersonissos!

  1. avatar
    paolo bagnoli 26 ottobre 2017 at 21:28

    Per il momento posso soltanto dire che le immagini sono fantastiche !




    0
  2. avatar
    Fabio Lotti 26 ottobre 2017 at 22:14

    Beati loro!




    0
  3. avatar
    Uomo delle valli 26 ottobre 2017 at 22:18

    Bellissima presentazione! The Dark, sei inimitabile! ;)




    1
    • avatar
      The dark side of the moon 26 ottobre 2017 at 23:05

      Grazie, comunque gran parte dei meriti sono di Martin, senza il quale (molto probabilmente) questo blog non esisterebbe.
      Sabato si inizia, vediamo come si comporteranno i nostri.
      Pronostici?




      0
  4. avatar
    Tux 27 ottobre 2017 at 07:57

    Gradevolissimo come sempre. Io personalmente sento che stavolta l’Italua farà una gran bella figura.




    0
  5. avatar
    Enrico Cecchelli 27 ottobre 2017 at 09:16

    Bellissimo servizio … Quasi quasi più interessante di quel che potranno essere gli eventi scacchistici!.grazie per lo stupendo articolo e per la futura cronaca del torneo ( almeno immagino)




    0
  6. avatar
    Vinx 27 ottobre 2017 at 10:23

    La formazione azzurra sembra calibrata con quel giusto mix tra esperienza (Godena) e giovani (Moroni, etc.). Vediamo di giocarci bene le nostre chances.
    che fine ha fatto Axel Rombaldoni? Lo avrei visto bene in una manifestazione di questo tipo.
    complimenti per l’articolo.




    0
  7. avatar
    The dark side of the moon 28 ottobre 2017 at 12:49

    Oggi iniziano le partite, si gioca alle 14,00.
    I match che ci vedono impegnati:

    Maschile
    Italia-Azerbaijan (riposano Godena per l’Italia e Mamedjarov per l’Azerbaijan)

    1° scac. GM Vocaturo, Daniele 2607 – GM Radjabov, Teimour 2741
    2° scac. GM Brunello, Sabino 2555 – GM Naiditsch, Arkadij 2702
    3° scac. GM Dvirnyy, Danyyil 2542 – GM Mamedov, Rauf 2678
    4° scac. GM Moroni, Luca Jr 2506 – GM Guseinov, Gadir 2647

    Femminile
    Italia-Montenegro (riposa la Sedina per le azzurre)

    1° scac. IM Zimina, Olga 2394 – WIM Milovic, Aleksandra 2191
    2° scac. FM Brunello, Marina 2353 – WIM Stojanovic, Marija R 2102
    3° scac. FM Di Benedetto, Desiree 2190 – Koljevic, Nikolina 1837
    4° scac. WFM Gueci, Tea 2161 – Delevic, Nina 1745




    1
    • avatar
      Uomo delle valli 28 ottobre 2017 at 13:55

      Partenza già in salita per i nostri mi pare. Proprio l’incontro però in cui l’esperienza di Michele Godena avrebbe potuto tornare utile.




      0
  8. avatar
    The dark side of the moon 28 ottobre 2017 at 20:39

    Impresa dei ragazzi!
    Battuto l’Azerbaijan 2,5-1,5
    Vincono Brunello e Moroni, patta Vocaturo mentre perde Dvyrnyy.
    Le ragazze rifilano un “cappotto” al Montenegro 4-0
    Avete visto il finale di Dvyrnyy?
    A gioco corretto, poteva Danyyil strappare la patta?

    A proposito, per chi è interessato questo è il link dove poter seguire le partite in diretta.




    2
  9. avatar
    fabrizio 29 ottobre 2017 at 18:39

    E’ in arrivo la seconda vittoria per l’Italia!! Vittoria di Brunello ormai certa!




    1
  10. avatar
    The dark side of the moon 29 ottobre 2017 at 22:35

    Altra vittoria per 2,5-1,5!
    Brunello vince mentre pattano Vocaturo, Godena e Moroni.
    Le ragazze purtroppo perdono 3.5-0.5
    La Zimina evita la disfatta completa pattando, perdono Brunello, Sedina e Di Benedetto.
    Domani nel maschile giocheremo contro la Germania, le donne invece se la vedranno con la Macedonia.




    0
  11. avatar
    The dark side of the moon 1 novembre 2017 at 11:58

    Aggiornamento.
    Nel 3°turno purtroppo arriva la prima sconfitta dei ragazzi ed è anche pesante nel punteggio: 0,5-3,5 contro la Germania: solo Vocaturo strappa la patta a Nisipeanu mentre perdono Brunello, Dvirnyy e Godena.
    Le ragazze vincono bene contro la Macedonia: 3,5-0,5, vittorie di Zimina, Brunello e Sedina, patta di Di Benedetto.
    Nel 4°turno pareggio dei ragazzi contro la forte Inghilterra 2-2: perde Brunello, vince Dvirnyy (in un finale da ricordare) e pattano Moroni e Vocaturo.
    Bella vittoria delle ragazze che piegano 3-1 i Paesi Bassi con le vittorie di Brunello e Sedina, patte di Zimina e Gueci.
    Oggi 5° turno i ragazzi giocheranno contro l’Ucraina e le ragazze contro la Polonia.
    Due scontri tutti da seguire.
    Di seguito ricapitoliamo i risultati sin qui maturati dalle nostre rappresentative.

    Maschile:
    1°turno Italia-Azerbaijan 2,5-1,5
    2°turno Turchia-Italia 1,5-2,5
    3°turno Italia-Germania 0,5-3,5
    4°turno Inghilterra-Italia 2-2
    5°turno Italia-Ucraina ?-?

    Femminile:
    1°turno Italia-Montenegro 4-0
    2°turno Israele-Italia 3,5-0,5
    3°turno Italia-Macedonia 3.5-0,5
    4°turno Paesi Bassi-Italia 1-3
    5°turno Italia Polonia ?-?




    4
    • avatar
      Roberto Messa 2 novembre 2017 at 21:25

      Che rabbia per la sconfitta di Brunello contro Short. Lo aveva dominato fin dall’apertura e non sembrava tanto difficile chiuderla… se non fosse stato per lo zeitnot.




      1
  12. avatar
    Giancarlo Castiglioni 1 novembre 2017 at 14:54

    Come è la classifica?




    0
  13. avatar
    Giancarlo Castiglioni 1 novembre 2017 at 21:25

    Ero molto pessimista per l’incontro con l’Ucraina e infatti è andata male.
    Per la prima volta ho seguite le partite dei nostri che hanno avuto un andamento simile: in tutte uno dei due sacrifica un pedone per un gioco più libero dei pezzi.
    Che ci sia un compenso lo capiscono tutti, ma che valga o no il pedone non mi è affatto chiaro.
    Fatto sta che i nostri tengono botta fin quasi al controllo di tempo e poi vanno tutti in posizione persa.
    Si è salvato fortunosamente il solo Moroni, che in una posizione complicatissima e con pochissimo tempo riesce a rovesciare la situazione andando addirittura in posizione vinta, ma alla fine finisce patta.
    Sull’ultimo Torre & Cavallo Karpov si lamentava perché il livello di gioco nei finali è peggiorato; è vero, è praticamente impossibile giocare bene un finale così complicato a 30′ per mossa.
    Non c’è rimedio, non si può certo riesumare le partite sospese, gli scacchi moderni sono così, prendere o lasciare.




    3
  14. avatar
    The dark side of the moon 1 novembre 2017 at 21:52

    E’ andata male nel maschile, impietoso 0,5-3,5: solo Moroni patta mentre perdono Vocaturo, Dvirnyy e Godena.
    Le donne pareggiano contro la Polonia 2-2: tutte patte, hanno giocato Zimina, Brunello, Sedina e Gueci.

    Domani Georgia-Italia (maschile)
    Italia-Turchia (femminile)

    Queste le classifiche:
    Maschile (prime 20 posizioni)
    1 Croatia 5 giocate +4 =1 -0 9 punti
    2 Hungary 5 giocatr +3 =2 -0 8 punti
    3 Russia 5 giocate +4 =0 -1 8 punti
    4 Armenia 5 giocate +3 =2 -0 8 punti
    5 Poland 5 giocate +3 =2 -0 8 punti
    6 Israel 5 giocate +3 =1 -1 7 punti
    7 Azerbaijan 5 giocate +3 =1 -1 7 punti
    8 France 5 giocate +3 =1 -1 7 punti
    9 Romania 5 giocate +3 =1 -1 7 punti
    10 Germany 5 giocate +2 =2 -1 6 punti
    11 Belarus 5 giocate +3 =0 -2 6 punti
    12 Ukraine 5 giocate +3 =0 -2 6 punti
    13 Spain 5 giocate +2 =2 -1 6 punti
    14 England 5 giocate +2 =2 -1 6 punti
    15 Turkey 5 giocate +3 =0 -2 6 punti
    16 Slovenia 5 giocate +3 =0 -2 6 punti
    17 Finland 5 giocate +3 =0 -2 6 punti
    18 Netherlands 5 giocate +2 =1 -2 5 punti
    19 Italy 5 giocate +2 =1 -2 5 punti
    20 Georgia 5 giocate +2 =1 -2 5 punti

    Femminile (prime 10 posizioni)
    1 Russia 5 giocate +5 =0 -0 10 punti
    2 Georgia 5 giocate +4 =0 -1 8 punti
    3 Ukraine 5 giocate +4 =0 -1 8 punti
    4 Poland 5 giocate +3 =2 -0 8 punti
    5 Turkey 5 giocate +4 =0 -1 8 punti
    6 Spain 5 giocate +3 =1 -1 7 punti
    7 Italy 5 giocate +3 =1 -1 7 punti
    8 Greece 5 giocate +3 =0 -2 6 punti
    9 Hungary 5 giocate +3 =0 -2 6 punti
    10 Belarus 5 giocate +2 =2 -1 6 punti




    4
  15. avatar
    Giancarlo Castiglioni 3 novembre 2017 at 22:01

    Altra sconfitta 3-1 con la Georgia.
    Godena tiene sempre la posizione e conclude in parità.
    Moroni va in posizione vinta, ma non riesce a concludere e finisce con uno scacco perpetuo.
    Ancora il migliore dei nostri, come gioco e risultati.
    Brunello e Dvirnyy perdono, l’ultimo abbandona alla 23a con un ora e un quarto sull’orologio.
    D’accordo la posizione era persa, ma si poteva continuare, in un incontro a squadre mi sembra doveroso.




    1
    • avatar
      Roberto Messa 4 novembre 2017 at 10:02

      Per Brunello stesso copione della partita con Short: surclassa il superGM Jobava ma poi non trova la conclusione, infine pasticcia e perde. Probabilmente il timore reverenziale quando ha di fronte un 2700 gli fa sprecare troppo tempo nel ricontrollo delle analisi; se il problema fosse solo questo possiamo vedere il lato positivo di queste due sconfitte, perché quando Sabino si convincerà che questo timore reverenziale non è giustificato…




      1
  16. avatar
    The dark side of the moon 4 novembre 2017 at 08:28

    Le ragazze invece vincono 3-1 contro la Turchia e proseguono il loro percorso.
    Non diciamo niente per scaramanzia anche perché oggi se la dovranno vedere contro la Russia.
    Ieri hanno vinto Zimina e Di Benedetto, patte di Brunello e Gueci.
    Speriamo che nel maschile già da oggi, contro la Norvegia, ci sia una reazione importante.
    Mancano 3 turni ed è importante non mollare per ottenere un miglior piazzamento possibile.




    2
  17. avatar
    The dark side of the moon 5 novembre 2017 at 23:14

    Breve aggiornamento prima dell’ultima giornata di domani Lunedì 6 Novembre.

    Risultati turno 7
    Maschile: Italia-Norvegia 3-1 (vincono Godena e Moroni, pattano Vocaturo e Brunello)
    Femminile: Russia-Italia 3-1 (pattano Sedina e Gueci, perdono Brunello e Di Benedetto)

    Risultati turno 8
    Maschile: Repubblica Ceca-Italia 2-2 (vince Godena, pattano Vocaturo e Moroni, perde Brunello)
    Femminile: Italia-Romania 2-2 (vince Gueci, pattano Zimina e Sedina, perde Brunello)

    Accoppiamenti turno 9 (ultima giornata)
    Maschile: Italia-Svizzera
    Femminile: Georgia-Italia

    Classifica Maschile: Italia 18° (+3 =2 -3) 8 punti
    Classifica Femminile: Italia 6° (+4 =2 -2) 10 punti




    3
  18. avatar
    Giancarlo Castiglioni 6 novembre 2017 at 19:03

    Battiamo la Svizzera con vittorie di Vocaturo e Moroni e patta di Godena.
    Bravo Moroni imbattuto con 5 1/2 su 8 e che qualche volta ha costruito una posizione vincente che non è riuscito a concludere.
    Mi è spiaciuto e meravigliato vedere che un GM esperto come Godena non è riuscito a vincere un finale di torre con due pedoni in più.
    Una magra consolazione per tutti i dilettanti.
    Forse i finali di torre sono più difficili di quanto sembrano.
    Ha ragione Karpov quando dice che attualmente i finali sono giocati male.




    3
  19. avatar
    The dark side of the moon 7 novembre 2017 at 09:34

    Da notare poi che il buon Godena aveva anche più di 20 minuti di tempo….
    Comunque veniamo ai risultati finali.
    Nel maschile vinciamo l’ultima partita concludendo al 15° posto con 10 punti frutto di 4 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte.
    Nel femminile è arrivata la sconfitta nell’ultimo turno contro la Georgia: 0,5-3,5 (solo Zimina riesce a pattare, sconfitte Sedina, Di Benedetto e Gueci).
    Nonostante ciò le ragazze si piazzano al 10° posto raccogliendo gli stessi punti dei ragazzi (10) con le stesse cifre (+4 =2 -3).
    Alla luce di questi risultati possiamo dire che entrambe le rappresentative si siano comportate molto bene disputando un buon campionato.
    I ragazzi partivano 22° ed hanno concluso 15°, mentre le ragazze dal 15° posto di partenza concludono 10°.
    Complimenti a tutti.
    Alla prossima! :D




    2
    • avatar
      The dark side of the moon 7 novembre 2017 at 09:48

      Dimenticavo la cosa più importante….. :o
      Vi domanderete: “Chi ha vinto”?
      Rullo di tamburi, ecco le classifiche finali:

      Uomini
      1° (2) Azerbaijan 9 giocate 6 vinte 2 patte 1 persa 14 punti
      2° (1) Russia 9 giocate 7 vinte 0 patte 2 perse 14 punti
      3° (3) Ukraine 9 giocate 6 vinte 1 patta 2 perse 13 punti

      Donne
      1° (1) Russia 9 giocate 8 vinte 1 patta 0 sconfitte 17 punti
      2° (2) Georgia 9 giocate 7 vinte 0 patte 2 sconfitte 14 punti
      3° (3) Ukraine 9 giocate 6 vinte 1 patta 2 sconfitte 13 punti




      1
    • avatar
      fabrizio 7 novembre 2017 at 10:41

      Un grazie a Dark!
      PS: da notare che l’unica sconfitta dei vincitori azeri è stata subita proprio nell’incontro del primo turno con l’Italia!




      0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Torre & Cavallo - Scacco!

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Understanding the Sicilian

Sempre più vicino

A to Z Chess Tactics

Fabulous Fabiano

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
C.to Europeo a squadre

    • 28 ottobre – 6 novembre, h. 15:00
    • (Vocaturo, Brunello S., Dvirnyy, Godena, Moroni, Zimina, Brunello M., Sedina, Di Benedetto, Gueci)

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi