Crea sito

Cosenza… cala la notte?!?

Scritto da:  | 18 novembre 2017 | 49 Commenti | Categoria: Attualità, Campionati Italiani, Nazionale

Chi di voi sa che tra poco si svolgerà il CIA 2017?

Probabilmente nessuno, me compreso fino a questa mattina quando dalla Redazione di SoloScacchi il buon Martin me lo ha ricordato. Proviamo a scrivere due righe sull’evento.

Questa è una brevissima crono storia dell’evento principale della Federazione trasformatosi nell’emblema dello stato attuale in cui versa tale Federazione.

Vi preannuncio che è stato molto difficile reperire informazioni ed ora cerco di spiegarne i motivi.

A pochi giorni dal via del CIA 2017 si possono solo intuire alcuni aspetti del prossimo campionato, l’ufficialità della sede e dei partecipanti è stata in forse fino alle ultime settimane.

L’unica cosa certa dal principio è che la sede ospitante sarà la stessa per tutti e tre i campionati, ossia CIA maschile, CIA femminile e CIA under 20.

Molto probabilmente si giocherà a Cosenza preferita a Bratto visto che tutte le altre sedi hanno avuto “risultanze negative” come riferito dal documento del verbale della riunione del Consiglio Federale tenutosi a Milano il 30 settembre.

Il documento, tra l’altro, è stato pubblicato sul sito della Federazione dopo oltre un mese dalla sua conclusione…

La data presunta dell’evento dovrebbe essere dal 28 Novembre (giorno di arrivo dei giocatori) al 11 Dicembre (giorno di partenza).

La sede sarebbe il prestigioso Italiana Hotels.

Data e sede, dopo dovute verifiche (?) ora paiono essere confermate.

Questo è il bando ufficiale.

Sono 11 turni di gioco con riposo dopo il 3º turno (?!), per chi ha deciso è logico giocare gli ultimi 8 turni di fila più eventuali spareggi da tenersi lo stesso giorno dell’ultimo turno di gioco… nonostante i precedenti non si è imparato niente.

Mentre in un primo momento davano per certa la sede, per le convocazioni si rimandava al relativo regolamento.

Quale? e perché non specificarlo subito?

I partecipanti ufficiosi fino a pochi giorni fa erano questi:

GM Alberto David (Elo 2570), qualificato dalla Finale 2016

GM Sabino Brunello, (Elo 2556), qualificato dalla Finale 2016

GM Michele Godena, (Elo 2490), qualificato dalla Finale 2016

IM Daniele Genocchio, (Elo 2410), qualificato dalla Semifinale 2017

IM Artem Gilevych, (Elo 2429), qualificato dalla Semifinale 2017

GM Luca Moroni, (Elo 2506), qualificato dalla Semifinale 2017

GM Daniele Vocaturo, (Elo 2598), qualificato per media Elo

GM Francesco Rambaldi, (Elo 2574), qualificato per media Elo

GM Danyyil Dvirnyy, (Elo 2539), qualificato per media Elo

IM Denis Rombaldoni, (Elo 2481), qualificato per media Elo

IM Alessio Valsecchi, (Elo 2501), (wild card)

IM Francesco Sonis, (Elo 2420), (wild card transitoria, “proposta dal Direttore Agonistico Frigieri” )

Qui si apre una breve ed ulteriore…

Sono abbastanza sicuro per essermi un minimo informato che il regolamento dice che è il CT della Nazionale, quindi Kogan, e non il direttore agonistico ad indicare il nome della wild card transitoria…

Penso che comunque, essendo questa la situazione, poco importa; è molto probabile che molti dei giocatori citati sopra rinunceranno per vari motivi.

Pochi giorni fa è stata finalmente pubblicata questa lista che al momento è quella ufficiale (salvo imprevisti) sui partecipanti.

Assenti rispetto alla prima lista Vocaturo, Rambaldi e Rombaldoni… come volevasi dimostrare.

Vorrei indirettamente girare una domanda ai partecipanti: è possibile accettare questa situazione di incertezza?

L’impressione è molto poco incoraggiante, qui sembra quasi di esser al livello di “dilettanti allo sbaraglio”… anziché rifiutare l’invito non sarebbe meglio organizzarsi per far pressione tutti insieme onde conseguire, per il futuro, un’immagine seria, affidabile e professionale della manifestazione?

L’evento più importante della Federazione non può, a parer mio, essere gestito in questo modo. Sarebbe il caso che più di qualche persona si ravvedesse facendo magari un passo indietro: anche se viviamo nel Paese dove l’inefficienza è di regola, augurarsi che ci siano delle eccezioni è lecito.

Lo dico da semplice tesserato, non sono più disposto a rinnovare la mia adesione (a proposito 50 euro di tessera per chi fa uno  o due tornei all’anno è assurdo) se la situazione è questa.

Questa volta caro amico del blog, io e il mio compagno di viaggio non parleremo della bellissima Cosenza (ci dispiace), ci saranno delle ottime foto che suppliranno a questa nostra mancanza; siamo arrabbiati e delusi da ciò che vi abbiamo raccontato, sembra calar il crepuscolo sul movimento scacchistico italiano.

Come al solito seguiranno aggiornamenti, le partite potranno essere seguite (speriamo) dal sito della Federazione.

avatar Scritto da: The dark side of the moon (Qui gli altri suoi articoli)


49 Commenti a Cosenza… cala la notte?!?

  1. avatar
    fabrizio 27 novembre 2017 at 23:21

    Dopo la sentenza per Montebelluna, chi saranno i 12 partecipanti? Sul sito della Federazione dedicato ai campionati ne compaiono solo 11 (incluso il deplorato Stella). Qualcuno ne sa di più? Mancano solo due giorni all’avvio del Campionato.




    1
  2. avatar
    The dark side of the moon 28 novembre 2017 at 13:45

    Forse è calata davvero la notte? =))
    Penso che seguirò il London Chess Classic che parte il 1 Dicembre anche se una occhiata la darò pure al CIA ma giusto per curiosità, giusto per vedere quando è profondo il pozzo… ;)




    0
  3. avatar
    Giancarlo Castiglioni 29 novembre 2017 at 14:25

    Qualcuno ha capito se è possibile vedere le partite e dove?
    Mi piacerebbe anche sapere se ci sarà il dodicesimo giocatore e chi è.




    0
    • avatar
      Caligiuri 29 novembre 2017 at 17:07

      http://federscacchi.it/campionati/index.php/cia-finale/2016-10-23-09-01-32/2016-10-24-10-09-52

      Forse qui ma io non riesco a veder nulla!

      Al posto di Basso non avrebbero trovato sostituti.




      1
      • avatar
        Giancarlo Castiglioni 29 novembre 2017 at 18:39

        Grazie per l’informazione.
        Anche io all’inizio non riuscivo a vedere nulla, poi smanettando a caso, non ho capito come, sono saltate fuori le partite.
        Vittorie abbastanza rapide di Godena, David, Stella e Moroni su Dvirnyy, Garcia Palermo, Gilevyic e Genocchio. Brunello – Valsecchi in corso.
        Sono in 11 Basso non è stato sostituito.




        1
  4. avatar
    Giancarlo Castiglioni 29 novembre 2017 at 20:52

    Ha vinto anche Valsecchi!
    Turno incredibile 5 vittorie di cui 3 con il nero, nessuna patta, credo che in un campionato italiano non sia mai successo.
    Godena e Stella hanno vinto in 20 mosse, Moroni in 22.
    Le partite sono senza analisi, bisognerebbe guardarle con calma, ma la prima impressione è che gli sconfitti abbiano giocato piuttosto male.
    Magari al primo turno devono carburare, prova d’appello domani.
    Passiamo ai pronostici.
    Io voto Moroni, in seconda battuta David e Godena.
    E voi?




    1
    • avatar
      Uomo delle valli 29 novembre 2017 at 21:06

      Campionato abbastanza incerto, non vedo un chiaro favorito. Forse davvero, come dici te Giancarlo, potrebbe esser la prima grande occasione per Moroni.




      0
  5. avatar
    The dark side of the moon 29 novembre 2017 at 22:09

    Anch’io credo che Moroni sia favorito.
    Sono curioso di vedere cosa combinerà Sonis, un ragazzino promettente e con la testa sulle spalle (ho letto qualche intervista tempo fa).
    Ho una simpatia per Genocchio, personaggio fuori dalle righe e che quindi apprezzo; uno della serie “la fantasia al potere!”




    2
  6. avatar
    Giancarlo Castiglioni 30 novembre 2017 at 22:54

    Secondo turno
    Valsecchi – Godena vince Valsecchi guadagnando un pezzo alla 31ª mossa, anche se Godena resiste fino alla 57ª.
    Sonis – Brunello vince Sonis in 27 mosse.
    Stella – Genocchio vince Stella alla 112ª in un finale di torre con un pedone in più
    Garcia Palermo – Gilevyic patta alla 73ª dopo lunga lotta conclusa in un finale in cui Garcia Palermo ha torre contro cavallo.
    Dvirnyy – David patta in 19 mosse in una posizione complessa ancora con molti pezzi in cui la patta era l’esito più probabile.

    Tutto cambiato rispetto al Campionato dell’anno scorso.
    I giocatori sono più o meno gli stessi, ma le patte amichevoli sono scomparse e tutti giocano per vincere.
    Nei prossimi turni vedremo se è solo una fiammata iniziale o se proseguiranno con la stessa combattività.

    Classifica:
    2 Valsecchi, Stella
    1½ David
    1 Godena, Moroni, Sonis
    ½ Dvirnyy, Garcia Palermo, Gilevyic
    0 Brunello, Genocchio

    Moroni e Sonis una partita in meno




    1
  7. avatar
    lordste 1 dicembre 2017 at 10:34

    Castiglioni, come vede il fatto che Godena anche ieri abbia pensato un ora (!) alla mossa 4 (!!) (e altri 20′ alla 5)?




    1
  8. avatar
    Giancarlo Castiglioni 1 dicembre 2017 at 12:07

    Non lo sapevo, si può capire solo seguendo la partita in diretta.
    Non c’è niente da fare, Godena è fatto così, è sempre stato così, incorreggibile.
    Probabilmente Valsecchi conoscendolo ha giocato una mossa che non ha molto senso, 4 a3 per destabilizzarlo e Godena c’è caduto.




    2
  9. avatar
    Giancarlo Castiglioni 1 dicembre 2017 at 20:28

    Terzo turno
    Godena – Sonis Godena va in zeitnot come al solito, ma stavolta vince.
    David – Valsecchi patta alla 26ª in posizione equilibrata ma ancora ricca di gioco; qui sembra di essere tornati ai precedenti campionati.
    Gilevyic – Dvirnyy vince Gilevyic dopo un lungo finale di torre.
    Genocchio – Garcia Palermo Genocchio da una torre per due pezzi e poco dopo alla 36ª abbandona.
    Moroni – Stella mi interessava questa partita perché immagino che dopo la vicenda di Montebelluna i rapporti tra i due siano molto freddi e che la tensione poteva influenzare negativamente il gioco.
    Io soffrivo queste situazioni e viceversa giocavo meglio del solito con i giocatori miei amici.
    Per esempio con Magrini ho uno score molto migliore dell’atteso.
    Moroni sacrifica un pedone per l’attacco, un compenso che non mi sembra adeguato, non riesce a sfondare e deve accontentarsi del perpetuo.

    Classifica:
    2½ Valsecchi, Stella
    2 David, Godena
    1½ Moroni, Garcia Palermo, Gilevyic
    1 Sonis
    ½ Dvirnyy
    0 Brunello, Genocchio

    Moroni, Sonis e Brunello una partita in meno




    2
  10. avatar
    The dark side of the moon 2 dicembre 2017 at 11:24

    Grazie Giancarlo per i commenti, sempre molto istruttivi ;)




    2
  11. avatar
    Giancarlo Castiglioni 2 dicembre 2017 at 21:49

    Quarto turno
    Garcia Palermo – Moroni Il nero esce bene dall’apertura, con un gioco lineare attacca sul lato di donna e vince in modo convincente.
    Dvirnyy – Genocchio Il nero va in posizione inferiore già dall’apertura e non riesce mai ad equilibrare; Dvirnyy ha sempre il controlla della situazione, aumenta lentamente il vantaggio e vince. Genocchio fanalino di coda, per ora non sembra all’altezza degli altri.
    Valsecchi – Gilevyic Partita di donna in cui il bianco sembra prendere un piccolo vantaggio, ma termina in un finale chiaramente patto.
    Sonis – David Patta giocata fino ad un finale di alfieri di colore contrario
    Brunello – Godena L’altalena di vittorie e sconfitte di Godena continua; anche se è presto mi sembra stia già uscendo dal gruppi dei possibili vincitori.

    Classifica:
    3 Valsecchi
    2½ Stella, David, Moroni
    2 Godena, Gilevyic
    1½, Garcia Palermo, Sonis, Dvirnyy
    1 Brunello
    0 Genocchio

    Moroni, Sonis, Brunello e Stella una partita in meno




    0
  12. avatar
    Giancarlo Castiglioni 3 dicembre 2017 at 20:36

    Quinto turno
    David – Brunello Partita combattuta ma sempre sulla parità; termina alla 45ª in un finale di alfieri di colore contrario.
    Gilevyic – Sonis Il nero è in difficoltà, rimane con un alfiere intrappolato in campo avversario e deve darlo per due pedoni. Lo sfruttamento tecnico è lungo ma non troppo difficile. Gilevyic raggiunge il gruppo di testa, molto meglio del risultato atteso.
    Genocchio – Valsecchi Il primo e l’ultimo, patta alla 28ª; Genocchio rompe il ghiaccio.
    Moroni – Dvirnyy Moroni gioca la variante del cambio della slava con chiare intenzioni pacifiche, patta in 12 mosse.
    Stella – Garcia Palermo Il nero sacrifica la qualità per pedone e attacco, ma non basta. Finisce con un perpetuo alla donna nera.

    Classifica:
    3½ Valsecchi
    3 Stella, David, Moroni, Gilevyic
    2 Godena, Garcia Palermo, Dvirnyy
    1½, Sonis, Brunello
    ½ Genocchio

    Moroni, Sonis, Brunello, Stella e Godena una partita in meno




    0
  13. avatar
    Giancarlo Castiglioni 4 dicembre 2017 at 20:25

    Sesto turno
    Dvirnyy – Stella patta in 17 mosse in posizione tutta da giocare.
    Valsecchi – Moroni Il nero gioca chiaramente puntando alla pari e Valsecchi sembra non avere niente in contrario. Patta alla 13ª.
    Sonis – Genocchio Il nero con decisione molto dubbia cede subito la coppia degli alfieri; poi si lascia intrappolare una torre in campo nemico e deve cedere una qualità. Lo sfruttamento del vantaggio non presenta eccessive difficoltà e Sonis vince alla 56ª mossa.
    Brunello – Gilevyic In modo incomprensibile Brunello alla 38ª con poco tempo da la donna per torre e cavallo e poche mosse dopo abbandona
    Godena – David Patta alla 16ª in posizione tutta da giocare.
    Cominciano le patte tattiche, un po’ per riposarsi, un po’ per non rischiare.
    Gilevyic sempre più sorprendente, Brunello sempre più in crisi.

    Classifica:
    4 Valsecchi, Gilevyic
    3½ Stella, David, Moroni
    2½ Godena, Garcia Palermo, Dvirnyy, Sonis
    1½ Brunello
    ½ Genocchio

    Valsecchi, David, Gilevyic, Dvirnyy e Genocchio una partita in più.




    1
  14. avatar
    Giancarlo Castiglioni 5 dicembre 2017 at 21:10

    Settimo turno
    Gilevyic – Godena Il nero tiene il pedone del gambetto di donna accettato con grossi rischi, ma esce dallle complicazioni con due cavalli contro una torre e vince.
    Genocchio – Brunello Il bianco gioca una strana apertura contro la Caro Kann, va a stare subito peggio e perde il 21 mosse.
    Moroni – Sonis Per Moroni era una delle partite da vincere e ci prova sacrificando un pedone in una apertura poco comune che gioca rapidamente. All’inizio il compenso mi sembra dubbio, poi si vede che effettivamente il bianco sta meglio, ma Sonis resiste bene, restituisce il pedone e atterra in un finale con alfieri di colore contrario patto.
    Stella – Valsecchi Sembra che il nero punti alla patta, e la ottiene senza mai essere in pericolo.
    Garcia Palermo – Dvirnyy Il bianco gioca per vincere, sacrifica una qualità per un pedone, ma l’azzardo non funziona. Si arriva a pedoni pari e posizione inferiore e in zeitnot per non perdere un pedone prende un doppio di cavallo e abbandona.

    Valsecchi da l’impressione di riuscire a tenere fino in fondo.
    Attenzione a David, che vincendo con Gilevyic e Genocchio arriverebbe a giocarsi tutto negli ultimi due scontri diretti con Moroni e Stella.
    Si profila una conclusione con maxi spareggio rapid.
    A proposito come è il regolamento quest’anno? Spareggio solo tra i primi due o fra tutti gli ex-aequo?

    Classifica:
    4½ Valsecchi,
    4 Gilevyic, Stella, Moroni
    3½ David, Godena, Dvirnyy,
    3 Sonis
    2½ Brunello
    2 Garcia Palermo
    ½ Genocchio

    Valsecchi, Gilevyic, Dvirnyy e Genocchio una partita in più




    2
    • avatar
      The dark side of the moon 5 dicembre 2017 at 21:25

      Il regolamento dovrebbe essere lo stesso dello scorso anno, spareggio tra i primi subito dopo il turno conclusivo (…..).
      A proposito, che succede a Genocchio?




      0
      • avatar
        Giancarlo Castiglioni 6 dicembre 2017 at 14:10

        Lo aveva descritto molto bene Trabattoni quando molti anni fa era stato invitato all’ultimo momento in un forte torneo all’italiana ed era andato molto male (prima o poi capita a tutti).
        E’ come quando una azienda è in dissesto e nessuno le fa più credito.
        Tutti giocano alla morte contro di lui e continuano a giocare aspettando fiduciosi la cappella.
        Però Genocchio ci sta mettendo del suo per esempio cercando guai con l’apertura giocata nell’ultimo turno.




        1
    • avatar
      Lo Smilzo 5 dicembre 2017 at 21:40

      Castiglioni, scusa, ma una classifica esatta la vuoi scrivere? :)

      Comunque, il passaggio del regolamento generale dei (plurale) CIA dovrebbe essere questo (poco chiaro, come altri): “In caso di vittoria (?) ex-aequo lo spareggio per l’assegnazione del titolo sarà effettuato (da chi?) con il sistema del tie-break con due partite di cadenza rapida (12’ + 3”) e in caso di ulteriore parità con due partite di cadenza lampo (3’ + 2”). Persistendo la parità, con il sistema “sudden death” (una partita 6’ contro 5’)”.

      Come detto, non è chiaro ma dovrebbe essere tra tutti gli ex aequo.

      Purtroppo pare non esista un Regolamento specifico per questo CIA ed è certo che in caso di spareggi questi verranno disputati lo stesso giorno dell’ultimo turno.

      Che tristezza…




      0
      • avatar
        Giancarlo Castiglioni 5 dicembre 2017 at 23:16

        Sospettavo che lo spareggio fosse lasciato nel vago anche quest’anno.
        L’anno scorso c’era stata una riunione tra giocatori e arbitri ed era stato chiarito all’inizio del torneo come sarebbe stato fatto lo spareggio.
        Probabilmente è successo lo stesso quest’anno, ma nessuno ce lo ha detto.
        Dopo quel che era successo l’anno scorso la maggioranza era d’accordo che limitare lo spareggio ai primi due per Bukolz sarebbe stato meglio.
        Mi ero accorto che la classifica del 6° turno era sbagliata, quello del 7° mi sembra giusta.
        Se c’è un errore abbiate la cortesia di segnalarlo.




        2
  15. avatar
    The dark side of the moon 5 dicembre 2017 at 21:21

    Una breve digressione visto che avevo detto che avrei seguito il London Chess Classic.
    A Londra oggi si è giocato il quarto turno è c’è stata la prima vittoria dopo 19 patte (quasi tutte semi scandalose) :p
    Immagino che saranno contenti gli organizzatori….




    3
  16. avatar
    Giancarlo Castiglioni 7 dicembre 2017 at 21:48

    Ottavo turno
    Valsecchi – Garcia Palermo Valsecchi gioca meglio, migliora gradualmente la posizione, guadagna un pedone e alla 34ª vince.
    Sonis – Stella Sonis sacrifica un pedone senza compenso, si fa intrappolare l’alfiere in b3, non sapendo più cosa dare lo sacrifica e perde.
    Brunello – Moroni Partita equilibrata fino a quando Brunello va ad incastrare una torre al centro della scacchiera e cede un pedone nel tentativo di liberarla; Moroni potrebbe prendere la qualità ma aspetta, tanto la torre non scappa, migliora ancora la posizione e alla 36ª l’avversario abbandona.
    Godena – Genocchio Il bianco sembra migliore, guadagna un ininfluente pedone doppiato e isolato, poi dopo una serie di cambi la partita si avvia verso la patta, concordata alla 31ª.
    David – Gilevyic partita combattuta in cui David sacrifica un pedone che poi riprende con gli interessi. Gilevyic in zeitnot sembra sull’orlo della sconfitta, ma riesce ad arrivare ad un finale dove il pedone in meno non dovrebbe essere decisivo. David non insiste, patta alla 43ª.

    I primi 3 si staccano con decisione, gli altri sono ormai fuori.

    Calendario:
    Valsecchi: Sonis, Dwirnyy
    Stella: Brunello, Godena, David
    Moroni: Godena, David, Gilevich

    Si possono ipotizzare vittorie di Valsecchi con Sonis e di Moroni con Gilevich, patte tutte le altre e spareggio tra Valsecchi e Moroni.
    Ma può succedere di tutto, Basso ha sbagliato quasi tutte le previsioni del settimo turno, probabile che io faccia anche peggio!

    Classifica:
    5½ Valsecchi
    5 Stella, Moroni
    4½ Gilevyic,
    4 David, Godena
    3½ Dvirnyy
    3 Sonis
    2½ Brunello
    2 Garcia Palermo
    1 Genocchio




    2
  17. avatar
    Giancarlo Castiglioni 8 dicembre 2017 at 22:05

    Nono turno
    Genocchio – David Il bianco gioca la Bird e va subito a star peggio; abbandona alla 39ª.
    Moroni – Godena Tutti e due giocano per vincere, prima sembra in vantaggio Moroni, poi Godena; credo che nessuno abbia avuto l’occasione di vincere, patta dopo un lungo finale.
    Stella – Brunello Il bianco gioca chiaramente per il pari cambiando tutto quello che capita a tiro; patta siglata alla 14ª
    Garcia Palermo – Sonis Il nero guadagna un pedone già alla 13ª e vince senza troppe difficoltà.
    Dwirnyy – Valsecchi Patta alla 26ª in posizione complicata con ancora tutti i pezzi, in cui bene o male il bianco ha un pedone in più.

    Calendario:
    Valsecchi: Sonis
    Stella: Godena, David
    Moroni: David, Gilevich

    Per le prime posizioni non è cambiato nulla, tutto secondo previsioni.

    Classifica:
    6 Valsecchi
    5½ Stella, Moroni
    5, David
    4½ Gilevyic, Godena
    4 Sonis, Dvirnyy
    3 Brunello
    2 Garcia Palermo
    1 Genocchio

    Valsecchi e Genocchio una partita in più




    3
    • avatar
      Ramon 8 dicembre 2017 at 23:08

      Grazie Giancarlo! Sempre preciso e puntuale. ;)




      0
    • avatar
      Lo Smilzo 9 dicembre 2017 at 20:05

      … Che senso ha persistere da giorni con una classifica generale sbagliata e con delle conseguenti previsioni su quella finale sballate?? Mi sembra che oltretutto ciò denoti anche poca cura e poco rispetto per i lettori. O sbaglio?




      0
      • avatar
        Un lettore attento 9 dicembre 2017 at 21:50

        Riccardino, su it.hobby.scacchi fai tanto il puro e l’integerrimo ma firmarti qui col tuo nome mai una volta, eh?




        0
      • avatar
        Yanez 10 dicembre 2017 at 10:57

        Ti sembra male, sai? L’ingegner Castiglioni sono anni che dedica parte del suo tempo, in modo del tutto gratuito e disinteressato, al nostro sito, prodigandosi come meglio riesce per contribuire attivamente come tutti quelli qui che hanno piacere a farlo.
        Potresti anche tu esser tra questi, evidentemente preferisci le critiche sterili e gratuite.
        Ti invito gentilmente a non continuare più ad adoperare qui questi modi e toni.




        0
  18. avatar
    Giancarlo Castiglioni 9 dicembre 2017 at 21:49

    @ Lo smilzo
    Lavora tu invece di criticare.




    2
    • avatar
      Uomo delle valli 9 dicembre 2017 at 21:52

      Bravo Giancarlo! Purtroppo si tratta di un troll di vecchia data, bannato un po’ ovunque, non lo considerare proprio.




      1
      • avatar
        Lo Smilzo 9 dicembre 2017 at 23:04

        Credo che ci siano gli estremi (tutti) per una diffamazione e forse altro. Se è cos’ (mi informerò) ne riparliamo davanti a un giudice. E’ tutto scritto e salvato e non c’è altro da aggiungere (mi dispiace per il blog, che ne uscirà male).
        Riccardo Musso




        0
        • avatar
          Cesare 9 dicembre 2017 at 23:19

          Diffamazione per cosa? A corto di argomenti passi alle minacce??
          Guarda che questo è un sito di persone perbene.




          3
          • avatar
            Gianluca 9 dicembre 2017 at 23:28

            Ben detto: un sito di persone perbene! Mia moglie è avvocato e sarà sicuramente felice di mettere a disposizione del sito le proprie competenze a difesa di attacchi come questi.




            4
        • avatar
          Ramon 10 dicembre 2017 at 09:49

          E della lettera di insulti spedita in redazione qualche mese fa ci siamo dimenticati? Sarebbe interessante che il giudice valutasse anche quella…




          0
        • avatar
          Giuseppe 10 dicembre 2017 at 09:55

          Riccardino, hai il tuo sito personale ove puoi sfogare liberamente le peggiori sconcezze. Anche IHS l’hai praticamente svuotato sputando veleno a destra e a manca su tutti.
          Dai, ma non hai mai pensato di raccontare a qualche psicologo cosa ti spinge a venire a molestare qui in questo modo chi non è come te?




          1
        • avatar
          Ramon 11 dicembre 2017 at 09:01

          Riccardino caro, e quando dai pubblicamente del “bimbominkia” ai nostri redattori ci siamo dimenticati?
          Su IHS ci sono ancora tutti i tuoi velenosi strali. Perché non verifichi anche se in quei casi ci sono gli estremi per una diffamazione?!?




          0
          • avatar
            Uomo delle valli 11 dicembre 2017 at 10:42

            Se non sbaglio anche LordSte è stato da lui definito ‘cazzaro’. Non certo un epiteto elogiativo, vero?




            0
            • avatar
              Cesare 11 dicembre 2017 at 11:27

              Sì, gli piace sparger letame sugli altri ma sul suo orticello è sempre molto permaloso.




              0
  19. avatar
    Giancarlo Castiglioni 9 dicembre 2017 at 21:52

    Decimo turno
    Sonis – Dwirnyy Buon sacrificio di pedone di Dwirnyy che ha vantaggio di sviluppo e iniziativa a lungo raggio; Sonis abbandona alla 37ª quando malgrado il materiale ridottissimo sta per prendere matto. Forse la miglior partita vista finora.
    Brunello – Garcia Palermo Il bianco prende un lieve vantaggio mai decisivo; Brunello ci prova fin in fondo e si arriva in un finale di torre e pedone contro torre. Non mi era chiaro come si facesse a pattare, ma i GM questi finali li conoscono, patta alla 60ª.
    Godena – Stella Patta alla 26ª in vista di un finale di alfieri di colore contrario.
    David – Moroni Grande spavento per Moroni, che esce bene dall’apertura, guadagna un pedone e sembra avviato alla vittoria. Non era semplice come sembrava, ma sicuramente sbaglia qualcosa, fatto sta che alla 27ª perde il pedone e va a stare decisamente peggio. Va sotto di un pedone, ma riesce a semplificare e immediatamente dopo il controllo di tempo si firma la patta.
    Una partita che poteva valere il campionato.
    Gilevyic – Genocchio Gilevyic gioca in modo fantasioso con sacrifici che recupera senza ricavarci un reale vantaggio, ma poi esagera dando pedoni a volontà. Genocchio si difende senza grande difficoltà, il bianco continua a lungo con 3 pedoni in meno e finalmente alla 43ª abbandona.
    Prima vittoria di Genocchio

    Calendario:
    Valsecchi: Sonis
    Stella: David
    Moroni: Gilevich

    Per le prime posizioni non è cambiato nulla, tutto secondo previsioni.
    Favoriti Valsecchi e Moroni, ma i loro avversari non sono da sottovalutare.
    David vincendo sarebbe in corsa per gli spareggi.
    Gradirei che qualcuno ci dicesse come sono organizzati gli spareggi.

    Classifica:
    6 Valsecchi, Stella, Moroni
    5½ David
    5 Godena, Dvirnyy
    4½ Gilevyic
    4 Sonis
    3½ Brunello
    2½ Garcia Palermo
    2 Genocchio

    Genocchio una partita in più




    2
  20. avatar
    Giancarlo Castiglioni 9 dicembre 2017 at 22:36

    Visto che Lo Smilzo, molto bravo a criticare, non ha avuto la cortesia di indicarmi dove fosse l’errore, sono andato a verificare ed ho scoperto che avevo invertito il risultato della partita Gilevich – Dvirnyy con la ovvia conseguenza di assegnare a Dvirnyy un punto in meno in tutte le classifiche successive.
    Lo Smilzo dovrebbe avere l’intelligenza di capire che faccio questo lavoro per divertimento, non sono un giornalista retribuito e quindi non ho nessun obbligo verso i lettori e tanto meno con lui.
    Ma non si può pretendere.
    Con l’occasione critico anche il sito ufficiale del campionato che non è capace di mettere un tabellone e una classifica chiara (o magari ci sono ma nascosti nei meandri del sito).

    Ecco calendario e classifica corretti.

    Calendario:
    Valsecchi: Sonis
    Stella: David
    Moroni: Gilevich
    Dvirnyy: Brunello

    Anche Dwirnyy è pienamente in corsa, ma non è cambiato molto; anche se Brunello ha mancato questo torneo rimane un turno difficile.
    Rimangono favoriti Valsecchi e Moroni.
    David vincendo sarebbe in corsa per gli spareggi.
    Spero non si vada avanti fino a notte fonda senza notizie precise come l’anno scorso.




    2
    • avatar
      Uomo delle valli 9 dicembre 2017 at 23:03

      Lo Smilzo? Si chiama Riccardino ma qui fa il furbetto, in realtà è solo patetico. Su IHS si atteggia a grande moralizzatore, dai, Giancarlo, lascialo perdere. Ti apprezziamo tutti, sei un grande!




      1
    • avatar
      Tux 10 dicembre 2017 at 08:17

      Grazie Giancarlo, fantastico lavoro, sei il migliore!




      0
  21. avatar
    Giancarlo Castiglioni 10 dicembre 2017 at 15:35

    Niente spareggi Moroni vince da solo.
    Ho azzeccato il pronostico!!




