Crea sito

Voglia di libertà

Scritto da:  | 1 Settembre 2020 | 7 Commenti | Categoria: Racconti

La loro sorte sulla scacchiera era sempre segnata. Il loro destino era sempre quello: attaccare, saltare, colpire. Uccidere il nemico con i loro zoccoli affilati. E poi venire colpiti all’improvviso da un’altera Regina o da un misero pedone, durante la battaglia violenta fra i due eserciti nemici. Vita e morte che si alternavano. Morte e vita. I quattro Cavalli, bianchi e neri, non ne potevano più. Ma una volta si incontrarono in un momento di calma relativa e riuscirono a parlarsi, a discutere sul loro futuro. E nacque un’idea, dapprima incerta ma poi sempre più chiara. Si misero d’accordo…
Durante la successiva battaglia, mentre gli altri pezzi degli scacchi si massacravano fra loro, galopparono veloci con le criniere al vento verso i bordi della scacchiera e saltarono al di là di essa alla ricerca di una nuova vita. Di un nuovo Destino.

avatar Scritto da: Fabio Lotti (Qui gli altri suoi articoli)


7 Commenti a Voglia di libertà

  1. avatar
    Uomo delle valli 1 Settembre 2020 at 11:35

    anche questo davvero bello

    Mi piace 2
  2. avatar
    Patrizia Debicke 1 Settembre 2020 at 12:23

    bello, una nuova vita. La sognamo tutti

    Mi piace 2
  3. avatar
    Patrizia 1 Settembre 2020 at 14:07

    Bello!Mi piace immaginare i cavalli dapprima un po’ esitanti,quasi vergognosi e poi,man mano che prendono velocità,slanciarsi esaltati verso una nuova vita.
    Voglio lanciare un sondaggio:quanto sarebbe bello calpestare furiosamente quel terreno?

  4. avatar
    Alessandro Patelli 1 Settembre 2020 at 14:23

    E noi come faremmo senza Cavalli? Niente più doppi improvvisi, avamposti scalpitanti, pedoni liberi bloccati insieme a tutta la retroguardia. E il matto affogato? Non esisterebbe più!! Ma .. ti pare?
    Meglio farli tornare, e alla svelta!

    Mi piace 3
    • avatar
      Fabio Lotti 1 Settembre 2020 at 15:48

      Cercherò di richiamarli…

      Mi piace 2
  5. avatar
    Fabio Lotti 15 Settembre 2020 at 09:11
  6. avatar
    Claudia 17 Settembre 2020 at 14:02

    Il cavallo e’ il mio animale preferito, per tre anni ho montato una nerina capricciosa, ma molto affettuosa, eravamo diventate tutt’uno. Bella questa diversa versione.
    Grazie babbo, scritto molto chiaro e divertente

    Cla

    Mi piace 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO Locco.Ro

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torre & Cavallo - Scacco!

In presa alta

La Difesa dei Due Cavalli

Il pellegrino spagnolo

La seconda porta

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Sempre più vicino

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
79 Campionato Italiano

    • 24 novembre – 5 dicembre, h. 15:00

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi