Crea sito

Teoria e pratica degli squilibri

Scritto da:  | 10 aprile 2010 | 5 Commenti | Categoria: Libri, Recensioni

Pochi sono i libri davvero utili, ancor meno sono quelli utili e chiari.

Partendo da questa premessa mi preme presentarvi un libro che non dovrebbe mancare nella biblioteca di ogni scacchista:”Teoria e pratica degli squilibri”.

Jeremy Silman, uno dei migliori trainer degli Stati uniti, scompone e analizza, senza mai essere pesante o ripetitivo, gli elementi di una posizione fino a renderla chiara.

I capitoli, tutti preceduti da una gustosta introduzione, trattano gli argomenti più importanti: il calcolo e le combinazioni, I pezzi leggeri nel mediogioco, lo spazio e la medicina preventiva ( ovvero la “misteriosa” profilassi), il mistero del centro, pedoni deboli e così via fino all’uso degli squilibri in ogni fase della partita.Le varianti sono poche e il commento è per lo più verbale e con un po’ di impegno è possibile seguire i diagrammi alla cieca.

La vera forza del libro sta nella scelta degli esempi, tutti calzanti (e non è sempre ovvio) ed eterogenei, si passa dalle classiche combinazioni dei grandi campioni alle partite dello stesso autore (Jeremy Silman è Maestro internazionale).

Il libro è consigliato soprattutto ai giocatori di fascia elo 1500-2000 o a coloro che hanno da poco iniziato a fare tornei, desiderosi di fondare la propria conoscenza scacchistica su solide basi.
Ma anche chi è alle prime armi ha ottimi motivi per comprare il libro, le prime pagine infatti sono dedicate all’esposizione di quello che è necessario sapere:il movimento dei pezzi e i finali elementari.

Per altre recensioni cliccate qui o qui.

avatar Scritto da: Rasko (Qui gli altri suoi articoli)


5 Commenti a Teoria e pratica degli squilibri

  1. avatar
    Silversurfer 12 aprile 2010 at 11:05

    Assolutamente!

    Da parte mia lo uso come testo principale per la maggior parte delle lezioni didattiche. Consiglio anche i quaderni di lavoro che è altrettanto utile.

    Ciao!




    0
    • avatar
      Davide 21 giugno 2013 at 14:49

      Sono richieste conoscienze di base particolari o è tutto spiegato fin da principio? Per esempio io sono un mille e settecento di elo fide e sono strategicamente forte, ma ho delle carenze da un punto di vista tattico. È necessario rinforzare questa mia carenza o posso leggerlo direttamente ricavandone gli stessi profitti?




      0
      • avatar
        Mongo 21 giugno 2013 at 15:26

        Spiegato tutto fin da principio? Quasi. E’ un ottimo testo con spiegazioni facilmente comprensibili a qualunque livello. E le ho capite pure io… 😉




        0
        • avatar
          Davide 21 giugno 2013 at 19:04

          Grazie 😀




          0
  2. avatar
    Davide 19 giugno 2013 at 14:52

    Sono richieste conoscienze di base particolari o è tutto spiegato fin da principio? Per esempio io sono un mille e settecento di elo fide e sono strategicamente forte, ma ho delle carenze da un punto di vista tattico. È necessario rinforzare questa mia carenza o posso leggerlo direttamente ricavandone gli stessi profitti?




    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CLICCA QUI PER MOSTRARE LE FACCINE DA INSERIRE NEL COMMENTO

DISCLAIMER: I responsabili del blog cancelleranno immediatamente e di propria insindacabile iniziativa qualsiasi intervento che giudicheranno possa recare offesa a chiunque. Non sono tollerati gli attacchi personali, né le offese indirette rivolte a terzi. Oltre ai commenti offensivi, per non generare confusione, verranno cancellate anche le eventuali repliche. L'indirizzo IP del mittente, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Torre & Cavallo - Scacco!

Nezhmetdinov – lezioni di fantasmagoria scacchistica dalle partite di un genio del gioco d’attacco

Porto Mannu R.H.

Porto Mannu Residence Hotel

Understanding the Sicilian

Sempre più vicino

A to Z Chess Tactics

Fabulous Fabiano

Azzurri in diretta

Azzurri in Diretta
Cosenza, CIA 2017

    • 29 novembre – 10 dicembre, h. 10:00
    • (Godena, David, Moroni, Stella, Valsecchi, Sonis, Brunello, Gilevych, Genocchio, Garcia Palermo, Dvirnyy)


Roma Città Aperta

    • 3 – 10 dicembre, h. 16:30
    • (Sibilio, Corvi, Landi, Pitzanti, Martorelli, Ferretti, etc.)

Gli ultimi commenti

Live rating

2700chess.com per tutti i dettagli

Chess book reviews

Le recensioni di SoloScacchi