    1
    • avatar
      Eugenio 10 dicembre 2017 at 16:38

      Grande Giancarlo e complimentissimi al neocampione italiano!




      0
    • avatar
      The dark side of the moon 10 dicembre 2017 at 17:06

      Pure io c’ho azzeccato :(




      1
  22. avatar
    Giancarlo Castiglioni 10 dicembre 2017 at 18:27

    Undicesimo e ultimo turno
    Moroni – Gilevyic
    Per una partita da vincere a tutti i costi Moroni col bianco gioca il sistema di Londra oggi di gran moda, una apertura del tutto priva di complicazioni tattiche, che sembra non dare nulla al bianco. A un esame più attento un minimo vantaggio c’è e Gilevyic, invece di rimanere fermo a soffrire la lieve iniziativa avversaria, perde la calma e decide di sacrificare un pedone.
    O meglio non riprende il pedone b2 per non assoggettarsi ad un pericoloso contro gioco, ma il rimedio è peggiore del male. Moroni realizza senza fretta il vantaggio, approda ad un finale di donne con un pedone in più e vince alla 54ª.
    Stella – David
    Partita decisiva per entrambi, David doveva assolutamente vincere e sceglie l’Olandese Leningrado. Stella invece decide che la patta va bene, semplifica quando ne ha la possibilità e la partita termina in una posizione dove nessuno dei due può evitare il perpetuo.
    Garcia Palermo – Godena
    Partita che non ha niente da dire ai due giocatori, comprensibile la patta in 11 mosse.
    Dwirnyy – Brunello
    Dwirnyy deve assolutamente vincere e Brunello gli contrappone uno schema stonewall. Dwirnyy sacrifica un pedone complicando, però senza reale vantaggio. Poi migliora la posizione, l’attacco sul re diventa pericoloso, ma al momento critico gioca una combinazione sbagliata, ne esce con un pezzo in meno e abbandona.
    Valsecchi – Sonis
    Anche questa sarebbe una partita da vincere per Valsecchi che ha anche il bianco. Riesce ad ottenere un lieve vantaggio, ma poi sciupa ed è più o meno costretto a dare la qualità per un pedone con posizione equilibrata. Sonis preferisce passare ad un finale di 2 torri contro donna che termina alla 52ª quando la patta forzata è in vista.

    Come negli ultimi anni il torneo è stato molto equilibrato, con 5 giocatori in un punto e 4 di questi imbattuti, mentre tutti hanno vinto almeno una partita.
    A differenza dei precedenti, la combattività è stata molto alta, le patte non giocate veramente poche.
    Il livello di gioco è stato alto, direi superiore agli anni precedenti, pochi gli errori gravi, quasi sempre se il giocatore che prendeva un vantaggio consistente è riuscito realizzarlo.
    Quindi un bravo a tutti.
    Moroni ha dimostrato di avere qualcosa in più degli altri e ha vinto con pieno merito.
    Da sottolineare che ha vinto da solo evitando gli spareggi.

    Classifica:
    7 Moroni
    6½ Valsecchi, Stella
    6 Dvirnyy, David
    5½ Godena
    4½ Sonis, Brunello
    3½ Gilevyic
    3 Garcia Palermo
    2 Genocchio




    1
  23. avatar
    Mongo 10 dicembre 2017 at 18:54

    Da ora in avanti punterò i miei cents su un altro Brunello, quello di Montalcino! :(
    Brunello per Brunello, la Marina vince il campionato feminile. ;)




    0
    • avatar
      Mongo 10 dicembre 2017 at 23:51

      Ops, c’era lo spareggio ed a vincere è stata la Zimina. ;)
      Torno al Barbera!! :p




      0
      • avatar
        Luca Monti 11 dicembre 2017 at 13:29

        Saluto caramente Mongo e la sua gradazione alcolica. Un meritato ringraziamento a Giancarlo Castiglioni per avere dedicato parte del suo certamente prezioso tempo a noi lettori di Soloscacchi.




        0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Torre & Cavallo - Scacco!

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Understanding the Sicilian

Sempre più vicino

A to Z Chess Tactics

Fabulous Fabiano

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
Cosenza, CIA 2017

    • 29 novembre – 10 dicembre, h. 10:00
    • (Godena, David, Moroni, Stella, Valsecchi, Sonis, Brunello, Gilevych, Genocchio, Garcia Palermo, Dvirnyy)


Roma Città Aperta

    • 3 – 10 dicembre, h. 16:30
    • (Sibilio, Corvi, Landi, Pitzanti, Martorelli, Ferretti, etc.)

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi