Crea sito

Chi l’ha (ri)visto?!?

Scritto da:  | 26 Marzo 2020 | 16 Commenti | Categoria: C'era una volta, Personaggi

Quante volte tutti quanti ci siamo chiesti almeno una volta nella vita: “Che fine ha fatto quello??” oppure “Ma Tizio dovè sparito?!?” Ecco, allora aiutateci a identificare qualcuno che non abbiamo più (ri)visto e, possibilmente, a capire dov’è finito… buon divertimento! ;)

avatar Scritto da: Ramón (Qui gli altri suoi articoli)


16 Commenti a Chi l’ha (ri)visto?!?

  1. avatar
    Paolo Silvestri 27 Marzo 2020 at 00:20

    Nella seconda foto (“tavolata di scacchisti” ),probabilmente scattata in un ristorante di Genova, riconosco Pugliese sulla destra, in piedi, occhiali scuri), De Angelis (con il viso parzialmente coperto da ragazza bionda), Guido Tonna, figlio di Pietro (con il viso bene in vista, praticamente di fronte alla suddetta ragazza bionda, che sembra, inoltre tenere una coppa con la mano destra). A sinistra in primissimo piano, l’arbitro D’Alessandro (con occhiali e baffi) e alle sue spalle il mitico Pietro Tonna, diventato in seguito arbitro internazionale. La foto ritrae alcuni dei giocatori che facevano parte del circolo pegliese, circolo nato appunto a Pegli, quartiere del ponente genovese, per la volontà e il gran lavoro di Pietro Tonna. A titolo biografico Pietro Tonna e D’Alessandro non sono più fra noi.

    1
  2. avatar
    Paolo Silvestri 27 Marzo 2020 at 01:26

    Dimenticavo il Circolo Pegliese (chiedo venia per non avere, prima, usato la maiuscola) fu fondato nei primi anni settanta e, sempre grazie alla indefessa opera di Pietro Tonna, organizzò a metà di quegli anni un riuscitissimo torneo lampo (con una particolare formula ad eliminazione il giocatore veniva estromesso alla terza sconfitta, se non ricordo male) al quale ogni anno, in autunno, si iscrivevano quasi cento giocatori provenienti da vari circoli della città. Il torneo, giocato non ricordo bene se in una o due sere alla settimana, durava anche due mesi. Ma qui chiedo il contributo di qualche altro giocatore genovese, in particolare di Berni.

    1
  3. avatar
    Martin 27 Marzo 2020 at 08:56

    Grazie Paolo per i cari ricordi e le apprezzate “identificazioni”. Aggiungerei soltanto che si tratta di Gianfranco Pugliese e non di Fulvio. Entrambi frequentavano all’epoca il Pegliese, Gianfranco ha in seguito vinto il campionato italiano per ipovedenti mentre Fulvio era, almeno a quei tempi, considerato più forte. Gianfranco è ancora attivo sulla scena scacchistica cittadina mentre Fulvio, credo, si dev’essere trasferito nella zona del Ponente ed ha gradualmente diradato la sua attività scacchistica. In ogni caso non erano parenti.
    La foto dev’essere della seconda metà degli anni ’70. All’epoca al Pegliese i Candidati Maestri erano solo due: Guido Tonna e Domenico Torrielli. In seguito conquistarono il titolo anche De Angelis, Tavani, Gaggero e poi Raffaele Di Paolo, l’unico tra loro ad andare oltre.
    Sinceramente non mi ricordo se Berni fosse del circolo o del Centurini. Mauro magnanimamente mi correggerà sicuramente.
    Tra i volti raffigurati nella foto, pur richiamandomi alcuni di loro una certa familiarità, non mi riesce di distinguere nessun altro (chiedo di nuovo aiuto agli amici genovesi) tranne forse il simpatico giovanotto coi baffi in primo piano sulla destra. Credo si chiamasse Ferrando: qualcuno ha sue notizie?

    Un altra foto “storica” di quegli anni è questa del 1991 quando al Lido Azzurro di Pegli si svolsero due “derby scacchistici” Genoa-Sampdoria, rispettivamente il 22 novembre 1990 (6,5-4,5 per il Genoa) e il 21 marzo 1991 (7-4 per la Sampdoria). La foto si riferisce a quest’ultimo incontro.
    Derby scacchistico genovese
    Da sinistra a destra, in piedi: Pietro Tonna, Fabio Baggiani, Raffaele Di Paolo, Mauro Berni, Marco Sciaccaluga, Rodolfo Bozzo (seminascosto), Giorgio Di Liberto, Franco Ferioli, Renato Emanuelli Simoncini, Corrado Perrone, Agostino Petrillo, Marco Piccardo, Claudio Cangiotti, Giovanni Collareta, Giuseppe Poli, Guido Tonna.
    In basso: Giovanni Massa, Edgar Romano, Angelo Lo Nigro, Federico Cirabisi, Massimiliano Bringiotti, Fulvio Pugliese, Carlo Tanas.

  4. avatar
    Marco Faggiani 27 Marzo 2020 at 09:09

    Marinai sovietici a Genova
    Ormai era diventata un’abitudine: siamo negli anni ’70 e ogni volta che una nave sovietica faceva scalo nel porto di Genova, gli ufficiali e i marinai andavano a fare visita al Circolo Scacchistico Pegliese, che aveva sede prima in lungomare di Pegli e poi in via Rizzo, per passare qualche ora in amicizia e alla scacchiera.
    Il presidente del circolo era Pietro Tonna e per i soci l’incontro con i marittimi sovietici era un appuntamento atteso per tutto l’anno e da non perdere. Per i sovietici la visita agli scacchisti genovesi era ormai diventato un incontro con vecchi amici. “Ogni volta che approdano a Genova vengono a trascorrere qualche ora con noi e ci portano sempre qualche regalino: una bandierina, una statuetta, una scacchiera, insomma un souvenir del loro Paese. Al termine delle partite ci salutano sempre abbracciandoci e quando devono ripartire ci salutano con le lacrime agli occhi”, disse il prof. Tonna alla stampa cittadina.
    E ora un altro ricordo dei tornei al Pegliese: nel 1976 venne organizzato un torneo, suddiviso nelle categorie A B C D. Risultati delle gare: Torneo Nazionale cat A: 1° Mauro Berni, 2° Guido Tonna, 3° Domenico Torrielli, 4° Fernando De Angelis, 5° Corrado Durante. Nella categoria B vinse Sergio Lettich davanti a Francesco D’Alessandro. Nella categoria C successo di Rodolfo Zunino, 2° Francesco Del Noce. Nella categoria D: 1° Ezio Del Nero, 2° Ezio Canu, 3° Sergio Nanni.
    Riconoscete i giocatori del torneo immortalati nella foto di 40 anni fa? Alcuni di loro sono ancora in attività.

    1
    • avatar
      Vecchio camallo 27 Marzo 2020 at 09:44

      Il secondo da sinistra in piedi, con la barba è Mauro Berni. Quello giovane accanto a lui con la coppetta in mano è Rodolfo Zunino. Quello in piedi al centro, il più alto di tutti dovrebbe essere Sergio Nanni. Sempre in piedi il terzo da destra Guido Tonna e accanto a lui, che lo copre parzialmente, Domenico Torrielli.
      Quello con la giacca e la cravatta, accosciato in mezzo ai giovani, è l’indimenticabile Pietro Tonna.
      P.S. Forza Genoa!

      1
    • avatar
      Vecchio camallo 27 Marzo 2020 at 16:10

      Quello davanti a Nanni, col pullover chiaro e la targa in mano, potrebbe mica esser Antonello Cesarini?

  5. avatar
    Doroteo Arango 27 Marzo 2020 at 11:43

    Io in questa foto son riuscito a riconoscere solo Vladimir Kramnik, chi sono gli altri?!? :p
    Vladimir Kramnik

    1
  6. avatar
    Gianfranco Pino 27 Marzo 2020 at 15:43

    Purtroppo non riesco ad esservi di grande aiuto, ma considerate che io sono stato socio del Pegliese fino al 1977 e poi – per motivi personali (cambio d’abitazione, matrimonio e due figli) – sono stato un frequentatore solo occasionale della scena scacchistica genovese per parecchi anni.
    Comunque riguardo alla seconda foto (la prima non riesco a capire dove e in quale occasione sia stata scattata), in aggiunta a quanto avete già scritto posso solo confermarvi al 100% che quello seduto in primo piano a destra è il mitico Ferrando (ricordo ancora la scena cult di quando arrivava al circolo alla guida di una SIMCA 1000 superaccessoriata), del quale ho poi perso ogni traccia. Mi sembra inoltre – ma non ne ho certezza assoluta – che il signore più anziano con gli occhiali seduto alle spalle del Prof. Tonna sia il Dott. Moretti, altro nume tutelare del circolo. Posso pure confermare che Mauro Berni era iscritto al Pegliese negli anni in cui c’ero anch’io.
    Grazie per il simpatico tuffo nel passato e complimenti per il blog, che leggo sempre con interesse.
    Gianfranco

    1
  7. avatar
    Sveta 27 Marzo 2020 at 20:41

    1
  8. avatar
    Gianni 29 Marzo 2020 at 09:30

    Nella prima foto mi pare di individuare un giovanissimo Franco Trabattoni.

  9. avatar
    Paolo Silvestri 29 Marzo 2020 at 20:44

    Bravo,sono d’accordo.Il secondo a sinistra dell’attaccapanni,con giubbotto chiaro e golf scuro…un giovane Trabattoni.Chi meglio di lui per una conferma’

  10. avatar
    Alberto Morana 29 Aprile 2020 at 14:40

    In alcune di queste foto ci sono anche io. In quella della pizzeria credo di essere quello semi nascosto dalla testa di Guido Tonna, davanti alla ragazza che é la figlia del dott. Edilio Parodi.Se non ricordo male la pizzeria era quella nei pressi del Mediterranée, ci si andava alla fine delle serate del mitico Torneo svolto lì per anni. Nel foto della simultanea sono il ragazzo accucciato in ottimo piano in basso a destra accanto a Fernando de Angelis. Grazie di questi ricordi ormai lontani. I miei 10 anni di scacchi me li porto dietro come un tesoro.

  11. avatar
    Alberto Morana 29 Aprile 2020 at 15:29

    Quello con la targa in mano é Diamante

    • avatar
      Vecchio camallo 29 Aprile 2020 at 15:56

      Alberto, chi altri riesci a identificare?

  12. avatar
    Alberto Morana 29 Aprile 2020 at 16:21

    Beh li avete detti quasi tutti, aggiungerei nella foto pizzeria, quello dietro a d Alessandro e to na é il dott edilio parodi, davanti pino, gli altri li avete detti. In quella di gruppo anche:i ragazzini vicino a me erano Pettorino, Arduino, Miki Rossi. A sinistra mi sembra Tavani, berni, zunino, canu. Poi da Diamante Vs sinistra Ravaioli, guido tonna, torielli. Il signore brizzolato sulla sx con la coppa me lo ricordo bene ma non il nome adesso, ma se ci penso un po’ forse mi viene. Vicino a me de Angelis. Quello dietro a Nanni-Diamante-Ravaioli potrebbe essere Guido, ma nn sono sicuro, si tratta di una vita fa. Cmq se vi interessano foto per amarcord ne ho quante ne volete

  13. avatar
    Alberto Morana 29 Aprile 2020 at 16:28

    Ah vabbè in prima fila in pizzeria é Ferrando, coi baffi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO Locco.Ro

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torre & Cavallo - Scacco!

In presa alta

La Difesa dei Due Cavalli

Il pellegrino spagnolo

La seconda porta

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Sempre più vicino

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
79 Campionato Italiano

    • 24 novembre – 5 dicembre, h. 15:00

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi