Capablanca contro il Marziano

Scritto da:  | 10 Aprile 2021 | 6 Commenti | Categoria: Finali, Teoria e Studio

Si narrano tante storie sul leggendario genio cubano José Raul Capablanca. Molte sono vere, altre sicuramente inventate. Lascio giudicare al lettore la veridicità della storia che segue.

Un giorno, un giovane e forte Capablanca analizzava con l’ausilio di una scacchiera all’ombra di un albero nel giardino dei suoi genitori. Stava preparandosi all’imminente match con Corzo per il titolo di campione cubano.

All’improvviso, diritto davanti a lui si materializzò la figura di un Marziano che, incuriosito, chiese a Capablanca cosa stesse facendo. Anche se molto sorpreso, Capablanca rimase calmo e replicò: “Sto analizzando alcune partite a scacchi”.

Il Marziano, sempre più attratto dalla scacchiera chiese al campione di insegnargli le regole del gioco. Così Capablanca, armatosi di pazienza (neanche tanta, dal momento che l’alieno si rivelava davvero intelligente e dalle spiccate capacità intellettive) iniziò a spiegargli tutte le regole, per arrivare infine ad illustrargli la promozione: “Quando un pedone raggiunge l’ottava traversa può diventare un qualsiasi pezzo”. Il Marziano, una volta finito di apprendere le regole basilari, volle subito sfidare il futuro campione. Capablanca accettò di buon grado e, nel giro di poche mosse e senza neanche troppi sforzi, guadagnò notevole vantaggio sulla scacchiera.

Ben presto i due arrivarono alla seguente posizione:

Capablanca aveva accumulato un enorme vantaggio di materiale (due Cavalli e due Alfieri in più) e la vittoria era solo questione di qualche mossa.

Il genio cubano giocò la semplice 1.Rc2, con la minaccia mortale di scacco matto con 2.Ad4. Non riuscendo a nascondere la sua soddisfazione, gli scappò anche un piccolo sorriso.

Il Marziano, con encomiabile calma giocò la sua unica mossa legale, ovvero la spinta del pedone h con promozione a …Re!

Una mossa incredibile. Capablanca era inorridito nel constatare che ora l’avversario aveva due Re! Il cubano si alzò in piedi e disse: “Non puoi farlo! Si tratta di una mossa illegale!”, ma il Marziano rispose che era stato lo stesso umano a spiegargli che “quando un pedone raggiunge l’ottava traversa può diventare un qualsiasi pezzo”…

Rendendosi conto che l’argomentazione del Marziano era impeccabile, e che sarebbe stato inutile discutere arrivati a quel punto, il genio cubano rivalutò la posizione. Capì che se avesse giocato la pianificata 2.Ad4 come previsto, avrebbe dato scacco matto al Ra1, ma quello in h1 si sarebbe trovato in stallo e la partita sarebbe terminata in parità!

Alla fine, dopo una prolungata riflessione, Capablanca trovò una soluzione fantastica. La sua mossa fu 2.a8 con promozione a …Re nero!

Questa volta fu il Marziano che ebbe a protestare. “Non puoi farlo!”, ma dal momento che ormai le regole erano molto chiare (un pedone promosso poteva diventare un qualsiasi pezzo), la mossa del cubano era del tutto regolare e, dopo qualche sguardo veloce tra i due, il gioco riprese il suo corso.

Il Marziano aveva una sola mossa legale e pertanto la giocò piuttosto velocemente: 2…Rb8. Capablanca, altrettanto velocemente giocò 3. h7

Naturalmente l’intelligente Marziano aveva notato come non avesse altre mosse legali all’infuori di 3…Ra8, che giocò piuttosto velocemente.

Si arrivò pertanto alla posizione del diagramma sottostante

Con un sorriso ormai palese sul volto, Capablanca avanzò solennemente il suo pedone h sulla casa di promozione, facendolo diventare un Regina bianca.

e dando così matto ai tre Re neri!

Umani 1 – Marziani 0

avatar Scritto da: Fabio Andrea Tomba (Qui gli altri suoi articoli)


6 Commenti a Capablanca contro il Marziano

  1. avatar
    Uomo delle valli 10 Aprile 2021 at 11:06

    molto originale e interessante ;)

  2. avatar
    The dark side of the moon 10 Aprile 2021 at 13:23

    Molto carino ma la storia o leggenda che sia, è nota o l’hai inventa te?

    • avatar
      Fabio Andrea Tomba 10 Aprile 2021 at 15:59

      Ricordo di aver memorizzato la posizione da un video molti anni fa, poi la storia l’ho un po’ romanzata.

      Mi piace 2
  3. avatar
    Fabio Lotti 10 Aprile 2021 at 17:10

    Storia e romanzo a braccetto. Una bella coppia…

    Mi piace 1
  4. avatar
    Sergio Pandolfo 14 Aprile 2021 at 12:29

    Ah! Ah! Ah! Grazioso davvero… =))

  5. avatar
    Mongo 16 Aprile 2021 at 01:44

    Bella la posizione finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO Locco.Ro

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il Grau per il terzo millennio

Torre & Cavallo - Scacco!

Massimiliano ROMI - Scacchista istriano

In presa alta

La Difesa dei Due Cavalli

Il pellegrino spagnolo

La seconda porta

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Sempre più vicino

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta

Chianciano, 80 Campionato Italiano

    • 14 – 22 novembre 2020, h. 15:00

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli e la lista completa

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi