Crea sito

Ciao Gianni

Scritto da:  | 17 Aprile 2020 | 7 Commenti | Categoria: C'era una volta, Italiani, Personaggi

Ci mancherai Giovanni Facchetti. Un Maestro di scacchi e di vita. Lo voglio ricordare con questa foto dove gioca contro il famoso GM filippino Torre, grande amico e anche secondo del mitico Bobby Fischer. Ebbi l’onore di fornire i miei pezzi della Dal Negro (stesso modello Chavet 1990, utilizzato in un lontano match Topalov-Kramnik per la corsa al titolo mondiale). Tanto per la cronaca, Torre aveva partecipato poco tempo prima di quella fantastica serata (oltre a Gianni e me c’erano Marco Dini e Loris Lamperti) in toscana al Campionato Mondiale Seniores over 60, arrivando secondo dietro a Polugaevskij… il minimatch tra Gianni e Torre finì 1 a 1… tanto per far capire il livello. Con tutti gli amici scacchisti della Martesana che lo hanno conosciuto lo piangiamo e diamo un forte abbraccio alla sua famiglia. Che la terra ti sia lieve.

avatar Scritto da: Massimo Paolini (Qui gli altri suoi articoli)


7 Commenti a Ciao Gianni

  1. avatar
    Filippo Bemporad 17 Aprile 2020 at 11:04

    Ecco alcuni dei miei ricordi di Gianni, con cui ho fatto molte partite di torneo e moltissime partite lampo. Circa 15 anni fa abbiamo formato , Pagnoncelli, Facchetti, Io , Manzoni e Nahaissi una squadra che in 3-4 anni è arrivata fino alla serie A2, abbiamo perso la A1 per un soffio.
    Lo conoscevo dal 1972, quando la Milanese era nella storica sede di via S. Maurilio, lui era terza nazionale ed io sono diventato seconda nazionale e poi prima. In quel periodo Gianni giocava principalmente lampo.
    Allora c’erano pochi tornei e lui rimase terza nazionale a lungo anche se valeva qualche categoria in più .
    Una volta, dopo aver perso una partita in cui il suo avversario aveva una posizione stravinta, esclamò: accidenti, ti avevo massacrato! e di fronte allo stupore dell’avversario, replicò: ma ti avevo massacrato per il tempo! In quel periodo ha anche vinto un super torneo lampo con 7 giocatori di categoria magistrale (allora i maestri ed anche i candidati erano molto più rari) tra cui due ex campioni Italiani.
    Poi dopo qualche anno (credo negli anni 80) ha finalmente fatto 4 o 5 tornei consecutivi, ogni volta vincendo il torneo e guadagnando una categoria fino a diventare maestro.
    Dopo qualche anno abbiamo ripreso a scontrarci in numerose partite di torneo.
    Era un giocatore molto regolare, molto solido, raramente faceva errori. Possedeva un repertorio di aperture minori, sicuramente non enciclopedico, ma le conosceva molto bene. Molto esperto nel gioco tattico e nei finali, spesso riusciva a pareggiare o vincere con giocatori più forti.
    Con l’età ha mantenuto costante il suo livello di gioco, a differenza di molti altri giocatori che dopo i 60 / 70 anni accusano un consistente calo nel rendimento scacchistico e conseguentemente nel punteggio elo!

    3
  2. avatar
    Giancarlo Castiglioni 17 Aprile 2020 at 14:22

    Ogni volta che leggo un titolo con un saluto mi viene un tuffo al cuore.
    Stavolta chi se ne è andato?
    Conoscevo bene Gianni Facchetti, ci avevo giocato insieme molte volte in tornei lampo o semilampo, mai credo a tempo lungo.
    Di solito andavo a star meglio e alla fine vinceva lui per il tempo.
    Non sapevo fosse diventato maestro, quando ho smesso di giocare era candidato e aveva da tempo la forza di un candidato.
    Negli ultimi anni in tornei a Milano non lo ho mai incrociato, giocava credo solo i tornei seniores.
    Saluto anche Bemporad, altra vecchia conoscenza.
    Qualcuno conosce le circostanze della scomparsa di Gianni?
    Ha a che fare con covid?

    2
  3. avatar
    fabrizio 17 Aprile 2020 at 15:43

    Con grande dispiacere apprendo ora della morte di Gianni Facchetti, ottimo giocatore di scacchi, ma soprattutto ottima persona. Negli ultimi 10 anni ci eravamo incontrati spesso come partecipanti ai Campionati seniores ed i nostri rapporti erano più che amichevoli. Abbiamo passato (insieme a Carlo Barlocco, Giovanni Iudicello, Antonio Rosino e tanti altri ancora) belle giornate insieme. Vorrei ricordare qualcuno di quei momenti con alcune foto da me scattate. Ciao Gianni e grazie della tua amicizia, che conserverò per sempre.
    null
    null
    null
    null
    null
    null

    1
  4. avatar
    Lucio Matania 17 Aprile 2020 at 16:21

    Ciao Gianni. Quanti bei ricordi! Ci mancherai tantissimo, non ti scorderemo mai!
    Lucio, Vittorio, Loris, Gianni, Paolo e tutti gli amici del Casoretto

  5. avatar
    La Redazione di SoloScacchi 17 Aprile 2020 at 16:58

    Ci uniamo anche noi della redazione di questo blog al dolore di tutti per la scomparsa di Gianni.

    Questo un ritaglio in suo ricordo che ci manda l’amico Renato Andreoli.
    null

  6. avatar
    Fabio Lotti 17 Aprile 2020 at 18:13

    Caspiterina, l’ho riconosciuto solo ora! Una gran bella persona incontrata in diversi tornei. Ciao, Giovanni!

  7. avatar
    Mongo 17 Aprile 2020 at 20:13

    dispiace. l’ho conosciuto a Verona nel 1998 e lo vedevo ogni anno sotto natale o subito dopo: Riva del Garda, Arco di Trento e ovviamente Verona.
    Un abbraccio alla famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO Locco.Ro

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torre & Cavallo - Scacco!

In presa alta

La Difesa dei Due Cavalli

Il pellegrino spagnolo

La seconda porta

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Sempre più vicino

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
79 Campionato Italiano

    • 24 novembre – 5 dicembre, h. 15:00

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi